Installazione di Kodi per trasformare il tuo Mac in un Media Center

Installieren von Kodi, um Ihren Mac in ein Media Center zu verwandeln
⏱️ 5 min read

Come forse saprai, il classico software per media center multipiattaforma chiamato XBMC ha subito alcune revisioni e ora si chiama Kodi. Offre un modo per guardare film e programmi TV su una varietà di scatole diverse: il tuo Raspberry Pi, il tuo PC o, cosa più importante in questo caso, sul tuo Mac.

Se hai uno schermo di grandi dimensioni, potresti essere tentato di usare il tuo Mac come hub multimediale aggiuntivo o addirittura principale se vivi in ​​un piccolo appartamento. Un’installazione di Kodi sul tuo Mac può farlo accadere per te. Aggiungerà TV in diretta, stazioni in streaming e persino la possibilità di guardare i film scaricati da USB con un telecomando e renderà l’esperienza molto più semplice e fluida.

In questo articolo trattiamo l’installazione e l’utilizzo del software sul tuo Mac e includiamo modi per migliorare l’esperienza dell’utente come i controlli remoti e la ricerca di nuovi componenti aggiuntivi.

Cos’è Kodi?

Kodi è iniziato come un’alternativa open source ai set-top box (Ok, nessuno può mettere nulla sopra i propri televisori LCD ora, ma in passato i televisori costituivano un comodo scaffale). Gli sviluppatori hanno utilizzato la filosofia open source di Kodi per creare componenti aggiuntivi al software di base che espandono le capacità della macchina di destinazione oltre i limiti dei normali sistemi chiusi.

Come utenti Mac, siamo abituati ad Apple TV e, sebbene tu possa hackerare l’Apple TV, non è consigliabile farlo come con tutti i dispositivi e computer Apple. La loro stabilità dipende dal fatto che siano un sistema chiuso. Non è così con Kodi, che può essere un TV box, un movie box o un lettore audio e video in streaming.

Configurazione su Mac

Stiamo usando la versione per Mac OS X Yosemite. Andare qui per ottenere l’ultima versione del software Kodi.

L’installazione del software è una questione di routine per scaricare l’immagine del disco DMG appropriata e rilasciare l’icona nella directory delle applicazioni. Decidi tu se scaricare la versione a 64 bit o 32 bit, ma se il tuo processore è Core 2 Duo e versioni successive, probabilmente dovresti optare per la versione a 64 bit.

Kodi in uso

Una volta installato, è possibile eseguire il programma e quindi utilizzare i tasti cursore per navigare. Utilizzare il tasto INVIO per fare clic su un elemento e il tasto ESC per “tornare indietro”. Puoi anche installare un telecomando di qualche tipo; questo è fantastico poiché ha una tastiera, ma prima di spendere soldi per una è possibile che tu abbia già un telecomando che funzionerà. I Mac venivano spediti con questi piccoli telecomandi modello A1156,

kodi-mac-oldremote

e funzionano perfettamente con Kodi fin da subito. I telecomandi più recenti che assomigliano di più a questo

kodi-apple-newremote

funziona perfettamente anche senza alcuna configurazione aggiuntiva.

Utilizzare i pulsanti Su, Giù, Sinistra e Destra per navigare e il pulsante centrale per attivare un elemento o per riprodurre / mettere in pausa. Sul telecomando più recente, il pulsante Riproduci si trova sotto i pulsanti di navigazione. Durante la riproduzione di un flusso video o audio, l’asse Su e Giù del pad controlla quindi il volume.

Cambiare skin

La skin di base dell’interfaccia si chiama Confluence e ha uno stile elegante ma essenziale.

kodi-mac-confluence-skin

Sinistra e destra scorre attraverso i menu e su e giù scorre fino ai sottomenu sottostanti. Puoi personalizzare l’interfaccia con un gran numero di componenti aggiuntivi dell’interfaccia immediatamente. Uno dei preferiti è la skin Metropolis che conferisce un piacevole tocco retrò all’interfaccia. Vai su “Impostazioni -> Aspetto -> Aspetto” e scegli Metropolis se vuoi provarlo.

kodi-mac-scegli-metropolis-skin

Come utente Apple, potresti voler guardare alcune skin come SIO2 che imitano l’Apple TV per farti sentire come a casa.

La parte migliore della visualizzazione di contenuti con Kodi è che quando metti in pausa, ti dà tutti i tipi di informazioni sul file, l’ora e quanto tempo ci vorrà prima che finisci di guardare il file corrente se ricomincia.

kodi-mac-movie-pause

Mancia: Per inciso, lo svantaggio di creare skin per l’installazione di Kodi prima di seguire qualsiasi tutorial per trovare e installare componenti aggiuntivi, ecc., È che le skin tendono a spostare un po ‘i menu e non corrispondono a nessun tutorial. Mantieni la skin Confluence standard per quelle occasioni (o torna ad essa durante la configurazione di Kodi), poiché corrisponderà a qualsiasi schermata per i tutorial.

Componenti aggiuntivi

Per iniziare, potresti voler controllare questi utili componenti aggiuntivi per sostituire la tua TV via cavo.

Il pacchetto Kodi viene fornito con un set iniziale di componenti aggiuntivi che puoi installare. Questi coprono la TV sia in diretta che registrata e alcuni servizi TV a cui dovrai avere un abbonamento. È anche possibile che alcuni servizi siano specifici della regione. Ad esempio, sebbene l’add-on BBC iPlayer funzioni nel Regno Unito, in altre località non lo farà.

kodi-mac-bbc-iplayer-menu

Se è disponibile nella tua regione, puoi guardare la TV registrata o guardare in diretta:

kodi-mac-drwho

Oltre a iPlayer, Russia Today e Al-Jazeera per fonti di notizie alternative, hai una scelta immediata di molti componenti aggiuntivi utili come l’add-on Nasa che ti consente di accedere gratuitamente per visualizzare i programmi registrati o dal vivo i flussi:

kodi-mac-nasa-menu

Ci sono un certo numero di “repository”, come li chiamano, di componenti aggiuntivi di terze parti per Kodi, realizzati da sviluppatori indipendenti, che attingono ai vari siti di download di film, e questi sono facili da trovare e installare, se lo desideri. Ovviamente, non possiamo tollerare la violazione del copyright, quindi non possiamo dirti come farlo, ma per completezza sarebbe negligente da parte nostra escludere le informazioni che la struttura esiste.

kodi-mac-metro-addons

Per installare componenti aggiuntivi da repository non inclusi nell’installazione standard, cerca in Internet “repository di componenti aggiuntivi di kodi” di terze parti, scarica un file zip e installalo da “Impostazioni -> Componenti aggiuntivi”.

kodi-mac-installa-da-zip

Una volta selezionato, è possibile cercare la fonte da cui eseguire l’installazione, una chiavetta USB o un luogo sulla rete. È un buon piano per mantenere i repository di componenti aggiuntivi o altre installazioni in una directory condivisa da qualche parte sulla rete.

kodi-mac-install-from-zip-source

Per inciso, ci sono anche una serie di componenti aggiuntivi per visualizzare i canali di notizie specifici di Apple e in una forma che è più adatta a una poltrona che a una sedia da ufficio.

Kodi è un lettore multimediale open source flessibile e un’interfaccia per le tue fonti di intrattenimento, sia localmente sulla tua macchina che sul Web più ampio. È difficile immaginare un sistema più integrato e infinitamente espandibile.

Hai usato Kodi sul tuo Mac? Quali sono i tuoi componenti aggiuntivi preferiti? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x