Cosa c’è da sapere sulla procedura di attivazione di Windows 10

Ce trebuie să știți despre procedura de activare Windows 10
⏱️ 4 min read

Con Windows 10, il modo in cui viene attivato il sistema e il modo in cui lo stato di attivazione viene conservato nei server Microsoft è cambiato. Rispetto alle versioni precedenti come Windows 7 o 8, questo è un cambiamento importante. Microsoft ha fornito pochissimi dettagli sull’effettiva procedura di attivazione e su come tratta i sistemi nuovi e aggiornati. Con questo, c’è molta confusione intorno alla procedura di attivazione di Windows 10.

Nello sforzo di chiarirlo, ecco tutto ciò che devi sapere sull’attivazione di Windows 10.

The Five Biggest Sports Clubs In Th...
The Five Biggest Sports Clubs In The World

Prima di Windows 10

Prima di Windows 10, la procedura di attivazione per Windows 7 e 8 era leggermente diversa. Per ogni sistema Windows 7 e 8, Microsoft ha fornito un codice “Product Key” univoco che doveva essere inserito in ogni processo di installazione, reinstallazione e aggiornamento.

Quando hai provato ad attivare la tua macchina con il codice Product Key per la prima volta, Windows ha creato il cosiddetto ID di installazione calcolando il valore hash hardware e memorizzato insieme al codice Product Key. Pertanto, quando si reinstalla il sistema operativo sullo stesso hardware con lo stesso codice Product Key univoco, Windows si attiva automaticamente.

Procedura di attivazione di Windows 10

Considerando il fatto che Windows 10 è gratuito per tutti gli utenti Windows 7 e 8 originali, la procedura di attivazione è cambiata parecchio.

Ogni volta che si tenta di eseguire l’aggiornamento da Windows 7 o 8 a Windows 10, il sistema verifica prima se sei un utente autentico controllando se la tua precedente installazione di Windows è stata attivata correttamente o se non stai utilizzando l’utilità Gestione licenze software.

Se il sistema è attivato correttamente, i server Microsoft generano il certificato di licenza o il certificato di titolarità digitale come lo chiama Microsoft. Una volta che il certificato è stato generato, verrà memorizzato nel cloud insieme al tuo ID di installazione, ovvero il valore hash calcolato dell’hardware del tuo sistema. Microsoft utilizza queste informazioni per attivare Windows 10.

su-win10-attivazione-attivata

Una volta attivato, ogni volta che si reinstalla il sistema operativo Windows 10, il sistema si attiverà automaticamente effettuando il check-in con il certificato di autorizzazione digitale nel cloud purché non si modifichi l’hardware di sistema principale come la scheda madre. In poche parole, dopo l’attivazione iniziale, non è più necessario avere sempre con sé il codice Product Key.

Ovviamente, Windows 10 potrebbe richiedere il codice Product Key durante la reinstallazione, ma puoi semplicemente saltarlo.

about-win10-activation-skip-product-key

La stessa procedura di attivazione è applicabile anche se hai acquistato la licenza di Windows 10. L’unica differenza è che non ci sarà alcun processo di verifica dell’utente autentico e sarà necessario immettere il codice Product Key fornito da Microsoft nella prima installazione o aggiornamento.

Se cambi la scheda madre del tuo sistema per qualsiasi motivo, Windows potrebbe vederlo come un nuovo sistema e potresti non essere in grado di attivare il tuo sistema operativo Windows 10. In questi casi, una semplice chiamata al centro servizi Microsoft potrebbe risolvere il problema.

Inoltre, non vi è alcuna chiarezza da parte di Microsoft su cosa significhi la durata del testo del dispositivo.

Aggiornamenti della versione OEM e Retail

Quando esegui l’aggiornamento da Windows 7 o 8, la licenza precedente verrà utilizzata per creare la nuova licenza di Windows 10.

Se esegui l’aggiornamento da una versione OEM, avrai la stessa licenza e gli stessi diritti, il che significa che la licenza non è trasferibile e non riceverai alcun supporto diretto da Microsoft. In poche parole, non è possibile trasferire la licenza ad altri PC e se si cambia la scheda madre, la licenza non funzionerà più in base all’accordo OEM. Quindi, è necessario acquistare una nuova licenza se si desidera Windows 10.

Se esegui l’aggiornamento a Windows 10 da una versione al dettaglio di Windows 7 o 8, avrai la stessa licenza e gli stessi diritti della versione precedente. Cioè, hai il diritto di dirigere il supporto MS e puoi anche trasferire la licenza su un nuovo PC.

Codice Product Key per utenti aggiornati

A meno che non acquisti Windows 10 da un negozio, non otterrai un codice Product Key univoco. Se utilizzi software gratuito come ProduKey, vedrai che il tuo sistema Windows 10 ha un codice Product Key.

Ma il fatto è che quella chiave che vedi qui è una chiave generica che viene fornita a tutti i sistemi aggiornati. Poiché Windows 10 è collegato all’hardware del sistema, quelle chiavi generiche si comportano come un token. Di seguito sono riportate le chiavi generiche per le versioni Home e Pro di Windows 10.

  • Windows 10 Home – YTMG3-N6DKC-DKB77-7M9GH-8HVX7
  • Windows 10 Pro – VK7JG-NPHTM-C97JM-9MPGT-3V66T

Conclusione

La procedura di attivazione di Windows 10 è cambiata definitivamente, poiché non è più necessario reinserire lo stesso codice Product Key ogni volta che lo si reinstalla.

Commenta di seguito condividendo i tuoi pensieri ed esperienze sul nuovo processo di attivazione di Windows 10.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x