Setările panoului de control Nvidia: Ce înseamnă toate acestea?

Impostazioni del pannello di controllo Nvidia: cosa significano tutti?

⌛ Reading Time: 5 minutes

Nvidia sembra una forza inarrestabile nella Grande Guerra della scheda grafica, e anche se AMD sta facendo una bella battaglia con alcune GPU di qualità ad entrambe le estremità del mercato, i soldi intelligenti sono su Nvidia. Puoi anche familiarizzare con tutte quelle impostazioni del pannello di controllo di Nvidia se sei un giocatore perché ci sono buone probabilità che le utilizzerai prima o poi. Ecco la nostra guida per aiutarti a orientarti.

Per aprire il pannello di controllo Nvidia, è necessario aver installato i driver della scheda grafica Nvidia per la GPU Nvidia. L’icona del Pannello di controllo potrebbe quindi apparire nell’area di notifica (angolo in basso a destra del desktop di Windows), oppure puoi accedervi facendo clic con il pulsante destro del mouse sul desktop, quindi facendo clic su Pannello di controllo Nvidia.

Impostazioni 3D del pannello di controllo Nvidia

Qui è dove puoi davvero modificare le prestazioni della tua GPU per ottenere il massimo dal tuo gioco, in “Regola le impostazioni dell’immagine con anteprima”, fai clic su “Usa le impostazioni avanzate dell’immagine 3D”, quindi “Portami lì” per iniziare a modificare le impostazioni della GPU a tuo piacimento. (È possibile accedere alla stessa schermata facendo clic su “Gestisci impostazioni 3D” nel riquadro a sinistra.)

È quindi possibile selezionare “Impostazioni globali” per applicare le modifiche a tutti i giochi o “Impostazioni programma” per applicarle gioco per gioco. Di seguito sono riportate le impostazioni grafiche e le loro funzioni:

Occlusione ambientale (AO): rende le ombre nei giochi più profonde e realistiche.

Molti giochi bloccano Ambient Occlusion di Nvidia perché può entrare in conflitto con le impostazioni AO già nel gioco (che di solito sono superiori). Se scegli di utilizzare AO, assicurati di aver prima disattivato la versione nel gioco.

nvidia-control-panel-settings-ao

Filtraggio anisotropico: rende le texture ad angoli acuti più nitide.

Ci sono molte prove che suggeriscono che vale la pena utilizzare la versione NVCP rispetto alle versioni in-game. L’impatto sulle prestazioni è minimo e il miglioramento visivo può essere grande.

Anti aliasing: attenua le linee frastagliate attorno ai bordi degli oggetti.

“FXAA” può essere utilizzato al posto o in combinazione con le impostazioni AA del gioco. Tuttavia, ha la tendenza a sfocare le immagini, quindi è probabilmente meglio lasciarlo. Allo stesso modo, la “correzione gamma” non è molto utile. Gli effetti della “Trasparenza” AA sono decenti anche se piccoli, levigando le linee in oggetti trasparenti come erba, recinzioni e così via. L’impatto sulle prestazioni è minimo, quindi può valere la pena provare.

nvidia-control-panel-settings-anti-aliasing

CUDA – GPU: utilizza la potenza della GPU per migliorare software come PhysX e altri miglioramenti grafici. Altamente raccomandato.

DSR: rende il gioco a una risoluzione maggiore rispetto ai campioni inferiori, fornendo un’immagine più nitida su tutta la linea.

Se il tuo PC è in grado di gestirlo, vale la pena provare. Quando si esegue questa operazione, è anche possibile impostare “DSR Smoothness” per migliorare ulteriormente la qualità dell’immagine. Maggiore è la scorrevolezza, maggiore è l’impatto sulle prestazioni.

Numero massimo di fotogrammi pre-renderizzati: bufferizza i frame, precaricandoli sulla CPU prima che arrivino alla GPU.

Questo può potenzialmente attenuare la balbuzie e il salto dei fotogrammi a scapito della latenza (ad esempio il ritardo di input). Attenersi alle “Impostazioni applicazione 3D” ma applicare le diverse opzioni (1-4) se si hanno ancora problemi.

Tecnologia di monitoraggio: ti consente di selezionare G-SYNC se il tuo monitor ne è in grado.

Usa sempre G-Sync quando puoi. Consente al monitor di funzionare a frequenze di aggiornamento più elevate senza strappi dello schermo e altri problemi.

nvidia-control-panel-settings-gsync

AA campionato multi-frame: aumenta l’anti-aliasing senza cali di prestazioni.

Se il gioco è compatibile con MFAA, in pratica ottieni una spinta anti-aliasing gratuita.

Modalità di risparmio energetico: “Optimal Power” conserva il rendering dei frame / carico della GPU quando il PC è inattivo. “Adaptive” abbassa e aumenta il clock della GPU a seconda del gioco. “Massime prestazioni” mantiene la GPU in esecuzione a una potenza maggiore. Questo è più rumoroso e faticoso sulla GPU. Si consiglia la potenza ottimale.

Shader Cache: memorizza i file shader cruciali per i giochi sul disco rigido, migliorando potenzialmente le prestazioni e riducendo i tempi di caricamento.

Non utilizza molto spazio sul disco rigido e può avere un impatto positivo sul tuo gioco.

Filtro texture: correlato al filtraggio anisotropico, il filtraggio delle texture migliora sostanzialmente l’aspetto delle trame piatte durante il gioco.

Se stai subendo un impatto sulle prestazioni a causa del filtro anisotropo, potresti provare ad attivare “Ottimizzazione del campione anisotropico”. “Negative LOD bias” è veramente utile solo per i giochi OpenGL e non offre nulla che il filtro anisotropico non faccia meglio. Invece di utilizzare “Ottimizzazione trilineare”, imposta semplicemente “Filtro texture – Qualità” su “Alta qualità” o “Prestazioni elevate”, a seconda della potenza del tuo sistema.

nvidia-control-panel-settings-texture-filtering

Ottimizzazione filettata: consente alla CPU multi-core di gestire alcune attività della GPU durante il gioco.

Attenersi ad Auto, consentendo alla GPU di decidere in base al gioco se utilizzarlo o meno.

Triplo buffering: aggiunge un terzo frame buffer alla GPU durante la riproduzione di giochi OpenGL, prevenendo occasionali balbettii durante il frame buffering.

Se hai giochi OpenGL, impostalo su “On” insieme a Vertical Sync.

Sincronizzazione verticale (o VSync): regola la frequenza dei fotogrammi del gioco (fps) alla frequenza di aggiornamento del monitor (hz), prevenendo la rottura dello schermo quando hz è inferiore a fps.

Usa le impostazioni di gioco, anche se “Fast Sync” può essere utile nei giochi più vecchi o in altri giochi con frame rate molto elevati.

nvidia-control-panel-settings-vsync

Fotogrammi pre-renderizzati di realtà virtuale: come “Numero massimo di fotogrammi pre-renderizzati”, memorizza alcuni fotogrammi nella CPU prima che colpiscano la GPU, il che può impedire salti di fotogrammi in VR.

Solo per utenti VR, sperimenta con le impostazioni per vedere quale ottiene le migliori prestazioni.

Conclusione

Gioca con queste impostazioni, divertiti, ma monitora attentamente le prestazioni e preparati a fare un intero carico di ottimizzazione per ottenere le cose giuste. È un processo divertente, ma qualcosa da imparare da questo è che in realtà ci sono solo alcune modifiche grafiche che miglioreranno in modo significativo le prestazioni. O forse hai trovato una modifica che va contro la saggezza di questo elenco con buoni risultati? Facci sapere!

Relazionato: