Dovresti usare il driver video proprietario su Linux?

Sollten Sie den proprietären Videotreiber unter Linux verwenden?
⏱️ 4 min read

Come utenti Linux, c’è qualcosa che dobbiamo accettare. C’è un supporto per la scheda grafica assolutamente terribile su Linux. Certo, c’è sempre stato un qualche tipo di driver di cui gli utenti potevano trarre vantaggio, ma per la maggior parte non sono i migliori.

Basti dire che i driver GPU su Linux potrebbero ancora utilizzare un po ‘di lavoro. E questo è un problema che riscontriamo sia con i driver open source che con i driver che provengono direttamente dagli stessi produttori di GPU.

Hai i driver grafici open source (rispettivamente per AMD, Intel e Nvidia) e questi driver supportano praticamente qualsiasi scheda fuori. La maggior parte delle distribuzioni Linux configura questi tipi di driver per te proprio quando installi il sistema.

Insieme a questo hai driver video proprietari. Sai, quelli che provengono direttamente dalla società che produce le tue schede grafiche. Questi driver proprietari sono limitati solo ad AMD e Nvidia poiché Intel rilascia solo quelli open source.

In qualità di utente Linux completamente nuovo, potresti chiederti “quale usi?”

Perché dovresti prendere in considerazione l’idea di utilizzare i driver GPU open source

I driver open source sono fantastici. Lavorano e fanno il loro lavoro abbastanza bene, per la maggior parte. Se tutto ciò che intendi fare sono videogiochi leggeri e utilizzo generale del computer, i driver GPU open source funzionano abbastanza bene.

Il vantaggio principale che i driver video open source hanno qui è la facilità di installazione. Per far funzionare questi tipi di driver, il massimo che dovresti fare è installare alcuni pacchetti e il gioco è fatto.

Solo una manciata di distribuzioni Linux rende le attuali versioni dei driver grafici proprietari così facili da installare. Il più delle volte, dovrai utilizzare uno strumento di installazione dei driver (come su Ubuntu) o persino seguire una pagina wiki moderatamente lunga e talvolta complessa per far funzionare i tuoi driver GPU closed source (come su Arch Linux).

Pagina Wiki di Arch Linux NVIDIA.

Per i nuovi utenti, sembra doloroso. So che alcune persone affermeranno che “non è così difficile far funzionare quelli proprietari”, ma il semplice fatto è che i driver open source sono semplicemente più facili da usare. Questo li rende migliori sotto questo aspetto.

La maggior parte delle distribuzioni principali di Linux configura automaticamente i driver open source subito durante l’installazione. È un processo molto indolore che è senza dubbio la strada migliore da percorrere per gli utenti Linux occasionali di tutti i giorni.

Se l’unica cosa che ti vedi fare sulla tua installazione di Linux è navigare sul web, guardare video e magari giocare a qualche gioco qua o là, ma niente di veramente pesante o avanzato, allora i driver open source vanno benissimo.

Perché dovresti considerare di utilizzare driver GPU proprietari

Sebbene i driver video open source siano davvero impressionanti per quello che sono, non ti aiuteranno mai a ottenere il massimo dal tuo hardware come un driver GPU appena sfornato da Nvidia o AMD può fare. C’è una ragione per questo.

ATI Catalyst Control Center.

Per quanto utili siano le loro controparti gratuite, quelle closed source vincono in termini di funzionalità. Perché? Gli sviluppatori di software libero non hanno accesso diretto alle GPU come fanno i produttori, quindi i loro driver sono intrinsecamente limitati a un punto.

Se sei un giocatore, non c’è dubbio su quali driver siano la scelta migliore. Con i driver GPU proprietari sul tuo sistema, sarai facilmente in grado di giocare a videogiochi ad alta intensità di risorse.

Driver NVIDIA closed source su Linux.

I driver closed source non sono solo una buona scelta per i giocatori, ma nel complesso, sono anche un ottimo modo per fare altre cose visivamente intense. Modellate cose in Blender? Sei un editor video? Ti piacciono i doppi monitor? Se è così, faresti la cosa giusta scegliendo driver non liberi. Funzioneranno molto meglio per quello che vuoi fare.

Se, tuttavia, non sei il tipo di utente che fa qualcosa di visivamente intenso e non si preoccupa davvero di ottenere quella spinta in più dalla tua scheda grafica, attieniti ai driver open source. È molto meno complicato e ti dà quasi lo stesso risultato.

Conclusione

Sono dell’opinione che sia i driver GPU chiusi che quelli open source su Linux abbiano i propri scopi unici. Quelli proprietari funzionano alla grande per coloro che cercano di ottenere il massimo dalle proprie macchine. Quelli open source funzionano alla grande per gli utenti occasionali che probabilmente non faranno mai nulla di incredibilmente visivamente intenso e vogliono solo fare le cose il più facilmente possibile. Alla fine, entrambi hanno i propri difetti e vantaggi.

Che tipo di driver preferisci su Linux? Dicci di seguito!

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x