Padroneggiare le trame 3D di Blender con la mappatura UV

Stăpânirea texturilor 3D Blender cu mapare UV
⏱️ 5 min read

La mappatura delle texture è l’arte di applicare una grafica all’esterno di una forma 3D per fornire colore e consistenza. Questo è il modo in cui rendi reale la tua grafica 3D in Blender 3D.

Ci sono controlli di base per la mappatura delle texture, ma abbastanza presto ti rendi conto in Blender che per tutti gli oggetti tranne quelli più elementari, la strada da percorrere è ciò che è noto come mappatura UV. In questo articolo spieghiamo come eseguire la mappatura UV in Blender 3D per rendere i tuoi oggetti realistici e completamente avvolti in trame colorate.

È un involucro

Una volta che hai una forma 3D, vuoi aggiungere una texture ad essa. A livello di base questa è la mappa diffusa o il colore dell’oggetto. Puoi semplicemente proiettare un’immagine bitmap sulla forma, stamparla sulla forma nell’asse X, Y o Z, o circondarla come un cilindro, ma funziona solo per forme davvero di base.

Gli oggetti del mondo reale non hanno un solo colore: potrebbero essere invecchiati, arrugginiti o sbiancati dal sole. Per rendere gli oggetti dall’aspetto più realistico, devi prendere i colori, i toni e il danno del tuo oggetto e trasformarli in una trama che puoi avvolgere attorno all’oggetto in modo che le trame abbiano un bell’aspetto da tutte le angolazioni. Questo è particolarmente importante se stai usando Blender per effetti visivi e devi duplicare un oggetto del mondo reale.

Mappatura UV di base

Prendiamo una forma di bottiglia di base. Non sarà vetro ma una specie di ceramica opaca. Non vincerà alcun premio, ma le tecniche saranno piacevoli e facili da seguire e potrai iniziare subito ad applicarle ai tuoi modelli.

Come al solito, impostare la modalità “Render Cicli” utilizzando il menu a discesa nella parte superiore dello schermo. Usiamo sempre “Cycles Render”, poiché “Blender Render” è una specie di base. I cicli sono molto più complessi e dall’aspetto reale.

Quando si crea una mappa UV, non è necessario, ma è consigliabile creare delle “cuciture” dove l’immagine si avvolgerà attorno all’oggetto. Devi selezionare i bordi e dichiararli come cuciture, in modo che la forma si srotoli in modo prevedibile.

Per fare questo sul nostro oggetto bottiglia dimostrativa, dobbiamo prima disattivare quel delizioso modificatore del sottosuolo sulla superficie che lo fa sembrare così curvo. Fare clic sul pulsante a forma di occhio nel pannello di modifica della superficie in Proprietà del materiale e l’effetto non verrà visualizzato nella finestra.

blender-UV-basic-turn-subsurface-off

Una volta cliccato il pulsante, il sottosuolo non è più visibile e puoi iniziare a selezionare i bordi per le cuciture.

blender-UV-basic-bottle-subsurface-off

Premere il tasto TAB per accedere alla modalità Modifica. Seleziona la modalità Edge.

blender-UV-base-seleziona-bordi

Ora inizia a selezionare i bordi della bottiglia con “Alt + clic destro”, poiché questo selezionerà l’intero bordo fino alla parte superiore e inferiore dell’oggetto. Seleziona i bordi degli angoli, i bordi del quadrato in alto e in basso. Tenere premuto il tasto “Maiusc” mentre si preme “Alt + clic destro” per selezionare più bordi.

blender-UV-basic-select-cuciture

Con tutte le giunzioni corrette selezionate, premere “Control + E” e scegliere “Segna cucitura” dal menu a comparsa.

blender-UV-basic-mark-cuciture

I bordi diventeranno arancioni indicando che sono contrassegnati come cuciture.

