Fedora Silverblue potrebbe essere il futuro di Linux. Ecco perché.

Fedora Silverblue poate fi viitorul Linux.  Iata de ce.
⏱️ 6 min read

Sono sicuro che molti utenti Linux esperti hanno sentito parlare di Fedora Silverblue. Per chi non lo sapesse, Fedora Silverblue è una variante immutabile di Fedora Workstation. Ciò significa che il sistema operativo principale è lo stesso di ogni altra installazione di Fedora Silverblue ed è di sola lettura. Non puoi cambiarlo, non importa quanto ci provi.

I vantaggi sono spiegati bene dal Fedora Project nella documentazione di Silverblue: “Il design immutabile di Silverblue ha lo scopo di renderlo più stabile, meno soggetto a bug e più facile da testare e sviluppare. Infine, il design immutabile di Silverblue lo rende anche un’ottima piattaforma per app containerizzate e per lo sviluppo di software basato su container. In ogni caso, app e contenitori vengono tenuti separati dal sistema host, migliorando stabilità e affidabilità. ” Queste sono le molte ragioni per cui credo che Fedora Silverblue possa essere il futuro di Linux.

Fedora Silverblue è immutabile

Sistemi operativi immutabili sono più comuni di quanto penseresti. Entrambi i sistemi operativi basati su “mainstream” * nix, quelli che sono macOS e Chrome OS, sono entrambi immutabili in qualche modo. Questa è un’ottima opzione per quegli utenti che sembrano sempre trovarsi nei guai con la rottura del sistema operativo mutabile.

La natura immutabile promuove anche applicazioni containerizzate. Ad esempio, i Flatpaks sono il modo principale in cui le applicazioni vengono installate su Silverblue e la stratificazione dei pacchetti RPM sul sistema di base è l’ultima risorsa se non riesci a trovare un Flatpak o un’altra applicazione containerizzata.

/, / usr e tutto ciò che è al di sotto di questi è di sola lettura (immutabile) e / var è dove è memorizzato lo stato di runtime

Aggiornamenti del sistema operativo Atomic

Gli aggiornamenti del sistema operativo atomico significano che, a differenza di altri sistemi Linux, non si aggiornano singoli pacchetti, uno alla volta. Si aggiorna l’intera immagine del sistema operativo. Questo è ciò che deve accadere per poter installare software non containerizzato.

Usi il comando rpm-ostree per installare qualunque pacchetto RPM tu voglia, e questo creerà un nuovo filesystem di root avviabile. Ciò significa che il tuo precedente file system di root avviabile è ancora intatto e puoi riavviare nell’immagine precedente se qualcosa non va.

Questa è una funzione simile all’istantanea di un sistema utilizzando Btrfs, ZFS o LVM, tra gli altri strumenti disponibili, ma con Fedora essendo un sistema difficile in cui integrare ZFS, le opzioni di Grub disponibili con OSTree sono un gradito miglioramento della qualità della vita .

Aggiornamenti automatici Silverblue
Gli aggiornamenti sono automatici in Silverblue

OSTree e rpm-ostree

OSTree è la tecnologia che alimenta la composizione, l’aggiornamento e la distribuzione di nuove radici avviabili in Silverblue. Puoi pensarlo come “Git per i binari del sistema operativo”. È un sistema davvero affascinante per la gestione dei binari del sistema operativo e consente quella separazione tra spazio di sistema e spazio utente che ho menzionato prima.

rpm-ostree è un sistema che combina la gestione dei pacchetti da RPM e la gestione delle immagini da OSTree in un sistema che consente di sovrapporre gli RPM all’immagine Silverblue di base. La maggior parte degli RPM di Fedora sono installabili tramite rpm-ostreee l’integrazione di RPM con OSTree aiuta il gestore di pacchetti e il gestore di immagini a lavorare insieme.

Un esempio dei vantaggi di questo è che gli RPM che si sovrappongono all’immagine di base vengono aggiornati e controllati separatamente dall’immagine di base, quindi è possibile eseguire l’aggiornamento a una versione diversa di Firefox e riavviare nella nuova radice di avvio. Ma se per qualsiasi motivo l’aggiornamento dell’immagine non è andato molto bene, puoi tornare all’immagine precedente e mantenere la versione più recente di Firefox. È un livello separato dall’immagine del sistema operativo e rpm-ostree è uno strumento che gestisce entrambi.

Stratificazione OSTree, Flatpak e Toolbox

Ho menzionato i “livelli” in Silverblue in questo articolo. Con questo, intendo che Silverblue è separato in più spazi distinti che lavorano tutti insieme per far funzionare insieme il sistema operativo. L’immagine del sistema operativo di base, immutabile, è un livello e ogni RPM su cui si sovrappone crea un nuovo livello con la stessa radice avviabile ma nuovi pacchetti RPM sovrapposti. Questi sono tutti i livelli OSTree.

Separato da tutto ciò, hai Flatpaks, che si sovrappongono e sono completamente isolati dagli strati OSTree. Infine, hai un altro livello separato chiamato Toolbox, che sono essenzialmente filesystem radice Fedora Workstation stratificati sopra i livelli OSTree in cui puoi usare DNF per testare il software e ottenere l’accesso a strumenti di utilizzo una tantum, come provare il software dai repository Copr o testare il software che hai scritto senza dover riavviare in una nuova distribuzione di Silverblue. Puoi usare diverse versioni di Fedora Workstation, in modo da poter trarre vantaggio dalle nuove o vecchie funzionalità di Workstation nei tuoi test. Le cassette degli attrezzi sono troppo da coprire in questo spazio. Puoi guardare il seguente video per saperne di più.

Cassetto app Silverblue
Silverblue viene fornito con poche applicazioni predefinite …
Silverblue Flatpak List
… e la maggior parte di loro sono Flatpaks

Perché Silverblue è il futuro?

So che molto di questo sembra essere rivolto più agli sviluppatori. Tuttavia, utilizzarlo come sistema operativo per laptop o desktop è anche un’opzione molto valida. Con la stratificazione solo i pacchetti necessari, come libvirt e altri strumenti di virtualizzazione KVM, e utilizzando Flatpaks e toolbox per creare un flusso di lavoro containerizzato, stai utilizzando Silverblue per gran parte del suo pieno potenziale. C’è una curva di apprendimento, ma la maggior parte risulterà molto familiare agli utenti di Fedora Workstation a cui piacciono i Flatpaks.

Assicurati di controllare alcuni dei nostri altri contenuti Fedora, incluso come aggiornare a Fedora 32 e come gestire il tuo sistema Fedora con Cockpit. Inoltre, impara la differenza tra RHEL, CentOS e Fedora.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x