Cum se utilizează subscript și supercript în Google Docs

Come utilizzare pedice e apice in Google Docs

Per la maggior parte della tua scrittura quotidiana, il tuo testo si troverà su una riga. Sembra così ovvio, non vale la pena notare. Tuttavia, ci sono molte volte in cui utilizzerai il testo sopra o sotto la riga. Questi sono caratteri “pedice” e “apice” e, premendo un paio di pulsanti, puoi aggiungerli in Google Docs.

Ti mostriamo qui come utilizzare pedice e apice in Google Docs. Innanzitutto, parliamo di più di cosa sono entrambi.

Cosa sono pedice e apice

Come abbiamo notato, i caratteri in apice e pedice sono alternative alla scrittura “sulla riga”. Ecco le principali differenze:

  • Pedice. Questo è il testo che si trova al di sotto della linea nominale e sono “inferiori” nei cerchi tipografici.
  • Apice. Questo è il testo che i siti al di sopra della linea nominale e sono “superiori” a quelli che sanno.

Se hai ancora un po ‘di confusione, è certo che hai familiarità con questi personaggi. Considera i numeri ordinali:

Inoltre, potresti vedere gli apici usati come simboli di copyright o di marchio (TM). Al contrario, anche le formule chimiche usano pedici. “H2O “è il più comune. Troverai pedici e apici usati in molte diverse forme di scrittura.

Come utilizzare pedice e apice in Google Docs

La maggior parte delle app di scrittura degne di nota offre modi per aggiungere lettere in apice e pedice. Microsoft Word e LibreOffice hanno la possibilità di utilizzare questi caratteri.

Essendo una delle principali app di scrittura disponibili, Google Docs ha anche la funzionalità per utilizzare pedici e apici. Per fare ciò, inizia prima con il testo scritto sulla stessa riga.

Due paragrafi in Google Docs.

Quindi, evidenzia le lettere o la parola che desideri trasformare in caratteri pedice o apice e vai alla barra degli strumenti nella parte superiore dello schermo. Guarda sotto l’opzione “Formato”.

Il menu Formato in Documenti Google.

Se guardi il sottomenu Testo, troverai un sacco di opzioni per formattare il tuo testo del corpo. Verso il basso ci sono le opzioni “Pedice” e “Apice”.

Il sottomenu Testo di Google Documenti.

Da qui, scegline uno e il tuo testo cambierà di conseguenza.

Testo formattato con apice in Google Docs.

Ovviamente, la funzionalità non sarebbe completa senza le scorciatoie da tastiera per creare caratteri in apice e pedice. Le scorciatoie in questo caso sono semplici e accessibili:

  • Pedice: Controllo (o Comando) + , (virgola).
  • Apice: Controllo (o Comando) + . (periodo).

Averli sotto le dita è un bel tocco di usabilità e significa che puoi applicare entrambi i set di caratteri ogni volta che ne hai bisogno, senza problemi.

In sintesi

La capacità di formattare il testo è fondamentale per un buon programma di Desktop Publishing (DTP). Tuttavia, oltre al grassetto, al corsivo e alla sottolineatura standard, ci sono altri formati che il tuo testo può accettare. Per molti matematici e scienziati, i caratteri in apice e pedice sono essenziali per trasmettere formule ed equazioni. Come segno di buona usabilità, Google Docs include questa funzionalità e ci sono anche scorciatoie da tastiera per applicare la formattazione più velocemente.

Se vuoi saperne di più su cosa può fare Google Docs, abbiamo pubblicato un articolo sui componenti aggiuntivi essenziali per l’app. Utilizzerai caratteri in apice e pedice nei tuoi progetti di Documenti Google? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Relazionato:

  • Come convertire Google Docs in Microsoft Word
  • Come collaborare su Google Docs
  • Come confrontare due documenti in Google Docs