Cele mai bune alternative Linux Adobe pe care trebuie să le cunoașteți

Le migliori alternative Adobe per Linux che devi sapere

⌛ Reading Time: 6 minutes

Cerchi alternative Adobe come utente Linux? Non sei solo. Se sei un appassionato designer grafico, probabilmente sei esperto nell’evitare costosi prodotti Adobe. Tuttavia, gli utenti Linux sono in genere quelli a cui viene concessa l’estremità più corta del bastone quando si tratta di Adobe. Le alternative Adobe sono un must, ma quali sono esattamente le migliori opzioni disponibili?

Alla fine si tratta del programma Adobe specifico e di ciò che speri di ottenere. Fortunatamente, poiché la necessità rimane la madre di ogni invenzione, altri hanno risposto alla chiamata. Il risultato è una serie di sostituti altamente efficienti per il software Adobe.

Evince (Adobe Acrobat)

Come Adobe Acrobat Reader, Evince è un “visualizzatore di documenti per più documenti”. Ad esempio, gli utenti possono fare affidamento su Evince come visualizzatore di PDF. Supporta anche vari formati di fumetti (cbr, cbz, cb7 e cbt). Puoi trovare un file elenco completo dei formati supportati sul sito web di Evince.

Gli utenti Linux non devono guardare in alto e in basso per Evince, poiché viene fornito di serie. Puoi andare al sito ufficiale per gli aggiornamenti quando necessario.

Pixlr (Adobe Photoshop)

Pixlr_Photoshopsubstitute

La cosa meravigliosa Pixlr è questa alternativa ad Adobe i vari strumenti sono disponibili online. Se disponi di una connessione Internet, disponi di un potente spazio di lavoro per la modifica delle immagini.

Pixlr Editor è un valido sostituto di Photoshop, poiché puoi lavorare con i livelli e gli effetti correlati. Ha anche alcuni strumenti di disegno e modifica del colore. Pixlr Express non ha tante funzioni, poiché è principalmente per migliorare le immagini. Regola il colore e la chiarezza e aggiungi anche alcuni effetti compatibili con Instagram!

È incredibile quello che puoi realizzare con Pixlr ed è completamente gratuito.

Inkscape (Adobe Illustrator)

Inkscape_Illustratorsubstitute

Inkscape è un’altra alternativa Adobe gratuita ben consigliata. Funziona principalmente come un “editor di grafica vettoriale professionale”. Oltre a Illustrator, Inkscape si confronta anche con Corel Draw, Freehand e Xara X.

I suoi strumenti di disegno vettoriale sono utili per creare loghi e grafica ad “alta scalabilità”. Inkscape include strumenti di disegno, forma e testo. Gli strumenti dei livelli consentono di bloccare, raggruppare o nascondere i singoli livelli.

Editor Web di Pinegrow (Adobe Dreamweaver)

Pinegrow_Dreamweaversubstitute

Editor Web di Pinegrow è un ottimo sostituto di Dreamweaver su Linux. Il programma ti consente di lavorare su siti HTML direttamente sul tuo desktop.

Invece di limitarsi a creare con il codice (e dover visualizzare l’anteprima in un secondo momento), Pinegrow offre un’esperienza di modifica visiva dettagliata. Puoi vedere e testare i tuoi progetti HTML dal vivo, imparando in tempo reale se i collegamenti funzionano o se le immagini sono dove dovrebbero essere. Pinegrow include anche un generatore di temi WordPress.

Provalo gratuitamente per 30 giorni. Se ti piace, puoi acquistarlo con un pagamento una tantum di $ 49.

Scribus (Adobe InDesign)

Scribus_InDesignsubstitute

Scribus è probabilmente il sostituto più vicino che troverai a InDesign di Adobe. Secondo i suoi sviluppatori, dovresti considera fortemente Scribus perché “è affidabile e gratuito”.

In realtà, Scribus è più di un eccellente strumento di desktop publishing; è un grande se stesso-strumento di pubblicazione. Perché affidarsi ad aziende costose per creare riviste e libri di alta qualità quando puoi farlo da solo? Scribus attualmente consente ai designer di lavorare con una tavolozza di 200 colori, con promette di raddoppiare il numero di colori con la prossima versione stabile.

digiKam (Adobe Lightroom)

digiKam_Lightroomsubstitute

digiKam è forse la migliore alternativa a Lightroom al momento per gli utenti Linux. Le caratteristiche includono la capacità di importare fotografie, organizzare raccolte di immagini, migliorare le immagini, creare presentazioni e altro ancora.

Il suo design elegante e le funzionalità avanzate sono un vero lavoro d’amore; le persone dietro digiKam sono, infatti, fotografi. Inoltre, volevano la possibilità di fare in Linux ciò che gli altri possono ottenere con Lightroom.

Flusso Web (Adobe Muse)

Webflow_Museubstitute

Webflow è ancora un altro sito Web che dimostra quanto puoi ottenere senza dover scaricare software. Un’alternativa Adobe molto utile per Muse, Webflow è ideale per creare progetti di siti Web altamente reattivi.

Uno degli aspetti migliori di Webflow è che non è necessario eseguire la propria codifica. Basta trascinare e rilasciare immagini e scrivere testo. Webflow fa il “lavoro pesante” per te. C’è la possibilità di creare un sito Web completamente da zero oppure puoi utilizzare vari modelli. Sebbene gratuite, le opzioni premium vantano funzionalità aggiuntive, come la possibilità di esportare facilmente HTML e CSS da utilizzare altrove.

Tupi (Adobe Animate)

Tupi_Animatesubstitute

Tupi è un’alternativa Adobe per Animate o per chiunque non sia troppo appassionato di Flash in questi giorni. Certo, i creatori di Tupi affermano che non vuole essere una competizione per Flash. Tuttavia, la capacità di lavorare con HTML5 non gli impedisce di essere un sostituto ideale.

Disegna e anima in 2D sul tuo PC o tablet. Non sai come iniziare? Scopri come creare animazioni di ritaglio e altro ancora utilizzando il sito Tutorial di YouTube.

Black Magic Fusion (Adobe After Effects)

Fusion_AFterEffectssubstitute

Black Magic Fusion era destinato a mettere in scena After Effects di Adobe. Questo software per effetti visivi è il risultato di circa 25 anni di sviluppo! La fusione viene abitualmente utilizzata per creare effetti impressionanti nei film e nei programmi televisivi di Hollywood, portando a casa le sue capacità dettagliate ed eleganti.

Fusion funziona utilizzando nodi, “piccole icone che rappresentano effetti, filtri e altre elaborazioni”. Questi nodi sono collegati insieme per creare una serie di sofisticati effetti visivi. Il programma include una serie di funzionalità come il ritocco delle immagini, il tracciamento degli oggetti e effetti 3D strabilianti.

Hai la possibilità di una versione gratuita o sborsare $ 995 per Fusion Studio. Per aiutarti a decidere puoi confrontare funzionalità Fusion gratuite e premium.

Conclusione

Come puoi vedere, altri sono molto più avanti di te riguardo alle alternative ad Adobe. Grazie all’ingegnosità open source, continuano a essere rilasciati sostituti notevolmente migliorati. Presto potremmo vedere una suite completa creata solo per gli utenti Linux. Fino ad allora, avrai queste alternative tra cui scegliere a tuo piacimento.

Conosci qualche utile alternativa ad Adobe non menzionata qui? Condividi i consigli sul software nella sezione commenti di seguito.

Credito immagine: Adobe

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *