Como usar o Linux Live CD para fazer backup de dados de um PC com Windows

Come utilizzare Linux Live CD per eseguire il backup dei dati da un PC Windows

La maggior parte delle distribuzioni Linux fornisce un file ISO che puoi utilizzare per creare un Live CD / USB. Con questo Live CD di Linux, puoi avviare il sistema operativo dall’unità USB, provarlo e installarlo se lo desideri. Tuttavia, sai che il Live CD può essere utilizzato anche per salvare il tuo PC quando è inattivo? In effetti, è uno strumento così utile che ti consiglierei di tenerne sempre una copia a portata di mano.

Grandi distribuzioni live

Se desideri un ambiente desktop completo in formato “Live”, Ubuntu e menta sono due delle nostre scelte preferite. Entrambi sono completi, vengono forniti con un’eccellente selezione di software e funzionano alla grande su PC relativamente moderni.

Tuttavia, esiste un diverso sottogruppo di distribuzioni progettate esplicitamente per essere leggere sulle risorse e funzionare in modo ottimale da supporti rimovibili. Sono pensati per essere utilizzati in questo modo, o addirittura installati e utilizzati da un’unità flash. Puppy Linux offre una delle versioni più antiche e rispettate di questa formula. Knoppix è un’alternativa altrettanto valida che vale la pena esaminare.

Qualunque sia la distribuzione scelta, puoi masterizzarla su un DVD o, se è abbastanza piccolo, su un CD. La versione moderna, tuttavia, utilizza il supporto flash, che è anche molto più veloce da accedere e scrivibile.

Come accedere ai dati con un Live CD

Ti sei trovato bloccato al di fuori della tua installazione di Windows e desideri accedere ai tuoi file? Ecco come puoi farlo con il Live CD di Ubuntu.

1. Avvia il tuo PC utilizzando Ubuntu Live CD. Nella schermata di avvio (vedi lo screenshot qui sotto), seleziona “Prova Ubuntu”.

2. Aspetta un po ‘e presto vedrai il desktop predefinito di Ubuntu sullo schermo. Fare doppio clic sull’icona “ubuntu” nel desktop per aprire il file manager del sistema operativo. In alternativa, puoi fare clic sull’icona della cartella sul dock di Ubuntu. È la barra che puoi vedere a sinistra dello schermo.

Linux Live Cd Ubuntu Desktop

3. Scegli “Altre posizioni” dall’elenco di luoghi nel riquadro sinistro del file manager e vedrai tutti i dispositivi di archiviazione collegati al tuo PC sulla destra. Ciò include i dischi che stavi utilizzando con Windows.

Gestore di file CD live di Linux

4. Per accedere ai loro contenuti, fare clic su di essi. Linux è diventato abbastanza bravo a rilevare e accedere ai file system di Windows, quindi probabilmente non avrai problemi ad accedere ai tuoi file in questo modo.

5. Poiché si tratta di un’installazione Linux completa, puoi anche aprirli per verificarli, con app come LibreOffice Writer. Puoi persino installare più app, come VLC, se la raccolta di software predefinita di Ubuntu non supporta alcuni formati di file che desideri controllare. Non preoccuparti: questa installazione avverrà rigorosamente nell’ambiente virtuale senza influire sulla memoria effettiva.

Linux Live Cd Installa più app

Puoi copiare e incollare liberamente i tuoi file proprio come faresti in Windows Explorer o in qualsiasi altro file manager. La tua installazione di Windows è stata distrutta e vuoi solo salvare i tuoi file? Copiarli tramite il file manager dal disco rigido con Windows e incollarli su uno diverso. È quindi possibile chiudere l’ambiente live di Ubuntu e procedere alla (re) installazione di un sistema operativo sul disco rigido principale.

Per uscire dall’ambiente virtuale, fare clic sul pulsante di accensione nell’angolo in alto a destra dello schermo. Scegli Spegni / Esci. Scegli Spegni … dalle opzioni che appaiono quando il menu si espande. Quindi, spegnere ancora una volta o attendere mezzo minuto per terminare il conto alla rovescia.

Ricordati di rimuovere il tuo live media prima di riavviare il tuo PC.

Non è necessario reinstallare?

Il backup dei file dopo un errore di sistema è la scelta più intelligente, ma potrebbe non essere necessario eseguire un passaggio così drastico successivo come una reinstallazione completa del sistema operativo.

  • Se i contenuti del tuo HDD sono inaccessibili, potrebbe essere a causa di un file system danneggiato o di qualche altro problema risolvibile. Per fortuna, ci sono strumenti con cui puoi affrontare qualcosa del genere. Esistono diversi modi per correggere un MBR danneggiato oppure è possibile recuperare i file eliminati dalle partizioni NTFS.
  • Se la tua vecchia installazione aveva esaurito lo spazio, puoi clonarla su un HDD più grande con uno strumento come Clonezilla. È quindi possibile ridimensionare le partizioni clonate sul nuovo HDD (se non si è scelto di farlo automaticamente) con GParted.

Qual è il tuo Live media preferito? Per cosa lo usi? Ne hai mai usato uno come sostituto completo del desktop? Ditecelo nella sezione commenti qui sotto.

Relazionato:

  • Come creare un CD o USB ReactOS Live
  • 6 fantastici usi dei Live CD di Linux
  • Recupera i file dal filesystem Ext3 / Ext4 con Linux Live CD
Torna su