Hosting VPS semplificato con Clouding.io

Hosting VPS semplificato con Clouding.io

⌛ Reading Time: 7 minutes

Che tu voglia semplicemente archiviare i dati nel cloud o eseguire qualsiasi tipo di progetto online, un Virtual Private Server (VPS) non può essere battuto. A seconda del budget, una soluzione VPS consente di adattare i vincoli di RAM, CPU, archiviazione e backup in un servizio di fatturazione oraria. Clouding.io è un player IaaS (Infrastructure-as-a-service) con sede nell’UE che fornisce una soluzione di hosting VPS autogestita con i suoi data center in Spagna.

Offre più spazio di archiviazione rispetto a qualsiasi altro provider di hosting. Questo dovrebbe coprire un’intera gamma di applicazioni a uso intensivo di larghezza di banda: server di database, server RDP di Windows e, naturalmente, siti Web che possono scalare a qualsiasi quantità di traffico. Nella seguente recensione, esaminiamo i principali vantaggi e applicazioni di Clouding.io come provider di hosting VPS.

Cos’è l’hosting VPS?

Un Virtual Private Server (VPS) è una macchina ospitata nel cloud che esegue la propria copia di un sistema operativo basato su Linux o Windows e ha il compito di creare, rilasciare e gestire le “risorse” degli ospiti. Un VPS è un enorme passo avanti rispetto a un piano di hosting condiviso, poiché tu, utente, hai un maggiore controllo delle risorse di sistema. In genere, come utente, hai accesso a un’intera istanza del sistema operativo su una macchina. Gli unici limiti in un VPS sono RAM, CPU, spazio di archiviazione e le tue restrizioni autogestite.

Clouding.io si descrive sul suo sito web come un “server VPS sovralimentato” con l’obiettivo di unire VPS, Dedicato e Cloud in un unico servizio. I server funzionano su macchine SSD Enterprise a tolleranza di errore e core Intel Xeon con una promessa di uptime del 99,99%. Puoi eseguire un gran numero di applicazioni personalizzate in base alle loro immagini, inclusi Docker, WordPress e Magento, e sfruttare una potente infrastruttura per creare qualsiasi servizio online che desideri.

attivazione dell’account

Attivare l’account su Clouding.io è molto semplice il suo sito web. Per questo, è necessario convalidare il tuo account, che richiede la conferma di un account e-mail, un numero di telefono e una carta di credito con 3D Secure. Non appena fornisci i dettagli, verrai indirizzato a una dashboard in cui tutte le attività relative al server possono essere eseguite rapidamente.

Creazione del primo server

Per creare il tuo primo server, devi fare clic su “Server” nel pannello. Vai al pulsante blu e fai clic su “Fai clic qui per creare il tuo primo server”.

Clouding.io Fare clic su Crea primo server

Questo porterà ora a una nuova finestra in cui devi fornire diversi dettagli, come il nome del server e l’immagine da selezionare, che può essere Windows o Linux. Da un menu a discesa di Linux, puoi selezionare CentOS, Ubuntu o Debian e andare con la versione appropriata che desideri eseguire sul server.

Nell’opzione delle app ottieni una serie di immagini avanzate, come WordPress o Magento, che creeranno un server appropriato per un sito Web basato su quelle app.

Selezione nome server Clouding.io 1

Nel passaggio successivo, le risorse di RAM, CPU e disco SSD vengono definite dall’utente. Ricorda, possono essere aumentati e diminuiti in qualsiasi momento anche dopo che il server è stato creato. Puoi scegliere di configurare un firewall o chiavi SSH (oppure utilizzare quella impostata come predefinita). La parte più importante è il backup, che può variare da un quotidiano a una volta alla settimana.

I prezzi per tutte queste configurazioni sono facilmente visualizzabili in un riepilogo totale calcolato. Non appena si fa clic su “Invia”, il server viene avviato.

Dettagli del server Clouding.io 1

Il costo da sostenere è lo stesso indipendentemente dal fatto che il server sia acceso o spento. Questo perché anche quando il server è spento, le risorse scelte dal client sono riservate a loro. Se i client desiderano salvare in modalità offline, non devono dimenticare di archiviare il server. In modalità archivio, viene caricato solo il disco SSD e non la RAM o la CPU.

