Cosa sono le perdite DNS e come risolverle

Ce sunt scurgerile DNS și cum să le remediați
⏱️ 4 min read

Quando si utilizza un servizio di oscuramento dell’identità come una VPN, è estremamente importante assicurarsi che tutto il traffico di rete esterno venga inviato attraverso il tunnel crittografato della VPN. In caso contrario, l’indirizzo IP effettivo dell’utente può essere divulgato, rivelando la sua posizione, le informazioni di navigazione e, successivamente, la sua identità. Il modo più comune in cui si verifica questo tipo di perdita è attraverso una perdita DNS, che si verifica quando l’indirizzo IP dell’utente viene esposto tramite una richiesta DNS non crittografata al server DNS del proprio ISP.

The Five Biggest Sports Clubs In Th...
The Five Biggest Sports Clubs In The World

Cos’è il DNS?

DNS, o Domain Name System, viene utilizzato per tradurre gli URL digitati nei loro indirizzi IP numerici. Quasi ogni provider di servizi Internet include un server DNS nella propria infrastruttura. Ciò consente agli utenti del loro servizio di effettuare richieste DNS da un server geograficamente locale, aiutando a memorizzare nella cache le identità dei siti Web visitati di frequente e consentire una comunicazione veloce. Esistono anche molti servizi DNS di terze parti: i servizi più popolari provengono da Cloudflare e Google.

Il DNS è stato nelle notizie per due motivi principali: attacchi denial-of-service attraverso il protocollo DNS e restrizioni draconiane delle libertà di Internet da parte di alcuni paesi. Gli hacker possono utilizzare il protocollo DNS per forzare un’enorme varietà di traffico verso un determinato dominio, provocando un attacco Denial of Service che non richiede una rete bot. Paesi come Iran e Turchia hanno periodicamente utilizzato il protocollo DNS per limitare l’accesso ad alcuni oa tutti i siti web da parte degli utenti locali. Utilizzando servizi DNS pubblici come Google, gli utenti Internet in quei paesi sono spesso in grado di aggirare tali regolamenti.

Come si verifica una perdita DNS?

Quando è connesso a una VPN, il traffico di rete esterno di un utente viene inviato attraverso il tunnel crittografato della VPN. Ciò può oscurare sia il contenuto che l’origine del traffico, aiutando gli utenti a rimanere online al sicuro e anonimi. Tutte le richieste DNS devono essere inviate anche attraverso il tunnel crittografato ai server DNS della VPN. Se la VPN è configurata in modo errato, è possibile inviare richieste DNS non crittografate al server DNS dell’ISP dell’utente. Di conseguenza, le informazioni di navigazione dell’utente e l’indirizzo IP vengono inviati in chiaro. Questo può essere osservato da inserzionisti, intercettatori e chiunque altro possa essere interessato ad ascoltare.

Se sei preoccupato che si stia verificando una perdita DNS sul tuo sistema, connettiti prima alla tua VPN, quindi utilizza un sito come Test di perdita DNS per determinare qual è il tuo indirizzo DNS.

Fare clic su “Standard Test” o “Extended Test” nella home page e controllare la posizione e l’indirizzo IP relativi alle richieste DNS.

what-is-a-dns-leak-test-1

what-is-a-dns-leak-test-2

Se vedi la tua posizione effettiva e il tuo indirizzo IP anziché quello associato alla tua VPN, hai una perdita DNS.

Risolvere una perdita di DNS

È di fondamentale importanza che tutte le perdite DNS scoperte vengano risolte. Altrimenti, la tua VPN offrirà poca o nessuna protezione dell’identità. A seconda del software che stai utilizzando per connetterti alla VPN, esistono diversi modi per risolvere il problema.

OpenVPN 2.3.9+

Con le versioni di OpenVPN successive alla 2.3.9, gli utenti possono impostare un’opzione per consentire solo le richieste DNS tramite la VPN.

1. Apri il file .conf o .ovpn per la tua connessione.

2. Aggiungi il testo di seguito su una nuova riga:

finestre

Le perdite DNS possono essere risolte anche tramite le impostazioni di rete di Windows.

1. Passare dall’utilizzo del DHCP a un indirizzo IP statico, che consente di specificare le proprie impostazioni DNS.

2. Utilizza un servizio DNS aperto come uno dei seguenti per le tue impostazioni DNS:

  • Apri DNS (preferito 208.67.222.222 alternato: 208.67.222.220)
  • Google (preferito 8.8.8.8 alternato 8.8.4.4)
  • Cloudflare (preferito 1.1.1.1 alternato 1.1.0.0)

Puoi anche digitare manualmente l’indirizzo IP del server DNS utilizzato dalla tua VPN.

Router

Le impostazioni DNS possono essere regolate anche sulla maggior parte dei router. Ti consigliamo di impostarlo su un DNS pubblico come Google o Cloudflare, come menzionato sopra.

Conclusione

La protezione delle richieste DNS è di fondamentale importanza per mantenere lo scudo della privacy fornito dai servizi VPN. Se hai una perdita DNS a causa di operazioni VPN scadenti, ti consigliamo di cambiare i servizi VPN il prima possibile. Una cattiva gestione delle richieste DNS probabilmente indica anche una cattiva gestione delle funzionalità VPN principali.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x