Wie Betrüger die Steuersaison nutzen

In che modo i truffatori traggono vantaggio dalla stagione fiscale

⌛ Reading Time: 3 minutes

Quando è il momento di presentare le tasse, può essere una corsa folle per sistemare tutto prima della scadenza. Sfortunatamente, questa folle corsa per ottenere la dichiarazione dei redditi rappresenta un terreno di caccia privilegiato per gli hacker.

Usando la corsa alle scadenze possono scivolare nelle loro truffe mentre le persone sono in uno stato frenetico, cogliendole alla sprovvista e portando il loro malware sul computer della vittima. Ma in che modo i truffatori traggono vantaggio dalla stagione delle tasse e cosa puoi fare come contribuente per evitare un simile attacco?

Come i truffatori traggono vantaggio dalla stagione fiscale

La chiave dell’attacco del truffatore è un ceppo di malware chiamato TrickBot, che funziona scansionando il computer per i dettagli bancari e le password, quindi utilizza le informazioni raccolte per rubare denaro. Deve infettare i computer per poter funzionare, quindi i truffatori usano la stagione delle tasse per approfittare della corsa frenetica per portare TrickBot sui PC delle persone.

In genere lo fanno creando un file di foglio di calcolo infetto da TrickBot. I truffatori quindi prendono un nome di dominio simile, ma non identico a, una grande banca o un consulente fiscale. Usano questo nome di dominio per inviare e-mail alle persone, sostenendo di avere importanti informazioni fiscali che le persone possono consultare prima di consegnare le loro dichiarazioni dei redditi.

Naturalmente, questo tipo di attacco può accadere e avere successo in qualsiasi momento dell’anno. Il truffatore, tuttavia, di solito sceglie date vicine alla scadenza delle tasse per scacciare il panico delle persone. Mentre tutti esaminano tutti i loro record, il foglio di calcolo infetto si fonde bene con tutte le altre pratiche burocratiche che le persone devono esaminare.

Chi è colpito?

Dati sul malware fiscale

In origine, TrickBot veniva inviato solo a persone in aziende e banche, ma recentemente è stato utilizzato per truffare gli utenti di criptovaluta.

Limor Kessem, un consulente per la sicurezza presso IBM, dice quanto segue:

“Riteniamo che questa campagna sia altamente mirata nei suoi sforzi per infiltrarsi nelle organizzazioni statunitensi, con i tratti distintivi della banda di Trojan TrickBot. Da quando è emerso nel 2016, abbiamo visto che gli operatori di TrickBot concentrano i loro sforzi sulle aziende e, quindi, gestiscono la distribuzione in modi che sembrerebbero benigni per gli usi aziendali: attraverso file di produttività trappola e falsi siti web di banche.

“Questa non è una minaccia del passato. Sulla base della nostra ricerca, non solo TrickBot è una delle bande criminali organizzate più importanti nell’arena delle frodi bancarie, ma ci aspettiamo anche di vederlo mantenere la sua posizione nella classifica globale del malware, a meno che non venga interrotto dalle forze dell’ordine nel 2019 “.

Come si evitano questi attacchi?

Protezione contro il malware fiscale

La prossima volta che arriverà la stagione delle tasse, sii molto vigile sulle email che ricevi. Ricontrolla l’indirizzo di ogni mittente per assicurarti che provenga da chi pensi che sia. Anche in questo caso, assicurati che il tuo antivirus sia aggiornato e attivo in modo che possa rilevare eventuali fogli di calcolo infetti che potresti scaricare accidentalmente.

Una stagione faticosa

Ogni volta che arriva la stagione delle tasse, i truffatori lavorano per sfruttare il panico per diffondere il loro malware e rubare informazioni. Ora conosci questa minaccia e come sconfiggerla.

Di solito sei bravo a dichiarare le tue tasse prima della scadenza? Fateci sapere di seguito.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.