La guida per principianti alla configurazione di una casa intelligente (per meno di $ 1.000)

La guida per principianti alla configurazione di una casa intelligente (per meno di $ 1.000)

Tutti sono occupati e alcuni di noi cercano i modi più efficienti per spostarsi dalla A alla Z. Uno dei modi migliori per ritagliare minuti vitali durante la giornata è creare una casa intelligente.

Con un assistente intelligente adatto e dispositivi connessi, puoi gestire molti aspetti della tua casa tramite i comandi vocali, il tuo smartphone e persino il tuo smartwatch. Per questo post, ti mostreremo come configurare una casa intelligente, senza spendere molti soldi per farlo.

Perché configurare una casa intelligente non è un’idea stupida?

I film futuristici spesso mostrano persone che parlano a computer onnipresenti e onnipotenti, ciascuno con una voce calmante ed educata, per gestire quasi ogni aspetto dell’ambiente circostante.

Anche se questo può sembrare inverosimile e irrealistico, il presente è più vicino di quanto pensi. La maggior parte delle grandi aziende tecnologiche ha un assistente intelligente e puoi scegliere una voce rassicurante che ti dice “Non posso farlo, Dave”.

Il concetto di base è che puoi controllare aspetti come l’illuminazione, il calore e altro ancora dai comandi vocali o dal tocco di un pulsante. Ovviamente, questo fa risparmiare tempo per alzarsi e camminare verso l’interruttore della luce, ma ci sono molti altri vantaggi:

  • Puoi potenzialmente risparmiare sulla bolletta elettrica, data la ricchezza di opzioni di automazione a tua disposizione.
  • Le persone con scarsa mobilità possono comunque mantenere una certa indipendenza, perché puoi gestire tutto da un’unica posizione.
  • Spesso ottieni più opzioni con elementi come l’illuminazione per rendere una stanza più personale. Ad esempio, molte lampadine offrono una gamma completa di opzioni di colore e punti di forza.

Ci sono molti più vantaggi, ma il primo è che non devi spendere un reddito annuo quando crei una casa intelligente. Discutiamone di più.

Configura una casa intelligente per meno di $ 1.000 in 3 passaggi

In breve, ci sono tre passaggi che puoi seguire quando configuri una casa intelligente. La tua prima scelta, e probabilmente la più difficile, è capire con quale compagnia andare.

1. Scegli un ecosistema per la tua casa intelligente

Dato che la maggior parte delle grandi aziende tecnologiche ha assistenti intelligenti, ciò significa che hai alcune opzioni per il tuo ecosistema. Questo è importante, perché ogni soluzione ha un approccio diverso alla casa intelligente e (ovviamente) diverse fasce di prezzo.

  • Amazon. Suggeriamo che il Amazon Eco fornisce la migliore opzione completa, basata su prezzo, funzionalità, scelta e qualità. Il focus è sull’intrattenimento, in particolare per quanto riguarda la sua collezione di Alexa Skills.
  • Google. Suo Offerte nido hanno un aspetto elegante, sono competitivi sul prezzo e offrono qualità. L’obiettivo è la produttività e le moderne forme di inattività, come i videogiochi.
  • Mela. Se la tua “forza” è con l’azienda di Cupertino, HomeKit di Apple è per te. Gli altoparlanti dell’intera gamma sono i migliori sul mercato e la connettività con gli altri dispositivi è stellare. Tuttavia, l’ecosistema si concentra sulla connessione tra i prodotti Apple, quindi non esistono app simili a Skill. Inoltre il prezzo è caro.

A nostro avviso, Amazon è il modo più semplice per configurare una casa intelligente. Tuttavia, se sei un fan di Google, anche la sua gamma ti tenterà. Mentre Apple ha il miglior ecosistema in termini di qualità di dispositivi e connessioni, gli altri aspetti negativi potrebbero scoraggiarti.

2. Decidi quali parti della tua casa vuoi automatizzare

Successivamente, vorrai capire cosa vuoi fare con la tua nuova casa intelligente. Certo, potresti avere già un’idea in mente. Se è così, il tuo compito è trovare una soluzione. Se è un’area che non hai mai esaminato prima, ci sono alcune nozioni di base da cui dovresti iniziare:

Una lampadina intelligente.
  • L’illuminazione è un punto di contatto comune per una casa intelligente e ci sono molte opzioni a tua disposizione. La maggior parte funziona con LED, perché è possibile modificare l’intensità e il colore della lampadina.
  • Anche le prese a spina attirano l’attenzione perché sono un modo efficiente per impostare funzionalità intelligenti. È una buona strategia trasformare le cosiddette prese “stupide” in prese intelligenti inserendo una soluzione adeguata.

Da qui, la tua immaginazione può scatenarsi. A seconda del tuo ecosistema e delle opzioni disponibili, puoi trasformare quasi tutti gli aspetti principali in modo intelligente. Ad esempio, puoi acquistare bollitori, frigoriferi, tapparelle e molto altro.

Il nostro consiglio è di iniziare con le basi e scalare da lì. Spesso puoi fare miracoli con lampadine intelligenti in ogni stanza e alcune prese ben posizionate. Inoltre, se opti per un hub e dispositivi satellitari, puoi controllare la tua casa da qualsiasi luogo all’interno.

3. Trova soluzioni per soddisfare le tue esigenze

Ora alla parte divertente! Per una configurazione di base della casa intelligente, avrai bisogno di quanto segue:

  • Un assistente intelligente e un hub
  • Illuminazione intelligente
  • Prese intelligenti

Quando si tratta di un hub, avrai già fatto la tua scelta nell’ultimo passaggio. Da qui, devi semplicemente accumulare denaro. L’HomePod di Apple era un grande hub, ma ora solo l’Apple HomePod mini è disponibile a $ 99.

Per quanto riguarda gli accessori, Apple ha un grande lista di dispositivi idonei, ma per una lampadina Nanoleaf, stai guardando circa $ 20. Gli outlet hanno meno scelta, ma stai guardando in giro $ 25– $ 100 per spina.

Per quanto riguarda Amazon, c’è molto di più in Gamma di dispositivi Echo. Un’edizione standard di Amazon Echo di quarta generazione è di circa $ 75- $ 100, con Echo Dot a circa $ 40- $ 50.

C’è un vasta gamma di illuminazione e prese disponibili e dovrai fare le tue ricerche per trovare opzioni di buona qualità. Cerca di spendere circa $ 30– $ 40 per un pacchetto di quattro lampadine e circa $ 25 per un pacchetto di quattro uscite.

Il dispositivo Google Nest.

Infine, Google offre il Nest Hub per circa $ 80– $ 100 e a versione mini tra $ 35 e $ 50. A seconda della marca e della quantità che scegli, l’illuminazione potrebbe essere di $ 17- $ 50 per lampadina. Di nuovo, ci sono meno scelte per i punti vendita, ma aspettati di pagare $ 15-30 a spina.

Vale anche la pena ricordare che Google offre un kit di avviamento luce intelligente, che include due lampadine e un Google Nest mini a soli $ 50.

In sintesi

Le case intelligenti sono ora nel regno delle possibilità per molte famiglie. In quanto tale, tutti i grandi giganti della tecnologia hanno ecosistemi in cui saltare. Per ben meno di $ 1.000 – potresti aver bisogno solo di $ 500 – puoi mettere insieme tre hub, illuminazione per ogni stanza e alcune prese. Questo coprirà le tue basi come una casa intelligente completamente funzionale.

Se vuoi vedere fino a che punto è arrivata la tecnologia intelligente, dai un’occhiata al nostro articolo sui pannolini intelligenti! Abbraccerai la tua casa intelligente o è qualcosa da cui starai alla larga? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto!

Relazionato:

  • Una guida per principianti alla vita intelligente
  • 6 delle migliori ciabatte intelligenti per controllare ancora più dispositivi
  • Vantaggi dell’utilizzo di due assistenti vocali Smart Home