QuiEdit îți oferă o experiență de scriere fără distragere în Ubuntu

QuiEdit ti offre un’esperienza di scrittura senza distrazioni in Ubuntu

⌛ Reading Time: 4 minutes

Per uno scrittore, essere in grado di concentrarsi mentre si lavora è una delle cose più importanti. Tuttavia, quando si tratta di scrivere su un computer, di solito ci sono molte distrazioni come notifiche, promemoria, avvisi / errori e altro, che influiscono negativamente sulla produttività.

Se stai cercando una soluzione al problema di cui sopra, sarai felice di sapere che esistono alcune applicazioni che offrono un’esperienza di scrittura senza distrazioni con una di queste QuiEdit di cui parleremo in questo articolo.

Tieni presente che tutte le istruzioni e i comandi menzionati in questo articolo sono stati testati su Ubuntu 16.04.

QuiEdit

Come suggerisce il nome, QuiEdit mira a essere la tua applicazione preferita quando desideri scrivere in un ambiente tranquillo e privo di distrazioni. È un editor di testo a schermo intero incentrato sulla scrittura in Markdown. L’applicazione supporta funzionalità come la creazione di temi, l’evidenziazione della sintassi Markdown e il controllo ortografico.

Scarica e installa

Esegui i seguenti comandi per scaricare e installare l’applicazione QuiEdit:

Su Ubuntu 16.04 ho riscontrato un problema durante l’installazione di QuiEdit. L’ultimo comando sopra menzionato ha generato il seguente errore: “Dipende: python-support (> = 0.90.0) ma non è installabile.

Se ricevi anche lo stesso errore, puoi facilmente risolverlo scaricando e installando il pacchetto “python-support”. Ad esempio, i seguenti comandi hanno fatto il trucco per me:

Una volta terminata la parte di download e installazione, puoi avviare QuiEdit semplicemente eseguendo il seguente comando:

Utilizzo

Ecco l’interfaccia utente di QuiEdit quando è appena stata lanciata.

Per chiarire, lo screenshot sopra non è solo dell’applicazione, ma rappresenta l’aspetto dello schermo del desktop completo in quel momento. Ciò significa che QuiEdit offre un’esperienza senza distrazioni aprendosi direttamente in modalità a schermo intero. Naturalmente, puoi passare a qualsiasi altra applicazione sul tuo sistema premendo “Alt + Tab”.

Attenendosi al suo tema privo di distrazioni, l’interfaccia utente dell’editor non contiene nemmeno un menu o pulsanti, quindi puoi semplicemente scrivere senza distrarti.

quiedit-write-ex

Ciò che vale la pena menzionare qui è che eventuali errori di ortografia (o parole non presenti nel dizionario) individuati dall’editor vengono automaticamente evidenziati con una sottolineatura rossa. Inoltre, QuiEdit offre anche suggerimenti di parole (nella parte inferiore dello schermo) durante la correzione di un errore di ortografia.

Successivamente, per qualsiasi aiuto relativo all’editor, compreso l’elenco dei file e le operazioni di formattazione consentite e come portarli, basta premere i tasti “Ctrl + H”.

quiedit-help-options

Si noti che la documentazione della guida mostrata sopra non spiega come uscire dall’applicazione QuiEdit. Tuttavia, dopo alcuni colpi e mancati, ho scoperto che premendo “Ctrl + Q” funziona qui.

Andando avanti, ogni volta che salvi del testo scritto in QuiEdit, viene salvato in un file .html.

quiedit-save-html-default

Se il testo contiene tag Markdown, puoi premere “Ctrl + Shift + E” per aprire le opzioni di esportazione disponibili e selezionare l’opzione “Analizza Markdown ed esporta in HTML”.

quiedit-export

Se desideri convertire il tuo file Markdown in un altro formato come PDF, ODT o DOCX, l’autore dell’app dell’editor consiglia di utilizzare Academic Markdown attrezzo.

Nota: nuovo su Markdown? Il nostro Cheatsheet Markdown dovrebbe essere di grande aiuto.

Conclusione

Nella migliore delle ipotesi, QuiEdit è un editor di testo di base. Non offre molte funzionalità (non sembra nemmeno essere più sviluppato attivamente), ma certamente offre ciò che promette: un’esperienza di scrittura senza distrazioni. Se ti va bene, dovresti assolutamente provare questa applicazione.