Sind automatische Windows 10-Updates unbedingt eine gute Sache?

Gli aggiornamenti automatici di Windows 10 sono necessariamente una buona cosa?

⌛ Reading Time: 4 minutes

L’aggiornamento di ottobre di Windows 10 ha avuto un rilascio incredibilmente difficile. Il primo ciak file di persone cancellatie il secondo passaggio ha causato problemi audio diffusi. Macchine HP ha anche sofferto di gravi problemi di BSOD dopo gli aggiornamenti. Ovviamente, il miglior consiglio per questo problema è di non aggiornare il tuo computer Windows 10; tuttavia, negli anni Microsoft ha reso sempre più difficile schivare i loro aggiornamenti. Laddove una volta potevi ritardare gli aggiornamenti per tutto il tempo che desideri, le macchine Windows 10 insistono per acquisire gli aggiornamenti e riavviarsi automaticamente per installarli.

Alla luce di questa notizia, è tempo di dare un’altra occhiata agli aggiornamenti automatici di Windows e chiederci se sono la migliore linea d’azione. In questo articolo stiamo esaminando quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli aggiornamenti automatici di Windows?

I pezzi buoni

Gli aggiornamenti automatici sono ottimi per riparare rapidamente i buchi nel sistema operativo. Ogni tanto qualcuno con intenti dannosi trova un buco attraverso il quale può sfruttare i sistemi operativi Windows. Quando ciò accade, spetta a Microsoft implementare un aggiornamento che lo risolva prima che vengano causati troppi danni. Utilizzando gli aggiornamenti automatici, Microsoft può fornire in modo efficace patch di sicurezza a persone che potrebbero anche non sapere l’esistenza del problema. Idealmente, gli utenti dovrebbero venire a conoscenza di un problema dopo che sono stati adeguatamente protetti dalla minaccia.

È anche ottimo per le persone che potrebbero non avere una buona conoscenza della tecnologia. Consentendo al computer di aggiornarsi e gestire tutto, toglie molto alle spalle dell’utente. Ciò significa che le persone che non sono così esperte in Windows possono ottenere gli aggiornamenti necessari per mantenere il proprio PC protetto, protetto e aggiornato.

I pezzi cattivi

aggiornamenti-buono-negativo

Anche se tutto questo può suonare bene, funziona davvero solo se si presume che ogni aggiornamento in arrivo sia vantaggioso al 100% per gli utenti riceventi. Sfortunatamente, come vedi dall’alto, i recenti aggiornamenti di Windows sono stati tutt’altro. Con i file eliminati e i computer che soffrono di BSOD, è difficile dire che il piano di aggiornamento di Microsoft sia perfetto.

Con gli aggiornamenti automatici, una patch “marcia” può essere fatale. Allo stesso modo in cui gli aggiornamenti positivi possono riparare una minaccia prima che l’utente sappia della sua esistenza, uno negativo può causare danni senza che l’utente ne sappia completamente il motivo. Dando libero sfogo agli aggiornamenti, c’è sempre il rischio che un “batch errato” venga scaricato e installato prima che tu possa sentire la notizia che è cattivo.

Gli aggiornamenti automatici sono buoni?

aggiornamenti-buona-domanda

Quindi ora che abbiamo visto entrambi i lati, questi aggiornamenti automatici sono una buona idea? Gli aggiornamenti automatici di Windows sarebbero fantastici se ognuno aggiungesse valore puro al computer di un utente. Sfortunatamente, abbiamo visto che le cartelle Documenti degli utenti venivano eliminate, si sono verificati problemi di audio e macchine HP catturate con un bug BSOD, tutto in un unico aggiornamento. Fino a quando Microsoft non avrà controllato la qualità dei propri aggiornamenti, non possiamo consigliare alle persone di utilizzare gli aggiornamenti automatici.

Cosa dovrei fare nel frattempo?

Questo è fantastico e tutto, ma come si fa a combattere l’impulso di Windows di scaricare gli aggiornamenti al più presto? Se desideri che Windows interrompa l’aggiornamento del tuo sistema, abbiamo precedentemente pubblicato un articolo su come farlo. Leggi i diversi modi e guarda cosa funziona per te!

Aggiornamenti insoddisfacenti

Con Windows 10 che riceve alcuni aggiornamenti involontariamente errati, non è una buona idea lasciare che il tuo PC si aggiorni da solo. Fino a quando Microsoft non migliora la qualità degli aggiornamenti che spingono verso il basso, è una buona idea tenerli a bada finché altri siti e utenti non potranno confermare che sono buoni!

Ti fidi ancora degli aggiornamenti di Windows con queste notizie? O hai sempre diffidato di loro? Fateci sapere di seguito.

Credito immagine: Mr ATM su Flickr

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *