La guida definitiva all'emulazione di N64 su Retroarch

La guida definitiva all’emulazione di N64 su Retroarch

La N64 è una delle più grandi console di gioco di tutti i tempi, aprendo la strada alla fine degli anni ’90 con una grafica 3D all’avanguardia e portando franchise come Mario e Zelda in splendidi mondi aperti. Se possiedi i giochi originali, puoi rivivere questi giorni di gloria attraverso l’emulazione su PC, che ti consente di fare cose come aumentare risoluzioni e framerate e aggiungere shader sul gioco per ricreare quella sensazione retrò.

Il frontend di emulazione Retroarch è senza dubbio il miglior emulatore N64 in circolazione, che ti consente di eseguire diversi emulatori N64 come “core” (oltre a permetterti di giocare a PS1, SNES, Sega Genesis e vari altri giochi per console retrò sul tuo PC). Qui, ti mostreremo il modo migliore per far sì che Retroarch esegua la tua collezione N64.

Nota: Abbiamo aggiornato questa guida per riflettere la nuova interfaccia utente di Ozone che Retroarch utilizza da un po ‘di tempo. Se sei ancora sulla vecchia interfaccia utente XMB, la guida è ancora completamente valida: è solo che apparirà diversa sullo schermo.

Per semplificare le cose, puoi aggiornare l’interfaccia utente XMB in modo che assomigli alla nuova interfaccia utente che usiamo qui. IN Retroarch, vai su Impostazioni -> Interfaccia utente -> Menu e cambialo in ‘ozono’

Qual è il miglior core N64 in Retroarch

Dopo aver installato il file ultima versione di Retroarch, dovrai scegliere tra uno dei due core N64 principali. I core sono essenzialmente emulatori progettati per funzionare specificamente in Retroarch e di solito si basano su emulatori esistenti. Per scaricare un core, apri Retroarch e dall’icona più a sinistra (menu principale), vai su “Load Core”, quindi “Download Core”.

Le tue scelte per i core N64 sono Mupen64Plus e Parallel 64. Entrambe sono buone opzioni, con quest’ultima rinomata per una migliore precisione, mentre l’altra ha prestazioni complessive migliori, maggiore personalizzazione e più ampia compatibilità con più giochi.

Tuttavia, se esegui altri core, come Beetle PSX HW (consulta la nostra guida all’emulazione Retroarch PS1 per maggiori informazioni), probabilmente li stai eseguendo utilizzando i driver Vulkan. Questi driver non sono compatibili con Mupen64Plus e la maggior parte di ParaLLel 64, che utilizzano driver “gl”.

Ciò significa che per far funzionare questi core, dovrai andare su “Impostazioni -> Driver -> Video” in Retroarch e assicurarti che “gl” sia selezionato.

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Video

Se altri core utilizzano driver Vulkan, dovrai cambiarlo manualmente ogni volta che desideri utilizzare quei core. È un po ‘goffo, ma una soluzione alternativa è installare Retroarch in una seconda cartella separata in modo da avere due versioni separate di Retroarch: una che esegue i core GL e l’altra per Vulkan.

Aggiungi giochi N64 alla tua libreria

Supponiamo che tu abbia già una raccolta di rom N64 pronta per l’uso (e che tu possieda le copie originali dei giochi). Per aggiungere giochi alla tua libreria Retroarch N64, vai su “Importa contenuto -> Directory di scansione” nel menu Retroarch, quindi vai a dove tieni tutte le rom N64 sul tuo PC.

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Scan Directory

Una volta che i tuoi giochi sono stati aggiunti alla tua libreria, dovresti vederli elencati sotto l’icona del controller N64 nel menu Retroarch. Vai sull’icona, seleziona il tuo gioco, fai clic su “Esegui”, quindi seleziona il nucleo su cui desideri eseguire il gioco.

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Games List

ParaLLel 64 per precisione (e Vulkan)

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Wetrix

Se non ti interessano le alte risoluzioni e altre modifiche grafiche e desideri solo l’emulazione N64 più accurata possibile (che capita anche di utilizzare i driver Vulkan), puoi eseguire ParaLLel-64 con il plug-in “angrylion”.

Innanzitutto, assicurati che il tuo driver sia impostato su “gl”, altrimenti il ​​core non si aprirà in primo luogo. Quindi, scegli un gioco N64 andando sull’icona del controller N64 nel menu Retroarch (supponendo che tu abbia già aggiunto i tuoi giochi) e assicurati di “eseguirlo” usando ParaLLel N64.

Una volta avviato il gioco, vai al menu Retroarch (F1 per impostazione predefinita), quindi vai a “Menu principale -> Menu rapido -> Opzioni -> Plugin GFX” e seleziona il plug-in “angrylion”. Riavvia Retroarch per attivare il plug-in.

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Angrylion

Dopo aver riavviato Retroarch, vai su “Impostazioni -> Driver -> Video”, cambia il plug-in “gl” in “vulkan”, quindi riavvia di nuovo Retroarch. Il tuo core ParaLLel 64 super accurato ora dovrebbe funzionare e non avrai bisogno di passare tra i driver Vulkan e GL quando usi core diversi.

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Vulkan

Mupen64Plus per le prestazioni

Se trovi che la combinazione ParaLLel 64 / angrylion sembra un po ‘troppo granulosa e, beh, accurata, dovresti provare a utilizzare il core Mupen64Plus. Ricorda, ancora una volta, che dovrai impostare i driver video in Retroarch su “gl” affinché funzioni.

Apri Mupen64Plus in modo molto simile a ParaLLel N64. Dal menu principale è sufficiente selezionare “Load Core” e selezionare “Mupen64Plus” dall’elenco. (Oppure vai su Download Core e trovalo lì se non lo hai ancora.) Seleziona un gioco dalla tua raccolta, quindi fai clic su “Esegui” e seleziona il core Mupen64Plus. (Se in precedenza hai eseguito quel gioco con un altro core, dovrai selezionare “Reset Core Association” invece di “Run” nel menu Retroarch del gioco.)

Ultimate Guide N64 Emulation Retroarch Reset Core Association

Una volta che un gioco è attivo e in esecuzione in un determinato core, puoi modificare le impostazioni grafiche di quel core e così via andando su “Menu Retroarch -> Menu rapido -> Opzioni”. Qui puoi modificare la risoluzione, il filtro delle texture e tutti i tipi di altri trucchi per rendere i tuoi giochi più nitidi o più “autentici” a tuo piacimento.

E questo è tutto! Se vuoi immergerti nei giochi retrò sul tuo telefono, dai un’occhiata alla nostra guida Retroarch per Android. Consulta anche il nostro elenco di correzioni per quando Steam non si apre o funziona correttamente.

Torna su