Erstellen und Mounten eines verschlüsselten Ordners unter Mac OS X mit EncFSGui

Crea e monta facilmente una cartella crittografata in Mac OS X con EncFSGui

⌛ Reading Time: 4 minutes

Esistono vari modi per crittografare file e cartelle e uno dei modi che abbiamo mostrato qui è l’utilizzo di EncFS. In effetti, è uno dei miei strumenti preferiti, poiché è compatibile con più piattaforme e non dipende da app di terze parti. L’unica cosa problematica di EncFS è che è basato sulla riga di comando e richiede l’uso del terminale (o del prompt dei comandi) per montare manualmente la cartella crittografata.

EncFSGui è un semplice strumento wrapper per Mac OS X che ti consente di creare o automatizzare facilmente il montaggio di una cartella crittografata tramite una finestra GUI. Rende l’intero processo di montaggio / smontaggio semplice e senza sforzo.

Nota: per Linux puoi controllare Gnome Encfs Manager.

Installazione

EncFSGUI è un wrapper per EncFS, quindi è ovvio che è necessario installare EncFS affinché funzioni. Se non hai installato EncFS sul tuo Mac, puoi andare alla guida qui per le istruzioni di installazione.

Per installare EncFSGui, tutto ciò che devi fare è scarica il file .dmg dalla sua Pagina GitHub.

Apri il file dmg e trascina “encfsgui.app” nella cartella Applicazioni.

Utilizzo

Avvia EncFSGui dal LaunchPad. Alla prima esecuzione, probabilmente incontrerai il seguente errore.

avvio bloccato da encfsgui

Per risolvere questo problema, apri “Preferenze di sistema” e vai alla sezione “Sicurezza e privacy”. Nel pannello Generale, fare clic su “Apri comunque” per concedere l’autorizzazione per l’esecuzione di EncFSGui.

encfsgui-allow-opening

Una volta avviata l’app, vedrai una finestra come questa.

encfsgui-main-window

Per iniziare, puoi fare clic sul pulsante “Crea” per creare una nuova cartella crittografata.

encfsgui-crea-nuovo-contenitore

Ci sono alcune cose che devi configurare:

  • Nome volume univoco – questo è l’identificatore della cartella crittografata.
  • Posizione della nuova cartella encfs vuota – questa è la cartella da crittografare. Non dovrebbero esserci file in questa cartella.
  • Cartella di destinazione (montaggio) – questa è la cartella decrittografata. Tutti i file inseriti in questa cartella verranno crittografati (e verranno visualizzati nella cartella crittografata sopra).
  • Parola d’ordine – assicurati che sia forte.

Altre opzioni di montaggio che puoi configurare includono se farlo

  • monta automaticamente il volume all’avvio dell’applicazione,
  • impedire lo smontaggio all’uscita dall’applicazione,
  • consentire l’accesso ad altri e
  • montare come volume locale (quindi verrà visualizzato nella barra laterale del Finder).

Una volta terminata l’impostazione della configurazione, fare clic su Applica per creare una nuova cartella crittografata.

Se hai già una cartella crittografata EncFS, puoi fare clic sul pulsante “Apri esistente” per montare la cartella crittografata.

encfsgui-mount-existing

La configurazione è simile all’opzione “Crea” sopra.

Infine, puoi fare clic sul pulsante “Impostazioni” per accedere alle Impostazioni. L’unica cosa che devi configurare qui sono le “opzioni di avvio e di uscita”. È possibile impostarlo in modo che venga eseguito automaticamente all’accesso e se si avvia come icona nella barra delle applicazioni. Nota che se hai abilitato l’opzione “Automount quando l’applicazione si avvia” sopra e hai impostato EncFSGui per l’esecuzione al login, il tuo volume verrà automaticamente montato una volta che avrai effettuato l’accesso al desktop.

encfsgui-settings

Una volta che tutto è impostato correttamente, troverai l’icona EncFSGui nella barra dei menu. Con un semplice clic, ora puoi facilmente montare / smontare un volume crittografato.

encfsgui-icon-in-menubar

Conclusione

EncFS è utile per crittografare file e cartelle, ma molte persone lo trovano complicato da usare a causa della sua natura della riga di comando. Con uno strumento GUI come EncFSGui, ora puoi facilmente creare o montare / smontare una cartella crittografata per archiviare i tuoi file riservati. Ciò è particolarmente utile se utilizzato insieme a un archivio cloud come Dropbox o Google Drive. Garantirà che tutti i file archiviati nel cloud siano crittografati e non accessibili ad altri.

Pensi che un simile strumento GUI sia utile? Fateci sapere nei commenti.