Das Linux Rolling Release-Modell

Il modello di rilascio progressivo di Linux

⌛ Reading Time: 4 minutes

Indipendentemente dal sistema operativo utilizzato, siamo abituati all’idea che il nostro sistema operativo attuale diventerà obsoleto ogni pochi anni e verrà rilasciata una versione più recente per sostituire quella attuale.

Tuttavia, alcune distribuzioni Linux hanno adottato un modello di rilascio diverso. Invece di rilasciare una nuova versione ogni anno, utilizzano un modello chiamato “Rolling Release Model” per aggiornare continuamente il sistema operativo. Ciò significa che devi installare il tuo sistema operativo una sola volta e verrà sempre eseguita la versione più recente.

Cos’è il modello Rolling Release?

Un sistema operativo basato sul modello a rilascio progressivo (noto anche come Continuous Delivery) ha due caratteristiche principali. Il primo è che installi il tuo sistema operativo solo una volta e poi mai più. Il secondo è che il sistema operativo viene aggiornato continuamente.

Tutto su Linux è suddiviso in pacchetti software che rendono Linux un sistema operativo modulare. Questo è anche il motivo per cui un modello di rilascio progressivo è applicabile per la distribuzione Linux. Utilizzando un gestore di pacchetti, ogni singolo pacchetto, anche kernel e driver, può essere aggiornato.

Distribuzioni a rotazione

Vengono chiamati i sistemi operativi Linux basati sul modello di rilascio progressivo distribuzioni a rotazione. Esistono, tuttavia, diversi tipi di distribuzioni continue e il modo in cui differiscono è importante.

I due tipi distintivi più importanti di distribuzioni di rotolamento sono:

1. Distribuzioni a rotazione reale: Queste distribuzioni aggiornano ogni parte del tuo sistema operativo.

2. Distribuzioni semirotolamento: Queste distribuzioni non aggiornano ogni parte del tuo sistema operativo. Sono divisi in una parte rotolante e una parte non rotolante. Queste distribuzioni hanno spesso un nucleo non mobile. Non aggiornano il kernel e i driver ma aggiornano tutto il resto e dispongono di repository software in rotazione.

Un vantaggio delle distribuzioni in sequenza è che puoi ottenere nuove versioni del software molto rapidamente perché i repository in sequenza vengono aggiornati non appena viene rilasciato nuovo software. In alcune distribuzioni ricevi persino aggiornamenti software inviati al tuo computer non appena vengono rilasciati dai programmatori del progetto software.

Esempi del mondo reale di distribuzioni continue

Esempi di distribuzioni veramente in movimento sono Arch Linux, Manjaro, Gentoo e Funtoo. Esempi di distribuzioni Linux semi-rolling sono SolydXK e PCLinuxOS, e sul lato UNIX abbiamo FreeBSD.

Le distribuzioni in rotazione come Arch e Gentoo sono considerate all’avanguardia perché possono ricevere aggiornamenti così velocemente da non essere testati. La cosa brutta è che quando i pacchetti non vengono testati, possono danneggiare il tuo sistema.

Tuttavia, non tutti vogliono un sistema all’avanguardia che possa rompersi ogni volta che vengono inviati aggiornamenti non testati al loro sistema. In questi casi ci sono distribuzioni in rotazione che si concentrano sull’usabilità per i principianti di Linux, come Manjaro.

1602191825 51 Modelul de lansare Linux Rolling

Manjaro è una distribuzione veramente mobile basata su Arch con la particolarità che viene fornita con un programma di installazione e ha molti pacchetti preinstallati per comodità degli utenti.

Un’altra distinzione di Manjaro è che una volta rilasciati gli aggiornamenti per Arch, il team di Manjaro conserva gli aggiornamenti per circa due settimane per sottoporli a una breve fase di test. In questo modo i peggiori bug verranno filtrati dai pacchetti e la possibilità che il tuo sistema si interrompa dopo un ciclo di aggiornamento è ridotta.

Le patch di sicurezza, d’altra parte, vengono inviate agli utenti di Manjaro più velocemente degli aggiornamenti regolari, quasi non appena escono.

Ottieni il meglio da entrambi i mondi. Ottieni una distribuzione di rilascio veramente continua, in cui tutto viene aggiornato, e ricevi anche il software più recente ogni due settimane, che è stato almeno testato in qualche modo per ridurre la possibilità di guasti al sistema.

La forza del modello Rolling Release

Installa il tuo sistema operativo solo una volta e non devi mai preoccuparti di reinstallazioni ingombranti e ripristino dei dati. È qui che il modello a rilascio progressivo è migliore di quello standard.

La flessibilità e la personalizzazione di Linux vedono anche un maggior numero di distribuzioni Linux non rolling che vengono trasformate in distribuzioni rolling nel corso degli anni. Esempi sono SparkyLinux, MX Linux e SolydXK, che sono distribuzioni a rotazione basate su Debian.

1602191825 814 Modelul de lansare Linux Rolling

C’è anche openSUSE Tumbleweed, la versione ufficiale di openSUSE. Si concentra sulla fornitura di pacchetti stabili agli utenti non appena vengono stabilizzati.

Anche il buon vecchio Gentoo sta ottenendo fork che stanno ancora migliorando il suo modello. Un esempio è Sabayon, che offre usabilità immediata e pacchetti binari compilati tramite l’estensione del gestore di pacchetti Entropy.

Alla fine, tutto si riduce a questo:

Il modello a rilascio scorrevole rende la nostra vita un po ‘più facile.

Questo perché meno tempo ci vuole per mantenere il tuo sistema operativo, più tempo abbiamo per le cose che contano nella vita.