Anúncios do Facebook castigam a Apple por mudar a privacidade do iPhone

Gli annunci di Facebook castigano Apple per il passaggio alla privacy di iPhone

⌛ Reading Time: 4 minutes

Facebook ha pubblicato annunci sui giornali mercoledì 16 dicembre 2020, rimproverando Apple per una modifica alla privacy di iPhone che entrerà in vigore molto presto. Insieme agli annunci sui giornali, Facebook ha anche pubblicato post sul blog e un nuovo sito web che ruota attorno al problema. Anche se la società di social media sarà sicuramente influenzata, afferma che sta combattendo per i “milioni di piccole imprese” che saranno danneggiate.

Modifica della politica sulla privacy di Apple

Apple sta introducendo una modifica alla privacy per gli iPhone. Cambierà il modo in cui la pubblicità viene vista sui telefoni. Mentre in precedenza l’opzione di privacy era qualcosa che gli utenti dovevano sapere e quindi cercarla per cambiarla, ora l’opzione verrà visualizzata quando aprono un’app. Si ritiene che ciò influirà negativamente sulla pubblicità, poiché gli utenti di iPhone potranno scegliere di non visualizzarlo sui propri telefoni.

Questa modifica è stata annunciata lo scorso giugno e Facebook si è affrettato a criticare Apple allora. Ha accusato Apple di spostare Internet che è gratuito ma supportato da annunci pubblicitari in uno in cui vengono pagate app e servizi, dove Apple riduce del 30% le app nel suo App Store. Mentre Apple continuerà a prendere il suo taglio, le piccole imprese non avranno ricorso.

Annuncio di Facebook che attacca Apple

Facebook ha fatto il caso in un post sul blog, affermando che le nuove regole di monitoraggio di Apple riguardano “il profitto, non la privacy”. Il gigante dei social media ritiene che Apple stia emettendo questo cambiamento in modo anticoncorrenziale, che per molti sembrerà la pentola che chiama il bollitore nero.

Gli annunci di Facebook sono stati pubblicati su The Wall Street Journal, The New York Times e The Washington Post. Leggono: “Stiamo difendendo Apple per le piccole imprese ovunque”.

“Senza annunci personalizzati, i dati di Facebook mostrano che l’inserzionista medio di una piccola impresa sta per vedere un taglio di oltre il 60 percento nelle vendite per ogni dollaro speso”, ha affermato l’annuncio.

Pubblicità su Facebook Apple Ads

“Sebbene limitare il modo in cui possono essere utilizzati gli annunci personalizzati ha un impatto sulle aziende più grandi come noi, questi cambiamenti saranno devastanti per le piccole imprese, aggiungendosi alle numerose sfide che devono affrontare in questo momento”.

L’annuncio indirizza i lettori a un collegamento a un file sito web su come aiutare le piccole imprese. Gli imprenditori aggiungono i loro pensieri al cambiamento di Apple sul sito. Spiega cosa accadrà con la modifica della politica di Apple e fornisce gli strumenti alle persone per pubblicare con l’hashtag “#SpeakUpForSmall”.

Facebook ha affermato nel post sul blog che la modifica della politica sulla privacy di Apple porterà app e siti Web gratuiti a modificare le loro politiche e iniziare a addebitare poiché non saranno in grado di ottenere entrate dagli annunci.

Facebook Apple Ads Mac

La società di social media ha anche notato che non sarebbe stata influenzata troppo negativamente dal cambiamento di Apple. “Andrà tutto bene”, ha detto mercoledì Dan Levy, vicepresidente di annunci e prodotti aziendali di Facebook. Facebook sta già apportando modifiche in base alle modifiche di Apple.

Facebook ha anche accusato Apple di non “giocare secondo le proprie regole”. Ha detto che Apple non deve seguire le proprie politiche pubblicitarie. Ma un portavoce di Apple insiste sul fatto che le app ei servizi dell’azienda devono rispettare le regole di tracciamento stabilite e che la propria rete pubblicitaria è gratuita per gli sviluppatori, con la società che non guadagna da essa.

Quando si tratta di dati personali, tutte le principali aziende tecnologiche raccolgono i tuoi dati per uso personale. Non è solo Apple. Anche Facebook lo fa, così come Google e Twitter. Continua a leggere per scoprire come scaricare i tuoi dati personali da Google, Apple, Facebook e Twitter per vedere quali informazioni hanno su di te.