Cosa sono i worm e perché sono ancora pericolosi Danger

Cosa sono i worm e perché sono ancora pericolosi Danger

⌛ Reading Time: 4 minutes

Sembra che ogni settimana si senta di una sorta di attacco informatico a un’azienda o a un’agenzia governativa, ma non dovrebbe essere una novità per noi. Questi tipi di attacchi sono vecchi quanto Internet stesso.

Fin dai tempi dei primi worm informatici, come il Verme di Morris nel 1988, questi piccoli parassiti hanno infettato computer e reti in tutto il mondo. Ma cosa sono i worm informatici e perché dovremmo prestare loro attenzione?

Cosa sono i worm informatici?

I worm informatici sono simili ai parassiti reali perché possono duplicarsi sul maggior numero di host possibile. Tuttavia, lo fanno senza causare molti danni ai sistemi di cui si nutrono.

Gli hacker trasmettono questi worm al computer tramite vulnerabilità del software o del sistema operativo. Di solito arrivano come allegati in e-mail o messaggistica istantanea. Contengono software o file autonomi che non devono essere collegati a nessun altro programma software per causare danni.

L’obiettivo di un worm è quello di replicare se stesso e diffondere quelle copie su altri computer, e lo fanno senza alcuna interazione umana. Questo è ciò che li rende non solo pericolosi ma anche popolari tra gli hacker.

I worm di solito trasportano un “payload”, un pezzo di codice che renderà il tuo computer vulnerabile ad altri attacchi. Senza questo payload, la durata di un worm è relativamente breve. Questo perché non appena il worm si dispiega, rivela la debolezza del sistema che gli ha permesso di entrare in primo luogo. Il trasporto e l’implementazione di un payload offre loro un’altra strada nel sistema e nella rete.

In genere sfruttano le vulnerabilità del sistema. Ecco perché i sistemi che non sono stati aggiornati di recente sono obiettivi così comuni.

Alcuni dei vermi più distruttivi esistono ancora oggi. Gli hacker si basano semplicemente su di essi per renderli più difficili da rilevare. Come ogni forma di malware, i worm sono in continua evoluzione, il che li rende una minaccia da cui vale la pena proteggersi.

I worm possono rovinare il mio computer?

Cosa succede se un worm infetta il tuo computer? I worm non danneggeranno i tuoi file né romperanno il tuo computer. Invece, rallentano il tuo computer risucchiando risorse o larghezza di banda Internet.

Solo perché non distruggerà il tuo computer, ciò non significa che non possa essere distruttivo in altri modi. Questi invasori possono modificare ed eliminare i tuoi file, rubare dati e installare backdoor. Se trasportano un carico utile, possono iniettare software dannoso aggiuntivo sul tuo computer e consentire a un hacker di controllare il tuo computer e le sue impostazioni di sistema.

I worm informatici rubano dati

Un altro problema è che si diffondono rapidamente. Infatti, SQL Slammer diffuso così rapidamente da infettare migliaia di server vulnerabili utilizzando SQL Server ogni minuto. Questo è uno dei worm a più rapida diffusione, ma dimostra che la replica può avvenire rapidamente.

Come posso evitare i worm informatici?

Fortunatamente, gli aggiornamenti frequenti del software e del sistema operativo rendono i worm meno efficaci di quanto non lo fossero quando gli aggiornamenti erano pochi e distanti tra loro. Tuttavia, devi comunque mantenere aggiornata la tua sicurezza per tenerli fuori. Ecco alcuni suggerimenti per impedire ai worm di penetrare nella rete.

  • Usa un firewall personale. Senza uno, il tuo computer è completamente esposto a un attacco su Internet. Il Wi-Fi pubblico rende questo problema ancora più grande.
  • Fai attenzione quando clicchi sui link che trovi nelle email e sui social. Fai clic solo su quelli di cui ti fidi completamente. Gli hacker sono esperti nel far sembrare legittimi questi file.
Hacker di vermi informatici
  • Avere un buon programma anti-malware come Kaspersky o Malwarebytes installato sul tuo computer o usa Windows Defender.
  • Disattiva l’esecuzione automatica durante il download di file da Internet.
  • Aggiorna il tuo sistema con eventuali patch rilasciate dal fornitore del sistema operativo per proteggerti da worm noti e altre possibili vulnerabilità della sicurezza.
  • Mantieni aggiornato il tuo sistema operativo e antivirus.
  • Rinuncia a Windows XP e Windows 7 se li stai ancora utilizzando.

Sono già stato contagiato?

È sempre una buona idea tenere d’occhio i segni che il tuo computer potrebbe essere già stato infettato da un worm. Alcuni dei sintomi più comuni di infezione includono:

  • File improvvisamente mancanti o modificati
  • Prestazioni lente (può essere l’intero sistema o solo alcune app)
  • Picchi improvvisi nell’utilizzo della CPU
  • Utilizzo inspiegabile del disco rigido (quando i worm si replicano, utilizzano più spazio di archiviazione sul disco rigido).

Prima noti l’infezione, prima puoi fermarla. Ricorda, più a lungo è sul tuo sistema, più danni può fare.

I worm potrebbero non essere il tipo di malware più temuto utilizzato dagli hacker, ma sono sicuramente ancora un problema. Segui le migliori pratiche per la sicurezza sul tuo computer e sulla tua rete e non dovrebbero essere in grado di infiltrarsi. Se invece vedi il processo “Eseguibile del servizio antimalware” che rallenta il tuo computer, potresti voler continuare a farlo funzionare in background.

Relazionato:

  • Come scansionare i file APK per verificare se hanno un virus
  • Come verificare se il tuo PC è infetto da Emotet Malware
  • In che modo i criminali informatici nascondono il malware nei file .WAV

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.