blender-UV-basic-cuciture-marcate

È utile a questo punto se hai una doppia finestra aperta, quindi vai nell’angolo in basso a sinistra della finestra di visualizzazione, passa il mouse sulle piccole scanalature dell’angolo e attendi che il cursore diventi una croce. Quindi trascina la nuova finestra fuori in modo da avere due finestre sullo schermo contemporaneamente.

blender-UV-basic-UV-editor-window

Quindi seleziona la finestra di sinistra come finestra dell’editor UV.

blender-UV-basic-select-UV-editor di immagini

Ora vai in modalità viso premendo il pulsante della modalità viso.

blender-UV-basic-select-faces

Seleziona tutte le facce premendo UN. Ora premi U e seleziona “Unwrap”. Ora hai una mappa UV perfetta, quasi perfetta, per la tua immagine. Questo è ora legato all’oggetto; qualsiasi immagine mappata su questo oggetto seguirà la mappa.

blender-UV-basic-UV-map

Ora, prima di andare avanti, fai clic sul pulsante “Mantieni la selezione della modalità UV e di modifica sincronizzata” nella parte inferiore della finestra dell’editor UV.

blender-UV-basic-sync-UV-editor

Ora qualsiasi selezione effettuata sull’oggetto verrà visualizzata nella mesh UV. Usalo per stabilire quale faccia è la parte anteriore della bottiglia.

blender-UV-basic-front-face

Ora è necessario esportare la mappa UV in una sorta di editor di immagini. Puoi farlo selezionando la voce di menu “UV -> Esporta layout UV”. Apparirà un selettore di file e potrai assegnare un nome e salvare il file.

blender-UV-basic-export-UV-map

Ora hai una base da cui disegnare la tua mappa immagine per la superficie UV nel tuo programma di pittura preferito.

Disegnare l’immagine

Porta l’immagine nel tuo editor di immagini preferito e colora la mappa UV nel modo in cui vorresti vederla sulla bottiglia. Presta particolare attenzione alla parte della mappa che è la parte anteriore della bottiglia.

Posiziona un’etichetta lì e dimensionala in modo che sia la forma giusta per la parte anteriore della bottiglia.

blender-UV-basic-verniciato-UV-map

Quando sei soddisfatto della tua immagine, salvala come JPG o PNG e torna a Blender.

Mettere tutto insieme

Una volta tornato in Blender, seleziona il tuo oggetto e dagli una nuova texture. Scegli “Texture immagine” dal menu a comparsa e carica la mappa immagine che hai disegnato nel programma immagine. Le coordinate della mappa UV vengono salvate con il file dell’oggetto e qualsiasi immagine applicata all’oggetto prende la mappa dall’UV.

blender-UV-basic-select-image-texture

Aggiungi un po ‘di illuminazione ambientale, riaccendi le superfici sottostanti ed esegui il rendering del risultato.

blender-UV-basic-finito

Ok, non è uno scatto premiato, ma fa quello che ci eravamo prefissati: creare una mappa UV che segua i contorni della forma e posiziona perfettamente l’etichetta di una bottiglia sulla parte anteriore dell’oggetto bottiglia.

Certo, potresti imbrogliare, come fanno molti artisti CG che lavorano negli effetti visivi, fotografare una bottiglia da tutte le angolazioni e creare una mappa dell’immagine che si adatti alle foto. Molti degli effetti che vedi fugaci scorci nei film sono realizzati esattamente in questo modo. I modelli CG di astronavi in ​​miniatura sono talvolta strutturati fotografando il modello da tutti i lati e avvolgendo semplicemente le immagini attorno alla forma come un involucro di vinile su un’auto. Tratteremo anche questo uso dei raggi UV in un prossimo articolo sugli effetti visivi.

Conclusione

C’è così tanto che puoi fare con la mappatura UV, l’ambito di tutto ciò non può essere coperto in questo tutorial di base, ma torneremo su questo in un prossimo articolo.

Buona fortuna e divertiti con la mappatura UV. In caso di domande, non esitare a farle nei commenti qui sotto.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x