Linux rulează prea lent?  Iată Cum să găsiți cauza

Linux funziona troppo lentamente? Ecco come trovare la causa

Ti sei mai chiesto perché il tuo computer Linux funziona lentamente in questi giorni? Nonostante l’elevata velocità di trasmissione e il potente hardware, ci vuole ancora un’eternità per eseguire o elaborare servizi o applicazioni.

Il tuo computer Linux sembra essere lento a causa di alcuni dei seguenti motivi:

  • Molti servizi non necessari sono stati avviati o inizializzati all’avvio dal programma init
  • Molte applicazioni che consumano RAM come LibreOffice sul tuo computer
  • Il tuo (vecchio) disco rigido non funziona correttamente o la sua velocità di elaborazione non può tenere il passo con l’applicazione moderna

Prima di scoprire come velocizzare un computer Linux, dobbiamo sapere quali metodi possono aiutarci a trovare i servizi avviati al momento dell’avvio, i processi in esecuzione con priorità più alte o più basse, lo stato di salute della CPU e se la RAM è piena molti più dati di quelli necessari e controllare anche se l’area di memoria di swap è piena. Infine, dobbiamo anche controllare se il disco rigido funziona bene.

Esamina le informazioni sulla CPU

Il primo passo da compiere quando vuoi velocizzare un computer Linux lento è controllare le informazioni sulla CPU. Forse il motivo principale per cui il tuo computer impiega un’eternità per eseguire LibreOffice è perché la velocità della tua CPU non è considerevolmente sufficiente per eseguire applicazioni pesanti.

Apri un terminale ed esegui uno dei seguenti comandi:

cpuinfo-list

I comandi sopra mostrano informazioni dettagliate sulla CPU come vendor_id, nome del modello, CPU MHZ, dimensione della cache, microcodice e bogomips.

Esaminiamo alcuni dettagli importanti sulle informazioni sulla CPU.

  • bogomips: significa semplicemente falsi milioni di istruzioni al secondo. È un programma autonomo che mostra le prestazioni del sistema.
  • nome del modello: Il nome_modello indica il produttore, il modello e la velocità della CPU. In questo caso, abbiamo una CPU Intel (R) Celeron (R) che ha una velocità di 1,73 GHz.
  • cpu MHZ: cpu MHZ (MegaHertz) viene utilizzato per misurare la velocità di trasmissione di canali, bus e l’orologio interno del computer. In questo caso la velocità di trasmissione è 1733,329 GHz.

Se non sei a conoscenza, la CPU Intel Celeron da 1,73 GHz è un vecchio processore con poca potenza di elaborazione. In questo caso, è ovvio che la velocità di trasmissione della CPU è piuttosto bassa per questo computer rispetto ad altri con CPU multi-core da 2.8GHz. Questo potrebbe essere il motivo per cui il nostro computer Linux è lento quando esegue un’applicazione pesante.

Soluzione

Quando si dispone di una CPU vecchia e lenta, l’unica soluzione è passare a una nuova. Scopri cosa devi cercare quando acquisti un nuovo processore.

Verificare la presenza di servizi avviati all’avvio

Esistono diversi metodi per verificare la presenza di servizi avviati al momento dell’avvio. Puoi utilizzare uno dei seguenti comandi.

Questo comando elenca i servizi avviati al momento dell’avvio:

servizio

Questo comando elenca i servizi avviati al momento dell’avvio. È compatibile con CentOS, Fedora e Redhat:

chkconfig1

Questo comando elenca anche i servizi avviati al momento dell’avvio:

initctl è uno strumento di controllo daemon che consente a un amministratore di sistema di comunicare e interagire con il daemon Upstart.

init-ctl

Se il tuo sistema utilizza systemd, puoi utilizzare il seguente comando per trovare i servizi che vengono eseguiti all’avvio:

Soluzione

Per la distribuzione Linux che utilizza systemd, puoi usare il systemctl comando per gestire i tuoi servizi, in modo che non vengano eseguiti durante l’avvio.

Esamina il carico della CPU

Oltre a verificare la presenza di servizi avviati al momento dell’avvio, puoi anche verificare se il tuo processore / CPU è sovraccarico di processi. Puoi usare il comando top per controllare il carico della CPU.

Il top comando ordina i processi con il massimo utilizzo in primo piano. Come puoi vedere dallo screenshot qui sotto, puoi identificare chiaramente quale processo / applicazione sta abusando della tua CPU e ucciderlo se necessario usando il comando kill.

topnew

Soluzione

Se stai eseguendo troppe applicazioni (sia in primo piano che in background) e la tua CPU non è all’altezza, è meglio chiudere le applicazioni che non stai utilizzando. Inoltre, disabilita l’esecuzione in background di tutte le applicazioni che non stai utilizzando.

In alternativa, puoi usare preload per caricare le applicazioni di uso comune. Il precaricamento è un demone che viene eseguito in background e analizza le applicazioni eseguite di frequente.

Apri un terminale ed esegui il seguente comando:

Per gli utenti Fedora e CentOS, puoi usare il seguente comando:

Il precarico funziona in background. Pertanto, non è necessario modificarlo. Il precaricamento carica una sezione delle applicazioni di uso comune in memoria per garantire un caricamento più veloce di queste applicazioni.

Verificare lo spazio di memoria disponibile

La RAM è dove vengono solitamente archiviate le applicazioni di uso comune. Puoi usare il file free comando per controllare le informazioni sulla memoria come lo spazio libero disponibile per la RAM e così via. Meno spazio di memoria può anche influire sulle prestazioni di un computer.

gratuito

Soluzione

O si aggiorna la RAM o si sostituiscono le applicazioni che richiedono molta memoria con alternative leggere. Applicazioni come Libreoffice richiedono molta memoria. Invece di usare LibreOffice, puoi usare Abiword.

Controlla se il tuo disco rigido è sovraccarico

La luce del tuo disco rigido continua a sbuffare, ma non hai idea di cosa stia facendo? L’input / output misterioso può sicuramente essere un problema, quindi esiste uno strumento simile a quello superiore chiamato iotop, specificamente inteso per aiutare a diagnosticare questo tipo di problema.

Apri un terminale e inserisci il comando:

Per gli utenti Fedora e CentOS, puoi usare il seguente comando:

Un normale sistema inattivo dovrebbe essere per lo più zero su tutta la linea, a volte con alcuni piccoli scoppi durante la scrittura dei dati, come nello screenshot qui sotto.

linuxperformance-iotop1

Se tuttavia, esegui un’utilità che richiede un uso intensivo del disco come find, vedrai il suo nome e la velocità effettiva elencati chiaramente in iotop.

linuxperformance-iotop2

Ora puoi facilmente scoprire quale programma sta utilizzando il tuo I / O, chi lo ha eseguito, la velocità di lettura dei dati e altro ancora.

Conclusione

Sebbene ci siano molte cose che possono potenzialmente causare lentezza del sistema, CPU, RAM e I / O del disco sono alla base della stragrande maggioranza dei problemi di prestazioni. L’uso dei metodi qui descritti ti aiuterà a determinare la causa dei tuoi problemi di prestazioni e come risolverli.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta nel settembre 2011 ed è stato aggiornato nel giugno 2018.

Torna su