Cum se configurează Linux pentru copii

Genitori: scopri come proteggere i tuoi figli online

⌛ Reading Time: 5 minutes

Il mondo online può essere pieno di pericoli per i bambini. Anche se viene depredato da adulti dell’esposizione a contenuti inappropriati, i tuoi figli hanno bisogno di una sorta di filtro tra il loro monitor e il mondo non censurato della ‘Rete. Ovviamente, devi adottare l’approccio che funziona meglio per i tuoi figli unici. Diamo un’occhiata ad alcuni modi di base per proteggere i tuoi figli online.

1. Parla presto della sicurezza online

Probabilmente hai parlato con i tuoi figli di come stare al sicuro nel mondo tridimensionale. Purtroppo, le stesse regole non si applicano alle interazioni online. I segnali di pericolo evidenti che i bambini potrebbero percepire nella vita reale non vengono visualizzati attraverso nomi utente e selfie. E molti dei pericoli nel mondo online sono autoinflitti: i bambini trovano contenuti inappropriati o scrivono online qualcosa che non possono ritirare. Assicurati che sappiano che il semplice fatto di essere online non li isola dalle conseguenze delle loro azioni. Una buona regola pratica è fare online solo ciò che faresti di persona.

2. Mantenere un dialogo aperto

I tuoi figli devono sentirsi a proprio agio a raccontarti di qualcosa di brutto che sta accadendo. Paradossalmente, dare ai tuoi figli un po ‘di libertà può rendere più facile per loro portarti problemi. Se ti fidi un po ‘di loro, spesso ti ripagheranno dieci volte. Stili genitoriali estremamente restrittivi possono danneggiare questa fiducia, facendo sentire i bambini come se qualsiasi problema avessero verrà affrontato con disciplina o delusione piuttosto che con una soluzione.

3. Mantenere l’età dei contenuti adeguata

keep-kids-safe-online-2

Esistono diversi modi per mantenere il contenuto che tuo figlio ritiene appropriato all’età. Puoi iniziare fornendo ai bambini un tablet caricato con giochi e loggato a Netflix Kids. Man mano che i tuoi figli crescono, avranno bisogno di un accesso a Internet più ampio che cresce con la loro maturità. Ma non c’è motivo per un bambino di dieci anni di avere un account Facebook. Strumenti come NetNanny e Qustodio può bloccare contenuti distruttivi, proteggendo i bambini piccoli da materiale dannoso.

4. Monitorare l’utilizzo di Internet

keep-kids-safe-online-4

Strumenti digitali come browser a misura di bambino, software antivirus e blocchi per i genitori hanno diversi gradi di efficacia e pesantezza. Strumenti smussati come i blocchi di contenuti ampi sono appropriati per i bambini piccoli ma non funzionano bene con i bambini più grandi. Tenere il computer in uno spazio aperto è un buon modo per assicurarsi che i tuoi figli non entrino in cose che non dovrebbero. Puoi anche controllare periodicamente la cronologia del browser per assicurarti che non ci siano problemi. Potrebbe sembrare uno spionaggio, lo è, ma i bambini hanno bisogno di qualcuno che li cerchi online finché non sono abbastanza grandi per farlo da soli.

5. Blocca gli account dei social media

keep-kids-safe-online-3

Quando i tuoi figli sono abbastanza grandi per gli account sui social media, ci sono passaggi che puoi intraprendere per migliorare la loro sicurezza. Snapchat, ad esempio, ti consente di limitare i contatti agli amici ed eliminare gli estranei. Imposta gli account Instagram su privati ​​e blocca le impostazioni sulla privacy di Facebook. Non dimenticare che i Termini di servizio di tutte le principali società vietano ai minori di tredici anni.

6. Mantenere gli strumenti di protezione di base

I bambini più responsabili sono tenuti a commettere errori che commette l’adulto medio. Anche con le intenzioni più sincere, è possibile installare involontariamente software dannoso sul computer di famiglia. Assicurati di avere firewall e strumenti antivirus in esecuzione sul computer dei tuoi figli per proteggere loro e il loro hardware. Assicurati inoltre di disporre delle patch di sicurezza e degli aggiornamenti software più recenti per bloccare gli exploit più recenti.

7. Attenzione agli estranei

I bambini probabilmente non sanno come gestire un messaggio di uno sconosciuto su una piattaforma di social media. La maggior parte dei bambini si fida di una colpa e presumerà che qualunque cosa qualcuno dica sia vera, a meno che non li avverta diversamente. Se uno sconosciuto cerca di avviare una conversazione con lui online, dovrebbe avvisarti in modo che una persona più esperta possa gestire la situazione. È fondamentale che i tuoi figli si sentano a proprio agio quando vengono da te per questo. Ciò diventerà ancora più importante man mano che le app specifiche per bambini come Messenger Kids di Facebook crescono in popolarità.

8. Impostare limiti di tempo per lo schermo sensibile

keep-kids-safe-online-1

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che gli schermi dei bambini dovrebbero essere limitati. Per i bambini piccoli, il Mayo Clinic dice che il gioco non strutturato è più vantaggioso dal punto di vista cognitivo rispetto alla visione di contenuti digitali. Per i bambini tra i due ei cinque anni, il limite dovrebbe essere un’ora di contenuti di qualità. Dopo di che si interrompe un approccio unico per tutti; dovrai stabilire dei limiti in base alla tua esperienza con i tuoi figli.

Non introdurre la tecnologia troppo presto

La televisione è stata a lungo un salvavita per genitori impegnati o esausti: non è chiamata una babysitter virtuale per niente. Ma assicurati di presentare la tecnologia ai bambini solo quando sono pronti. La Mayo Clinic raccomanda aspettando dai diciotto ai ventiquattro mesi.

Conclusione

È impossibile controllare completamente i tuoi figli, online o meno. Ma se segui alcune precauzioni di base, puoi riposare un po ‘più facilmente.

Immagine di Bambini a scuola

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *