Google sta trasformando Gmail in Microsoft Outlook

Google sta trasformando Gmail in Microsoft Outlook

⌛ Reading Time: 2 minutes

Quando si tratta di posta elettronica, sembra che tutti utilizzino Gmail. Google vuole rendere Gmail uno strumento più potente integrando direttamente molte funzionalità di Google Workspace nel servizio di posta elettronica. Invece di scaricare un sacco di app diverse, Google sta facendo sembrare Gmail più simile a Outlook.

Gmail sta lentamente diventando Outlook

Google annunciato un sacco di nuove cose in arrivo su Gmail, inclusa un’integrazione più pesante con Google Meet. In particolare, Google vuole aggiungere interazioni più spontanee con i colleghi consentendo chiamate individuali all’interno dell’app Gmail utilizzando Google Meet. Ora, quando chiami un utente in questo modo, suonerà la sua app Gmail per dispositivi mobili e lo avviserà in Gmail sul suo browser web.

Con questa modifica, non puoi più evitare davvero Google Meet. Anche se non lo hai installato, le persone ora possono chiamarti tramite Gmail.

Come ripulire la barra laterale di Gmail

IMPARENTATOCome ripulire la barra laterale di Gmail

Quando aggiungi l’esistenza di Google Meet e Hangouts in Gmail, il servizio di posta elettronica sta lentamente diventando sempre più simile a Outlook in quanto non è solo un client di posta elettronica. In poco tempo, potresti essere in grado di utilizzare Gmail per tutte le funzionalità di Workspace, soprattutto se utilizzi Gmail per lavoro.

Ovviamente, Outlook non ha ancora integrato Teams, quindi Google potrebbe effettivamente essere un passo avanti rispetto al client di posta di Microsoft.

Google Spaces è disponibile per tutti

Al di fuori dell’integrazione con Gmail, Google ha anche annunciato che Google Spaces è attivo per tutti gli utenti. Fondamentalmente, Spaces si integra con Calendar, Drive, Documenti, Fogli, Presentazioni, Meet e Attività e consente molta collaborazione.

Annuncio

Google afferma che “Con gli spazi, i team possono condividere idee, collaborare su documenti e gestire attività da un unico luogo”.

La società ha anche annunciato piani per il futuro con Spaces e sembra che abbia alcuni obiettivi ambiziosi. Intende semplificare la navigazione, rendere rilevabili gli Spaces, migliorare la ricerca, aggiungere threading di argomenti e integrare più funzionalità di sicurezza.

Google Calendar sta migliorando

Google Calendar è uno strumento popolare per tenere traccia della tua pianificazione e ora ha una nuova utile funzione che ti consente di impostare la tua posizione per ogni giorno lavorativo in Calendar.

Se stai lavorando in una situazione ibrida, questo è un grosso problema, in quanto puoi far sapere ai tuoi colleghi dove ti trovi in ​​modo che possano pianificare di conseguenza.

Tutto sommato, sembra che Google abbia alcune grandi idee per Workspace che lo rendono uno strumento unico per portare a termine il lavoro. Naturalmente, se desideri utilizzare Gmail come servizio di posta elettronica, queste funzionalità potrebbero sembrare inutili, ma per alcuni queste nuove funzionalità rappresentano un cambiamento significativo.