eSports: o modă trecătoare sau următorul lucru mare?

eSport: una moda passeggera o la prossima grande novità?

⌛ Reading Time: 5 minutes

Hai sentito parlare molto di “eSports” e “gioco competitivo” e non sai cosa pensare? Restare in zona. In questo articolo analizziamo la più grande scena dei giochi moderni a tuo vantaggio e ti diamo alcune informazioni approfondite sulla crescita di questa scena e su dove potrebbe andare in futuro. Gli eSport sono enormi in questo momento, ma sono solo una moda passeggera?

Cosa sono gli eSport?

Un eSport è quando un videogioco viene giocato in modo competitivo e professionale, con soldi veri e spettatori in gioco. Gli eSport sono esistiti in una forma o nell’altra dall’inizio degli anni ’70, ma hanno iniziato a decollare alla fine degli anni ’90 con titoli come Counter-Strike, Quake e la serie originale di Warcraft. Ciò ha portato alla creazione di vari campionati e tornei online.

Esempi moderni di eSport includono praticamente tutti i giochi per PC più diffusi sul mercato e uno dei titoli multipiattaforma più popolari disponibili al momento. I più grandi nomi degli eSport all’inizio del 2017 sono Dota 2, League of Legends, Counter-Strike: Global Offensive e Overwatch. Questi sono tutti giochi con meccaniche profonde, un alto limite di abilità per un gioco coordinato e un’esperienza a misura di spettatore.

Ora che hai capito cosa sono gli eSport, parliamo della loro recente crescita.

Come è cresciuta l’industria negli ultimi anni?

Ci sono due punti chiave nella storia recente che credo siano stati punti di svolta per gli eSport.

la moda degli eSport o la prossima grande contrazione

Il primo è attraverso il lancio di Twitch.tv, un servizio di streaming di giochi online. Grazie a Twitch, guardare le persone giocare ai videogiochi dal vivo è diventata una delle forme più popolari di consumo di contenuti su Internet e molti degli streamer Twitch più popolari sono giocatori professionisti nelle rispettive scene competitive. Guidando questa attenzione verso il gioco competitivo e finanziando i giocatori all’interno, Twitch ha consentito ai giocatori competitivi di rivoluzionare il mondo dello sport.

eSports-fad-or-next-big-thing-international

Il secondo è finito L’Internazionale 2014. L’International era un torneo per Dota 2 ospitato dai suoi sviluppatori, Valve. Mentre The International è stato gestito dal 2011 al 2014 ha battuto un record mondiale per avere il più grande montepremi nella storia degli eSport con 10,9 milioni di dollari. Questo è il punto in cui molti organi di stampa hanno sollevato un sopracciglio e ogni anno da allora The International ha ripetutamente battuto il proprio record per avere il più grande montepremi negli eSport.

Questo è il punto in cui il mondo ha capito che era una cosa seria. Le scene competitive esistono nei videogiochi da molto tempo, ma utilizzando gli spettatori di spettatori dedicati e i fondi di professionisti e fan di quei professionisti, gli editori di giochi sono stati in grado di ospitare enormi tornei che mettono i migliori giocatori del mondo l’uno contro l’altro per milioni di dollari. È un affare davvero enorme.

Ma con una crescita così esponenziale negli ultimi dieci anni, gli eSport dureranno?

Ci sono segni che questa sia solo una tendenza?

la moda degli eSport o la prossima grande tendenza

C’è un tendenza notevole con le principali versioni di giochi ultimamente. Tutti nel circolo di gioco stanno tentando di realizzare un titolo di eSports a budget elevato: vedono Dota e vogliono un morso della torta MOBA, vedono Overwatch e vogliono un boccone della torta Hero Shooter, e così via. I giochi che si rivolgono a scene competitive e gli eSport sono diventati la più grande tendenza moderna del settore.

Con ogni probabilità, i giochi più importanti di almeno i prossimi cinque anni saranno tutti i principali titoli di eSports.

Dove pensi che stiano andando gli eSport?

Credo ancora che gli eSport dureranno. Le persone continueranno a guardare gli eSport e continueranno a generare molte entrate sia per i professionisti che per gli sviluppatori. Il pubblico è presente, è in costante crescita e, grazie alle complessità meccaniche dei migliori eSport, l’esperienza visiva può essere fresca ed eccitante come gli sport tradizionali.

Le persone continueranno a pubblicare nuovi giochi che offrono esperienze amichevoli per gli spettatori con limiti di abilità altissimi e la popolazione dei videogiochi non ha motivo di smettere di mangiarlo. Essere competitivi è stata una parte fondamentale della scena dei giochi da tempo immemorabile e con l’ascesa degli eSport, le persone ora hanno incentivi economici per diventare i migliori nei giochi a cui giocano.

Anche se non stanno arrivando alle principali LAN e tornei come The International, gli streamer su Twitch sono spesso in grado di guadagnarsi da vivere solo fornendo un’esperienza visiva divertente per i loro spettatori.

la moda degli eSport o il prossimo grande pubblico

Nel complesso, non mi sembra che gli eSport stiano andando da nessuna parte. Secondo Newzoo, si stima che gli eSports generare $ 1128 milioni di entrate globali entro il 2019, con il pubblico previsto per gli eSport che dovrebbe raggiungere i 490 milioni di spettatori in tutto il mondo. Questo sta semplicemente seguendo le tendenze di crescita degli ultimi anni e alla fine il tempo dirà quanto siano accurate queste stime.

Tuttavia, finché le persone si divertono a giocare ai videogiochi e guardare altre persone giocare ai videogiochi, penso che gli eSport siano qui per restare.

E tu?

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.