Ho bisogno di uno scambio in Ubuntu? L’approccio realistico

Am nevoie de swap în Ubuntu?  Abordarea realistă
⏱️ 4 min read

C’era un tempo in cui uno spazio di swap era necessario per ogni installazione Linux, ma con i PC moderni che ora hanno 8 GB o più di RAM, c’è ancora bisogno di uno spazio di swap dedicato? se stai usando Ubuntu, hai bisogno dello scambio in Ubuntu?

Molti risponderanno positivamente. Altri negativamente. Tutti hanno le loro ragioni per le loro opinioni. La verità è che la tua esigenza di scambio dipende da come utilizzi il tuo computer.

Nota: sebbene il seguente contenuto sia discusso pensando a Ubuntu, è applicabile a quasi tutte le distribuzioni Linux.

Le due facce dello scambio

Come con la maggior parte delle moderne distribuzioni Linux, su Ubuntu puoi utilizzare due diverse forme di scambio. La versione classica ha la forma di una partizione dedicata. Di solito viene impostato durante l’installazione del sistema operativo sull’HDD per la prima volta ed esiste al di fuori del sistema operativo Ubuntu, dei suoi file e dei tuoi dati.

La versione più moderna ha la forma di un file di scambio. Questo file esiste tra i file del tuo sistema operativo accanto ai tuoi dati.

Avendo il tuo scambio come file, puoi disabilitarlo senza dover gestire le partizioni o rimuoverlo e recuperare lo spazio. È anche più facile impostare un nuovo file di scambio da zero o estendere lo scambio su volumi diversi (aggiungendo un secondo file di scambio, un terzo e così via).

Se si utilizza l’ibernazione, è necessario lo scambio

Cominciamo eliminando questo problema: se stai usando l’ibernazione, hai bisogno di uno scambio. E non solo una quantità qualsiasi, dovrebbe essere grande almeno quanto la RAM del tuo PC, più alcuni GB in più.

Quando gli viene detto di ibernare invece di spegnersi, Ubuntu salva tutto nella tua RAM nello swap prima che si spenga. La prossima volta che accendi il PC, Ubuntu caricherà lo stato salvato precedente dallo scambio.

Meno memoria del necessario, aggiungi scambio

Se Ubuntu stesso o le app che esegui su di esso richiedono più RAM di quella installata sul tuo PC, dovresti aggiungere uno scambio. In caso contrario, quando la RAM si riempie, il sistema inizierà a terminare le app che ritiene “meno importanti” per liberare RAM. In alcune occasioni, potrebbe anche mandare in crash il sistema.

La regola generale è che, se hai meno di 8 GB di RAM nel tuo sistema, hai bisogno di uno scambio.

Più memoria di quella che ti serve, nessuno scambio

Nell’angolo opposto, se hai più di 16 GB di RAM e non utilizzi app troppo impegnative come Blender, non modificare i video 4K in Kdenlive o più immagini in parallelo in GIMP: potresti scoprire che Ubuntu non usa mai il tuo intero RAM.

In questi casi, e se non stai usando l’ibernazione, puoi fare a meno dello scambio. Per quei momenti in cui hai bisogno di più memoria di quella che hai, puoi facilmente creare e attivare un file di scambio. Potresti anche voler avere un piccolo file di scambio impostato in modo permanente come buffer e aumentarlo quando necessario.

Verificare l’utilizzo della RAM e agire di conseguenza

Il verdetto finale è che, per la maggior parte degli utenti, indipendentemente dalla quantità di RAM nel proprio computer, si suggerisce di utilizzare almeno un piccolo scambio come sicurezza. Per coloro che hanno bisogno di uno scambio, non possiamo consigliare una dimensione specifica poiché dipende anche da come usi il tuo computer. Ubuntu lo fa fornire una guida rapida per la quantità di swap da impostare per il tuo sistema.

Tabella di scambio di Ubuntu

La versione breve è questa:

  • Se stai usando l’ibernazione, usa tanto quanto la tua RAM più uno o due GB.
  • Se non stai usando l’ibernazione, monitora l’utilizzo della RAM con uno strumento come htop o monitor di sistema per un periodo di tempo prolungato. Quando la tua RAM viene costantemente riempita, hai bisogno di uno scambio. Aggiungi uno scambio con la metà delle dimensioni della RAM e controlla se i problemi sono stati risolti. In caso contrario, ripetere aumentando la dimensione dello swap a 1xRAM, quindi 1.5xRAM e così via.
  • Se non stai usando l’ibernazione e non importa quanto spinga il tuo computer, non vedi mai la sua RAM completamente utilizzata, hai sempre più del 25% di RAM continuamente disponibile? Quindi probabilmente non hai bisogno di uno scambio e potresti disabilitarlo.

Se hai deciso di aver bisogno dello swap sul tuo sistema, dovresti imparare a gestire l’utilizzo dello swap in Linux, o usare invece zswap per i laptop più vecchi.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x