Hardware-ul Thinner este „mai bun”?

L’hardware più sottile è “migliore”?

⌛ Reading Time: 4 minutes

Una moltitudine di produttori di hardware ha spinto i propri dipartimenti di ricerca a trovare modi per adattare più hardware in spazi più piccoli. Il 30 maggio 2016, lo ZenBook 3 di Asus ha fatto vergognare il MacBook di Apple con un case più sottile e leggero, riuscendo a inserire una gamma di hardware straordinariamente potente in spazi che evocerebbero la claustrofobia nei veterani IT più esperti. Sebbene tutto ciò sia impressionante, solleva una domanda essenziale: l’hardware più sottile è necessariamente una buona cosa?

Vantaggi per i produttori

Mentre il consumatore è sempre al centro del processo di produzione, le aziende che realizzano i tuoi iPhone e ultrabook non si allontanano completamente dall’equazione della catena di produzione. Realizzare un hardware più sottile presenta vantaggi molto particolari per il produttore, ovvero:

  • minori costi di produzione dovuti allo sperpero di meno materie prime,
  • diminuzione dei costi della catena di approvvigionamento a causa di una minore richiesta di spazio di stoccaggio durante il trasporto,
  • meno spese generali di vendita al dettaglio per la distribuzione e
  • margini operativi più elevati che potrebbero essere reinvestiti in ricerca e sviluppo di prodotti ancora più sottili (ciclo che si autoalimenta).

Anche se spesso ci piace pensare in termini di come noi clienti traggiamo vantaggio dall’acquisto di hardware più sottile e leggero, dimentichiamo che i produttori stanno anche osservando come questa direzione dell’innovazione influisce sui loro profitti.

Vantaggi per i consumatori

thinlaptop-vendita al dettaglio

Il vantaggio principale che un laptop più piccolo, più leggero e più potente offre al cliente è un maggiore grado di portabilità. Rispetto agli anni ’90, il viaggiatore di oggi beneficia di un ridotto “carico di bagagli” quando viaggia con un laptop. Imballare più potenza in hardware più piccolo riduce anche il costo dei laptop (ecco un grafico preciso che illustra come il calcolo continua a diventare sempre più economico). Quando viene fornita questa prospettiva, la produzione di hardware sempre più claustrofobico sembra un vantaggio sia per i consumatori che per le aziende che producono dispositivi. Nel grande schema delle cose, tuttavia, ci sono alcuni modi in cui questo fenomeno presenta alcuni chiari svantaggi.

Svantaggi

thinlaptop-modularsmartphone

Quasi ogni direzione innovativa che scegliamo non si presenta sotto forma di una vittoria unanime carica di zucchero, ma piuttosto un compromesso che viene fornito con sfide proprie. Lo svantaggio che dobbiamo affrontare quando realizziamo prodotti più piccoli è una mancanza di flessibilità nella riparazione. Il più delle volte, viviamo in un’epoca in cui a volte è più fattibile sostituire un’intera unità piuttosto che ripararne una parte. A causa dello spazio limitato, la maggior parte dei produttori di laptop deve integrare la maggior parte dell’hardware (come grafica e Wi-Fi) direttamente nella scheda madre dei propri dispositivi. Anche se questo è un dato di fatto con gli smartphone, non è sempre stato così con i laptop. Il risultato di questa maggiore dipendenza dalla scheda madre del dispositivo è un approccio “taglia e brucia” alla manutenzione del dispositivo in cui all’utente finale non resta altra scelta che sostituire l’intera scheda quando un componente non funziona correttamente.

Conclusione

Sebbene non abbiamo una risposta alla domanda posta nel titolo di questo articolo, la speranza qui è di costruire un quadro più ampio di come i processi di produzione possono influenzare il mercato dei consumatori. La spinta per un hardware più sottile è una risposta a un segnale nella domanda dei consumatori. Le persone vogliono più portabilità e le aziende stanno rispondendo a questo fornendola sacrificando la flessibilità durante la manutenzione. In generale, il mercato fornirà sempre tutto ciò che acquisterà un numero sufficiente di consumatori. Prendi i telefoni modulari come quelli di Google Progetto Ara, per esempio. Questo è un tentativo di combinare i vantaggi della portabilità affrontando gli svantaggi che ho descritto sopra!

Tocca a te partecipare alla discussione. Pensi che la nostra spinta per prodotti più sottili sia migliore? Come possiamo migliorare le pratiche di produzione che stiamo attualmente osservando? Ditecelo in un commento!