Ce va face (și nu va!) „Windows Managed Desktop” de la Windows

Cosa farà (e non farà!) Il “Desktop gestito da Microsoft” di Windows

⌛ Reading Time: 4 minutes

Recentemente, sono trapelate notizie su un piano che Microsoft ha nella manica. Si chiama “Microsoft Managed Desktop” e l’idea di base è che Microsoft offrirà macchine Windows 10 su abbonamento. Naturalmente, questo ha causato molta paura su Internet, poiché i siti di notizie di computer affermano che questa è la grande spinta di Microsoft per addebitare una tariffa mensile per Windows 10.

Fortunatamente per gli utenti di Windows 10, semplicemente non è così! Microsoft non sta cercando di spingere per rendere il tuo sistema operativo un servizio di abbonamento a pagamento. È solo Microsoft che sta cercando una nuova strada commerciale per fornire servizi migliori alle aziende. Allora, cos’è esattamente questo “Microsoft Managed Desktop”? Bene, Mary Jo Foley di recente ha parlato con alcuni contatti di questo nuovo servizio, e ha esposto la realtà di ciò che è veramente questo servizio.

Cos’è il servizio

Uno dei maggiori problemi che le aziende hanno avuto con Windows sono i suoi aggiornamenti. Devono stare attenti a quali aggiornamenti installare: se un aggiornamento si rivela problematico e blocca i computer, può facilmente bloccare gli affari e fermare il trading. Allo stesso modo, se l’azienda utilizza un software personalizzato, un aggiornamento di Windows incauto può causare la perdita di funzionalità o il blocco del tutto. In breve, l’utilizzo degli aggiornamenti predefiniti di Windows può essere una cosa rischiosa per le aziende.

Microsoft sta cercando di affrontare questo problema utilizzando Microsoft Managed Desktop. L’idea alla base di questo schema è che le aziende possono noleggiare macchine Windows 10 da Microsoft, che a loro volta saranno adattate alle esigenze dell’azienda. Le impostazioni e il sistema verranno ottimizzati per corrispondere a ciò che l’azienda desidera e gli aggiornamenti inviati ai computer si adatteranno alla macchina a cui vengono inviati.

Questo è l’ultimo passo di Microsoft verso un modello di business chiamato “desktop-as-a-service”, in cui i desktop dei computer sono offerti a una tariffa mensile. Il denaro extra viene utilizzato per fornire il sistema operativo come un servizio in esecuzione su misura per le tue esigenze, piuttosto che un prodotto di base che tutti hanno.

Cosa non è il servizio

finzione-desktop-gestita

Ora che abbiamo analizzato questo nuovo schema “Windows 10 come servizio a pagamento” per le aziende, possiamo facilmente vedere da dove provengono tutti i media sensazionalisti. Quando proiettato nella giusta luce, può essere inquadrato come Microsoft che immerge una mano nei portafogli della sua base di utenti esistente. Fortunatamente (per ora!), Questa mossa è diretta solo alle aziende che desiderano macchine Windows personalizzate su misura per la loro attività.

Quindi, in breve, non devi sborsare soldi per continuare a utilizzare Windows 10. Non devi nemmeno pagare Microsoft per armeggiare con le impostazioni del tuo computer o fargli spiare le tue preferenze. In effetti, non dovrai fare nulla, a meno che tu non sia un imprenditore interessato a questa nuova prospettiva, ovviamente!

E il futuro?

futuro-desktop-gestito

Quindi sappiamo che Microsoft Managed Desktop non è rivolto a noi, il consumatore personale. Nonostante ciò, è ancora un’avventura in una direzione che può finire in un servizio rivolto al consumatore. Quindi, quante probabilità ci sono che vedremo Windows 10 diventare un servizio di abbonamento a pagamento per tutti?

Per uno, Windows 10 ha già alcune risorse per fare soldi al suo interno. Se fai clic sul menu Start su una nuova installazione, vedrai molti giochi preinstallati e annunci per altri. Ciò significa che Microsoft può guadagnare alcuni guadagni dagli utenti dopo che il sistema operativo è stato installato, anche da coloro che hanno eseguito l’aggiornamento a 10 gratuitamente.

D’altra parte, Microsoft non è assolutamente timida nel trasformare i prodotti in servizi basati su abbonamento. Devi solo guardare fino a Office 365, un servizio basato su cloud in abbonamento progettato per sostituire il normale software di Office. Se Microsoft si attiene alla sua affermazione che non rilascerà mai un Windows 11, un servizio di abbonamento introdotto in seguito potrebbe essere un buon modo per spremere centesimi extra dalla base di utenti di Windows 10.

Gestione del desktop gestito di Microsoft

Mentre i siti segnalano che Microsoft sta introducendo pagamenti mensili per Windows 10, la verità è che Microsoft Managed Desktop è in realtà un piano per aiutare le aziende a ottenere il servizio su misura di cui hanno bisogno. Windows 10 non sta ancora diventando un desktop-as-a-service basato su abbonamento, ma questa potrebbe benissimo essere la scritta sul muro per i piani futuri di Microsoft con il sistema operativo.

Cosa pensi? Pensi che Windows 10 introdurrà mai pagamenti mensili in abbonamento? E se è così, fino a che punto andrà? Sbloccherà funzionalità e servizi aggiuntivi o l’intero sistema operativo sarà vincolato a un pagamento? Fateci sapere di seguito.

Credito immagine: Samsung Galaxy TabPro S

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.