Lista de verificare a actualizărilor Windows 10: 5 lucruri de făcut după actualizări majore

Elenco di controllo per l’aggiornamento di Windows 10: 5 cose da fare dopo gli aggiornamenti principali

⌛ Reading Time: 5 minutes

Invece di rilasciare un nuovo sistema operativo ogni pochi anni, Windows ora rilascia importanti aggiornamenti delle funzionalità una o due volte l’anno. Tuttavia, questi aggiornamenti spesso significano che le impostazioni e le preferenze personali vengono modificate in base a ciò che Microsoft desidera. Questo è il motivo per cui hai bisogno di un elenco di controllo per l’aggiornamento di Windows 10 che ti guidi attraverso alcune delle impostazioni più comuni Gli aggiornamenti di Windows tendono a cambiare.

1. Impostazioni di visualizzazione

Hai recentemente installato un importante aggiornamento delle funzionalità solo per scoprire che la luminosità è diversa o le icone del desktop sono di dimensioni diverse? La cosa buona delle impostazioni di visualizzazione è che probabilmente noterai immediatamente qualcosa che non va. Di solito puoi risolverli all’interno di due gruppi di impostazioni.

Per prima cosa, vai su “Start -> Impostazioni -> Sistema -> Schermo”.

Queste impostazioni si riferiscono principalmente a luminosità, risoluzione e altri display. Se hai un secondo display e non viene riconosciuto o non funziona correttamente, è probabile che l’aggiornamento abbia cambiato il tuo driver. Maggiori informazioni su come risolverlo qui.

L’altra area da controllare è “Start -> Impostazioni -> Personalizzazione”.

La personalizzazione dell'elenco di controllo di Windows 10 Update

Da qui, puoi modificare lo sfondo (che gli aggiornamenti di Windows cambiano ogni volta per me), le dimensioni dei caratteri, le impostazioni della schermata di blocco e altro ancora. Qui è anche dove apporterai modifiche al menu Start, che a Microsoft piace riadattare durante gli aggiornamenti principali.

2. Problemi di driver

Un’altra cosa da aggiungere alla tua lista di controllo per l’aggiornamento di Windows 10 sono i driver. Prenditi un momento per assicurarti che tutto l’hardware e le periferiche funzionino ancora correttamente. Sebbene tu abbia già avuto il miglior driver, Microsoft a volte pensa che tu abbia bisogno di qualcosa di diverso, anche se non è affatto compatibile. Il driver sbagliato può anche causare problemi di prestazioni generali del sistema.

Prima di pensare che il tuo dispositivo improvvisamente non funzioni con il nuovo aggiornamento, controlla se l’aggiornamento di Windows ha cambiato il tuo driver. Sebbene sia già disponibile una guida più dettagliata sul controllo dei driver aggiornati, puoi vedere quali driver sono stati installati da Windows andando su “Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update”.

Seleziona “Visualizza cronologia aggiornamenti” nel riquadro di destra. Espandi “Aggiornamenti driver”. Questo mostra quali driver sono stati aggiornati e in quale data.

Cronologia degli aggiornamenti dell'elenco di controllo degli aggiornamenti di Windows 10

Puoi ripristinare il driver danneggiato facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e scegliendo “Gestione dispositivi”. Seleziona il tuo dispositivo, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona “Proprietà”. Seleziona la scheda Driver e scegli “Ripristina driver”. Puoi anche visitare il sito Web del produttore o dello sviluppatore per scaricare il driver più recente.

Driver dell'elenco di controllo per l'aggiornamento di Windows 10

Per i dispositivi per cui Microsoft cambia spesso il driver, puoi utilizzare l’Editor Criteri di gruppo o l’Editor del Registro di sistema (utenti di Windows 10 Home) per impedirlo.

3. Impostazioni di rete e aggiornamento

Microsoft vuole mantenere il tuo computer più sicuro assicurandoti di ricevere sempre gli ultimi aggiornamenti. Ciò significa che qualsiasi impostazione che hai messo in atto per limitare gli aggiornamenti potrebbe essere cancellata dopo un importante aggiornamento delle funzionalità. In genere, gli aggiornamenti di sicurezza più piccoli non influiscono su questo.

Il primo passo è controllare le impostazioni di aggiornamento. Vai su “Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza”. Vai su “Windows Update e scorri” fino a visualizzare l’opzione per sospendere gli aggiornamenti. Assicurati che l’intervallo di pausa esista ancora insieme alle ore di attività. Inoltre, seleziona “Opzioni avanzate” se hai modificato qualcuno di questi in passato, come la ricezione di altri aggiornamenti del prodotto Microsoft.

Elenco di controllo per l'aggiornamento di Windows 10 avanzato

Se hai impostato una connessione a consumo per impedire gli aggiornamenti finché non sei pronto per loro, ricontrolla anche quella impostazione. Vai a “Impostazioni -> Rete e Internet -> Wi-Fi”. Fare clic su “Gestisci reti conosciute” nel riquadro di destra. Seleziona le tue reti e scegli Proprietà.

Le reti dell'elenco di controllo degli aggiornamenti di Windows 10

Puoi anche modificare se il tuo computer si connette automaticamente e se il tuo PC è rilevabile su una rete in questa schermata.

4. Ritorno app di Windows

Apparentemente, Microsoft sa di quali app e software gli utenti hanno bisogno più degli utenti. Ovviamente questo vale per la maggior parte degli sviluppatori tecnologici. Ma, come con la maggior parte dei dispositivi, vuoi che il bloatware sparisca. Ad esempio, molti utenti non vogliono XBox sui loro computer Windows 10. Sebbene Microsoft renda difficile rimuoverlo, è possibile rimuoverne quasi tutte le tracce.

Controlla le tue app installate per vedere se qualcosa è tornato. Se è qualcosa che non è facile come selezionare Disinstalla, usa invece questa guida alla rimozione di bloatware per Windows 10.

5. App predefinite

Se preferisci un’app diversa dalle impostazioni predefinite di Windows per aprire determinati file, un importante aggiornamento di Windows 10 potrebbe riportarti all’impostazione predefinita originale. Un rapido controllo ti assicura di utilizzare l’app giusta quando apri un file.

Vai a “Impostazioni -> App -> App predefinite”. Fare clic su qualsiasi categoria per modificare l’impostazione predefinita corrente.

Le app predefinite dell'elenco di controllo per l'aggiornamento di Windows 10

Personalizzazione dell’elenco di controllo per l’aggiornamento di Windows 10

Come parte dell’elenco di controllo per l’aggiornamento di Windows 10, dedica del tempo a esaminare le impostazioni personalizzate ed elenca ciò che hai modificato. Quindi, quando arriva un nuovo aggiornamento, puoi utilizzare il tuo elenco di impostazioni personalizzate per confrontare le impostazioni dopo un aggiornamento importante.

Esegui sempre il backup dei file prima degli aggiornamenti principali. Anche se i file non dovrebbero essere eliminati, a volte succede. Ovviamente, un errore durante l’aggiornamento può anche danneggiare i file. Inoltre, non dimenticare di controllare gli ultimi problemi con gli aggiornamenti di Windows e come risolverli.

Relazionato: