Google Chrome per Android raccoglie DNS sicuro

Google Chrome per Android raccoglie DNS sicuro

⌛ Reading Time: 3 minutes

Ci sono molti modi per migliorare la tua sicurezza e privacy durante la navigazione in Internet, per nessun altro motivo ci sono molti modi per rischiare la tua sicurezza e privacy. Mentre Google ha aggiunto più sicurezza alla versione desktop di Chrome all’inizio di quest’anno, ora aggiunge la stessa funzione, Secure DNS, a Google Chrome per Android.

Aggiunta di Secure DNS a Google Chrome per Android

Secure DNS è stato introdotto a maggio in Chrome 83 sul desktop. Il supporto per la funzione viene ora esteso a Google Chrome per Android con Chrome 85.

Secure DNS è basato su DNS-over-HTTPS (DoH), un protocollo DNS sicuro. Il suo obiettivo è rendere la navigazione in Internet più sicura e proteggere la tua privacy. La versione Android di Secure DNS condivide lo stesso design della versione desktop. Ciò significa che non dovrai modificare molto le impostazioni DNS, poiché Google Chrome manterrà un elenco interno di server DNS compatibili con DoH.

Funzionalità DNS sicure

Di seguito è riportata una panoramica di come funzionerà la funzione Secure DNS su Google Chrome per Android come illustrato nel file Blog di Google.

1. “Chrome passerà automaticamente a DNS-over-HTTPS se è noto che il tuo attuale provider DNS lo supporta.” Se hai configurato un DNS privato Android, verrà applicato anche a quello. Ciò consentirà a Google di preservare le funzioni extra offerte dal tuo provider di servizi DNS, quindi non dovrai scegliere tra avere i tuoi servizi preferiti ed essere al sicuro.

Chrome utilizzerà anche per impostazione predefinita il normale servizio DNS del tuo provider per evitare interruzioni continuando a cercare di proteggere il DNS.

Novità Google Chrome Android Dns Search

2. “Nel caso in cui questo comportamento predefinito non sia adatto alle tue esigenze, Chrome fornisce anche opzioni di configurazione manuale”. Questa capacità ti consentirà di utilizzare un provider specifico senza preoccupazioni e, se lo desideri, potrai anche disabilitarlo completamente.

3. “Se sei un amministratore IT, Chrome disattiverà Secure DNS se rileva un ambiente gestito tramite la presenza di uno o più criteri aziendali”. Sono stati aggiunti nuovi criteri aziendali DoH per consentire la configurazione manuale di Secure DNS e per incoraggiare gli amministratori IT a considerare l’utilizzo di DoH per i propri utenti.

Google ha sottolineato nel suo annuncio che, anche se questo cambiamento mostra molti progressi nel rendere l’esperienza di navigazione più sicura e privata, è davvero solo l’inizio del processo. L’azienda è aperta anche al feedback in modo da poter continuare a fare progressi su questo fronte.

Secure DNS verrà implementato lentamente, proprio come ha fatto Google con Chrome per desktop, garantendo stabilità e prestazioni. Non è stato menzionato quando DoH sarà disponibile per gli utenti di IoS Chrome, ma si ritiene che non lo sarà presto, come Apple ha iniziato solo di recente a supportare i protocolli DoH.

Continua a leggere per scoprire come abilitare DNS su HTTPS su vari browser, incluso Chrome.