Il server impiega circa 50 secondi per eseguire il provisioning e diventare attivo. Sarai avvisato tramite email quando il server sarà diventato attivo.

Server Clouding.io attivo 1

Nell’e-mail è possibile trovare l’indirizzo IP e la password dell’utente per il server creato. Puoi accedere al tuo Cloud Server con qualsiasi client SSH. Una volta che il server è pronto, può essere cancellato / rinominato, ridimensionato e archiviato in qualsiasi momento sul pannello di controllo stesso.

Account server Clouding.io 1

Pro e contro

Clouding.io offre un’unica visualizzazione dashboard di tutte le informazioni sul server. Puoi fare subito una serie di cose con questo server: creare istantanee è molto semplice, così come accedere alle chiavi SSH e conoscere il nome host di qualsiasi server, l’IP pubblico e altri dettagli. Puoi anche “archiviare” il server, il che significa che la RAM e la CPU non vengono più caricate e che solo lo spazio SSD è.

Impostazioni del server Clouding.io 1

Clonare o ridimensionare il server è molto semplice. È possibile eseguire più siti Web o servizi online simili e che consumano quantità simili di risorse.

Clonazione del server Clouding.io 1

La parte migliore di Clouding.io è il suo supporto per un gran numero di immagini preinstallate come WordPress, Docker, LAMP, Magento, Odoo e altre configurazioni. Tutte le risorse del server sono a tua disposizione con queste immagini preinstallate e aggiornate.

Clouding.io Immagini 1

In caso di problemi di accesso, è disponibile una console di emergenza per aiutarti a tornare subito a utilizzare il server.

Console server Clouding.io

L’assistenza clienti è 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e ha una risposta velocissima alle tue domande tramite e-mail. Puoi anche accedervi telefonicamente dal lunedì al venerdì secondo l’orario lavorativo dell’UE. Tuttavia, mi mancava la comodità di una chat dal vivo, che è estremamente comune con altri provider VPS.

Risolvere le tue domande via e-mail non è la mia prima scelta, ma potrei apprezzare l’attenzione personalizzata alle esigenze dei clienti. Il personale di supporto sembra ben informato su ogni tipo di problema. Clouding.io ha anche una knowledgebase con screenshot per ulteriori informazioni.

Assistenza clienti Clouding.io

Uno svantaggio era una funzione di timeout del server che è troppo presto. Il Captcha può essere un po ‘fastidioso. Se ho effettuato l’accesso una volta, potrei non voler essere disconnesso troppo spesso.

Clouding.io Inserisci Captcha 1

Prezzi

Clouding.io ha una gamma variabile di piani autogestiti, a partire da 3 € al mese per 1 GB di RAM e 5 GB SSD, sufficienti per gestire un piccolo sito personale. A seconda della quantità di RAM necessaria (risposta del sito Web più rapida per più traffico), i prezzi sono ragionevoli, ma ci sono alcuni provider VPS concorrenti che offrono tariffe leggermente più economiche. La fatturazione avviene su base oraria, secondo le istruzioni condivise nella sezione precedente.

Prezzi di Clouding.io al mese

Verdetto finale

I provider di soluzioni VPS sono un ottimo mezzo per gestire un servizio con CPU, domini e risorse di archiviazione regolabili. Non ci sono servizi online che non puoi eseguire con una quantità così elevata di larghezza di banda dati supportata. Una volta raggiunto il limite di archiviazione più alto raggiunto (2 TB per server), il prezzo aumenta lentamente di € 0,02 / GB, consentendo così al tuo sito web di scalare a valori infiniti. In sintesi, Clouding.io ha una solida base in termini di piani di hosting che supporta. Se sei ambizioso riguardo ai tuoi servizi online, una piattaforma VPS personalizzabile come Clouding.io soddisferà sicuramente le tue esigenze.

Questo è un articolo sponsorizzato ed è stato reso possibile da Clouding.io. I contenuti e le opinioni reali sono le sole opinioni dell’autore che mantiene l’indipendenza editoriale, anche quando un post è sponsorizzato.

Relazionato: