Confronto tra AlmaLinux e CentOS: AlmaLinux è all'altezza della sfida?

Confronto tra AlmaLinux e CentOS: AlmaLinux è all’altezza della sfida?

Con l’annuncio di Red Hat che stanno scegliendo di abbandonare CentOS e concentrarsi su CentOS Stream, molti utenti si sono chiesti cosa succederà. La comunità è stata in grado di intervenire e acquisire l’eredità di CentOS sotto forma di AlmaLinux. Tuttavia, questo ha lasciato molti utenti a chiedersi se AlmaLinux sia all’altezza del compito. Qui discutiamo di AlmaLinux e CentOS e se AlmaLinux è all’altezza della sfida di sostituire CentOS.

Cos’è AlmaLinux?

AlmaLinux è un fork binario 1: 1 di RHEL, proprio come CentOS. Ciò significa che tutto ciò che è disponibile per CentOS è disponibile per AlmaLinux: tutti gli stessi pacchetti, tutte le stesse configurazioni, tutto. Ci sono 4.000 aziende che utilizzano CloudLinux, la versione con supporto a pagamento di AlmaLinux, il che significa che c’è già molto lavoro da fare.

Almalinux Anaconda configurato
Versioni di Almalinux Openssh
Versioni di Almalinux Centos Openssh

In che modo AlmaLinux è diverso da CentOS?

Non è di proprietà di Red Hat. Altrimenti, AlmaLinux è lo stesso binario 1: 1 equivalente a RHEL di CentOS, quindi l’unica differenza è da dove proviene il denaro. AlmaLinux è supportato da CloudLinux, Inc., il che significa che Red Hat non lo possiede. CloudLinux esiste da 10 anni, quindi sanno cosa stanno facendo per creare un fork RHEL completamente gratuito. Hanno realizzato una versione a pagamento per un decennio.

Come posso iniziare con AlmaLinux?

Tutto quello che devi fare è scaricare l’ISO dal file download pagina e installalo come faresti con CentOS. L’esperienza di installazione è assolutamente la stessa, quindi la nostra guida all’installazione di CentOS e alla navigazione nell’installer di Anaconda funziona ancora come un incantesimo.

Se hai già server o workstation che eseguono CentOS e desideri passare ad AlmaLinux, anche questo è estremamente semplice. Dato che sono entrambi equivalenti 1: 1, è relativamente semplice passare da CentOS ad AlmaLinux.

Per fare ciò, tutto ciò che devi fare è utilizzare il file curl comando per estrarre il codice per il file almalinux-deploy codice dal Repository GitHub di AlmaLinux ed esegui lo script. Tutto ciò che cambia sono i repository. Consiglierei di aggiornare tutto prima e dopo solo per assicurarmi che funzioni.

Un paio di note su quel processo:

  1. Fai un backup del tuo sistema, o almeno di tutti i dati o configurazioni importanti che vuoi conservare.
  2. Disabilita l’avvio protetto sul tuo sistema, poiché AlmaLinux non lo supporta.

Altrimenti, dovresti essere in grado di eseguire i seguenti comandi per l’aggiornamento:

Almalinux Curl
Almalinux Script
Script Almalinux in esecuzione

Dovresti controllare la tua versione e che il sistema avvii il kernel AlmaLinux per impostazione predefinita.

Almalinux ha confermato l'aggiornamento

Se tutto viene completato correttamente, dovresti essere pronto per continuare a utilizzare il tuo sistema normalmente. Consiglierei di utilizzare un sistema alla volta per assicurarti che nulla vada storto, ma dovresti essere in grado di aggiornare l’intera flotta di server o workstation senza intoppi.

Non c’è nulla di cui preoccuparsi nell’aggiornamento dei sistemi CentOS ad AlmaLinux. È esattamente lo stesso di CentOS, ma la differenza è che durerà per molto tempo. (Il progetto è stato impegnato almeno per il 2029.)

Se hai pianificato di passare ad AlmaLinux, non dimenticare di controllare come installare CentOS su Raspberry Pi e installare KDE Plasma su CentOS.

Relazionato:

  • Le migliori distribuzioni Linux per un monitor touchscreen
  • Come scegliere un distro Linux senza provarli tutti
  • Come configurare un server Web locale (Windows, Mac, Linux)
Torna su