Verwalten Sie Ihre Docker-Bilder in Google Chrome mit der Simple Docker-Benutzeroberfläche

Gestisci le tue immagini Docker in Google Chrome con l’interfaccia utente Docker semplice

⌛ Reading Time: 4 minutes

Docker è una piattaforma interessante. Con esso puoi distribuire migliaia di container con software preconfigurato per l’uso sui server. Ciò che è ancora più interessante è che questa piattaforma è diventata così grande da poter essere utilizzata su altre piattaforme al di fuori di Linux.

Tuttavia, per quanto Docker sia grande, c’è un po ‘di barriera all’ingresso: molti comandi e non un buon strumento di interfaccia utente ufficiale con cui accoppiarlo.

Almeno fino ad ora. Presentazione dell’interfaccia utente Docker semplice. È un’app basata su Chrome che ti consente di installare, gestire e modificare le immagini Docker.

Installazione di Docker

Prima di utilizzare l’interfaccia utente di Simple Docker, è necessario che Docker sia installato e in esecuzione sul sistema. Ci sono alcune istruzioni dettagliate su come ottenere il sistema Docker attivo e funzionante su Ubuntu Linux. Vai a questa guida e seguila passo dopo passo. Subito dopo, Docker dovrebbe essere in esecuzione sul tuo sistema e sarai in grado di provare l’app dell’interfaccia utente di Simple Docker.

Non usi Ubuntu? Non preoccuparti, Docker ha le sue istruzioni per tutti i sistemi operativi. Solo testa Quie lo avrai configurato in pochissimo tempo!

Ottenere l’interfaccia utente Docker semplice

L’interfaccia utente Docker semplice è un’applicazione Chrome, il che significa che affinché tutto funzioni correttamente è necessario disporre di un’installazione valida di Google Chrome o Chromium sul sistema. Entrambi sono abbastanza facili da installare.

Una volta tolto di mezzo, dovrai installare l’app stessa. Può essere trovato qui. Basta fare clic sul pulsante “Aggiungi a Chrome” e presto sarà sul tuo sistema. Una volta lì, apparirà sotto “app” nel browser Chrome. Lancialo e sarai pronto per partire.

Configurazione dell’interfaccia utente Docker semplice

Sebbene sia un’app per Chrome, ciò non significa che funzionerà subito. Innanzitutto, dovrai configurare alcune cose. Per iniziare, apri una finestra di terminale e procedi come segue:

Una volta all’interno del file, incolla la configurazione sottostante al suo interno.

Una volta che la configurazione è nel file, salvala premendo “Ctrl + O” sulla tastiera. Quindi, esci da nano premendo “Ctrl + x”. In questo modo, l’interfaccia utente di Simple Docker potrà connettersi all’API remota.

Non hai ancora finito, però. Alcuni moduli devono essere avviati. La prima cosa da fare è abilitare il file systemd che abbiamo creato. Questo può essere fatto con:

Una volta abilitato, Docker deve essere arrestato. Perché? Il socket non può essere avviato senza di esso.

Ora che Docker è stato arrestato, possiamo usare systemd per avviare il socket.

Infine, tutto nella riga di comando è configurato correttamente. Ora tutto ciò che è necessario è aggiungere la connessione all’API Docker Remote. Per fare ciò, vai alla sezione Impostazioni dell’interfaccia utente di Simple Docker e fai clic sul pulsante “Verifica”. Dovrebbe essere tutto ciò che devi fare e tutto dovrebbe funzionare.

Nota: potrebbe essere necessario riavviare il computer affinché i contenitori Docker inizino a essere visualizzati nell’interfaccia utente di Docker semplice.

Utilizzo dell’interfaccia utente Docker semplice

C’è molto da fare con l’interfaccia utente Docker semplice. Per i principianti, puoi visualizzare le immagini Docker installate. Ti farà sapere quanto è grande e quando è stato creato. È anche possibile fare clic sulla scheda Contenitori per ottenere informazioni più dettagliate. Facendo clic su uno qualsiasi dei contenitori vengono visualizzati i pulsanti “Avvia” e “Rimuovi” insieme a informazioni dettagliate, un registro delle modifiche e persino un terminale con cui interagire.

docker-simple-docker-ui-terminal-window

Oltre a visualizzare le immagini installate, puoi cercare qualsiasi immagine nell’Hub del registro, trovarla, installarla e distribuirla sul tuo sistema abbastanza facilmente. Non è mai stato così facile cercare nel registro e ottenere le immagini di cui hai bisogno con solo un paio di clic.

docker-simple-docker-ui-search-images

L’installazione e la distribuzione di un’immagine è estremamente semplice. Una volta trovato ciò che desideri nel registro, lo strumento uscirà e scaricherà tutto ciò di cui ha bisogno, quindi verrà installato nell’installazione di Docker. Dopodiché ti verrà chiesto di assegnare un nome al contenitore e personalizzarlo, quindi verrà eseguito.

docker-simple-docker-ui-nginx-container

Subito dopo, il tuo contenitore Docker avrà il software necessario in esecuzione sul tuo server o desktop Linux. Tutto ciò è stato fatto con pochi clic. Chi può discuterne?

Conclusione

Nel complesso, tutto ciò che devi fare in Docker con la riga di comando può essere eseguito in questa app in modo più efficiente ed efficace. Certo, è un’app di Chrome e questo la rende tutt’altro che perfetta, ma è difficile sostenere che questo strumento non sia altro che estremamente utile.

Se vuoi provare Docker ma non vuoi fare confusione con il terminale, questo strumento è per te. In alternativa, se ti piace usare Docker con il terminale ma stai cercando qualcosa di più veloce, l’interfaccia utente di Simple Docker potrebbe essere esattamente quello che stai cercando.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *