EndeavourOS Review: una distribuzione Linux basata su Arch molto user-friendly

Revizuire EndeavourOS: o distribuție Linux foarte ușor de utilizat, bazată pe arhive
⏱️ 9 min read

EndeavourOS è una distro Linux basata su Arch molto user-friendly che si inserisce in una nicchia simile ma diversa come Manjaro. Include impostazioni predefinite semplici e sensate e strumenti facili da usare che rendono l’esperienza utente piacevole da cui molti progetti potrebbero imparare. Questa recensione di EndeavourOS coprirà l’installazione, la personalizzazione e le caratteristiche della distribuzione che la distinguono dagli altri nell’arena.

Primo avvio di EndeavourOS

La prima schermata di avvio è standard, ma include alcune importanti opzioni. L’opzione con “Nuove schede non libere non ibride” ti permetterà di avviare un ambiente EndeavourOS live con i driver Nvidia non liberi precaricati nel kernel. Questo è in qualche modo simile a ciò che System76 ha fatto con Pop! OS, dove forniscono due diversi file ISO: uno per la grafica AMD e Intel e uno con la grafica Nvidia. Tuttavia, coerentemente con il tema di EndeavourOS, puoi avere tutto ciò di cui hai bisogno per il tuo sistema e le tue preferenze specifici senza avere più file ISO.

Una volta scelta la tua opzione, vedrai una finestra molto amichevole e chiara che ti permetterà di fare alcune scelte. In particolare, puoi scegliere di saltare direttamente al programma di installazione, inizializzare le chiavi di pacman per garantire sicurezza e affidabilità per i tuoi pacchetti o creare le tue partizioni prima dell’installazione. Ciò è utile sia per gli utenti nuovi che per quelli avanzati. Spesso, entrambe le parti eseguono l’avvio doppio o triplo e avere quel controllo sulle loro partizioni è fondamentale per evitare la perdita di dati.

Primo avvio di Endeavousos

Ho scelto di andare direttamente al programma di installazione, poiché non era necessario pre-partizionare il mio disco. Dopo averlo fatto, viene visualizzata una finestra che chiede se si desidera eseguire un’installazione online o offline. Offline è abbastanza semplice e non hai molte scelte di personalizzazione, ma non hai nemmeno bisogno di una connessione Internet. L’opzione online ti dà accesso a una delle funzionalità più interessanti dell’installazione di EndeavourOS: l’accesso a tutti gli otto ambienti desktop e gestori di finestre disponibili su EndeavourOS.

Endeavousos Online Vs Offline
Endeavouros De Selection

Puoi scegliere tra XFCE, KDE, Cinnamon, MATE, GNOME, Budgie, Deepin, LXQT e i3. Questa per me è una delle caratteristiche più interessanti di EndeavourOS. Dato che una delle grandi cose di Linux è quanto sia personalizzabile, presentarlo ai nuovi utenti in questo modo è fantastico. Potrebbe intimidire, ma potrei anche vedere che poiché è disponibile, può ispirare la sperimentazione e la personalizzazione che rende Linux così eccezionale.

Un’altra cosa grandiosa della scelta tra questi ambienti desktop è che puoi scegliere quello più adatto al tuo sistema. Se stai cercando un bel desktop, potresti trovarti a scegliere Deepin o Budgie, ma se stai cercando il massimo della personalizzazione, potresti scegliere KDE o XFCE. Se hai pochissime risorse sul tuo sistema, puoi andare direttamente al window manager i3. La scelta è tua e il tuo controllo è rispettato durante tutto il processo. Questa è la bellezza di Linux.

Il programma di installazione di EndeavourOS Calamares

Il programma di installazione di EndeavourOS Calamares è semplice e facile da seguire, in linea con il tema. Le opzioni hanno senso per impostazione predefinita ed è facile da navigare. C’è una parte appiccicosa del programma di installazione ed è qualcosa su cui vorrei vedere un po ‘di documentazione. L’opzione predefinita per Swap è no swap. Questo è qualcosa che potrebbe essere potenzialmente dannoso per un nuovo utente, in quanto potrebbe non capire per cosa viene utilizzato Swap e perché il kernel Linux utilizzerà Swap anche in sistemi con molta memoria. Puoi usare un sistema Linux senza Swap, ma la mia ipotesi è che il nuovo utente Linux medio non abbia abbastanza RAM per essere totalmente al sicuro se non ha Swap sul proprio disco.

Inoltre, un nuovo utente potrebbe essere un po ‘confuso dalla differenza tra le opzioni di “Swap (no Hibernate)” e “Swap (with Hibernate)”. Lo scambio con Hibernate è necessario solo se prevedi di ibernare completamente il tuo sistema, per lo più comune su un laptop. Lo vedo utile per descrivere più in dettaglio, perché un utente nuovo o non tecnico può scegliere uno Swap troppo piccolo per ibernare il proprio sistema o più Swap del necessario e occupare molto spazio non necessario sul proprio disco. Questi sono piccoli dettagli, ma queste cose si sommano.

Schermata di partizione Endeavouros

Altrimenti, tutte le istruzioni sono chiare e dirette. L’installazione non richiede molto tempo e il mio viene completato senza errori o complicazioni. Sarai accolto con una pagina che ti guiderà su cosa fare dopo l’installazione una volta riavviato il sistema. Ho scelto Vanilla XFCE4 per vedere che tipo di tema sarebbe stato disponibile e, sebbene fossi stato accolto con un desktop XFCE di serie, il sistema mi ha guidato attraverso il processo di modifica dello sfondo e del tema con il tema EndeavourOS, che è semplice e bello, aggiornando XFCE e rendendolo un desktop efficiente in termini di risorse e dall’aspetto moderno.

Endeavouros dopo l'installazione
Endeavouros Desktop

Notevoli caratteristiche di EndeavourOS

Una delle prime cose che mi ha colpito di EndeavourOS è che, anche se affermano che si tratta di una distribuzione focalizzata sul terminale, hanno ancora eccellenti strumenti GUI nel sistema che rendono la gestione di un sistema Arch Linux facile per i nuovi utenti. Package Updater funziona molto rapidamente quando viene scelto il mirror corretto. È semplice da usare e ti assicura di essere sempre aggiornato sugli aggiornamenti in un ambiente così dinamico.

Parlando di specchi, è utile citare lo strumento “Selezione di Arch Mirror”. Spesso, mirror e repository vengono selezionati dal terminale. In questo caso forniscono uno strumento molto semplice per poter gestire i mirror, un enorme vantaggio per i nuovi utenti.

Strumento Specchio Endeavouros

Un altro strumento utile è EndeavourOS Log Tool. Questo è uno strumento di monitoraggio dei log incredibilmente semplice che consente una facile risoluzione dei problemi e debug. Un nuovo utente può o non può doverlo utilizzare, ma diventa estremamente utile quando pubblica su forum per porre domande. I file di registro in Linux sono di solito incredibilmente descrittivi e molti utenti avanzati accedono direttamente ai registri per risolvere i problemi con il loro sistema.

Strumento registro Endeavouros

Sarei negligente se non enfatizzassi l’eccellente strumento di benvenuto. Lo strumento di benvenuto di EndeavourOS ti dà accesso a una vasta gamma di documentazione tramite collegamenti al sito web del progetto. Puoi conoscere il AUR, gestione dei pacchetti, problemi di hardware e rete, Bluetooth, supporto Nvidia e possono persino aggiungere applicazioni più utili direttamente dalla pagina di benvenuto.

Il progetto è molto aperto nel dire che risponderanno felicemente a qualsiasi domanda, dicendo: “Le domande stupide semplicemente non esistono con noi, siamo felici di aiutarti attraverso il tuo sistema e i comandi del terminale dall’inizio alla fine in modo amichevole . ”

Da quello che posso vedere, questo è assolutamente vero. I forum sul suo sito web sono suddivisi in raggruppamenti facilmente riconoscibili e hanno molti utenti nella comunità e collaboratori del progetto che appaiono attivi nei forum rispondendo alle domande che sorgono. Stanno facendo un ottimo lavoro nel colmare il divario tra utenti avanzati che sanno come lavorare con un sistema Arch e nuovi utenti che sono alla ricerca di un sistema operativo potente e flessibile per sfruttare al meglio l’hardware a loro disposizione. È qualcosa da applaudire.

Strumento di benvenuto di Endeavouros

Inoltre, dato che EndeavourOS è basato e abbastanza vicino ad Arch Linux, questo apre il futuro per la crescita in Linux oltre a ciò che molte altre distribuzioni incentrate sui principianti offrono. Arch offre complessità e apprendimento pressoché infiniti, e tutto ciò è documentato nel leggendario Arch Wiki. Questo rende EndeavourOS un ottimo strumento di insegnamento per portare qualcuno da un principiante in Linux a un esperto senza dover reinstallare tre o quattro volte.

EndeavourOS è un’ottima distribuzione Linux per i nuovi utenti che può coprire l’intero ciclo di vita della crescita dagli utenti principianti a quelli avanzati. Sebbene siano auto-descritti come focalizzati sul terminale, ci sono diverse utili applicazioni grafiche che aiutano gli utenti a navigare nelle complessità di una distribuzione basata su Arch Linux. La natura all’avanguardia di qualsiasi distribuzione basata su Arch Linux, inclusi i kernel più recenti e l’accesso ad AUR, garantirà un’eccellente compatibilità hardware. Consiglio vivamente di provare EndeavorOS, che si tratti del tuo primo hop di distro o del tuo 51 °.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x