Raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido: tutto ciò che devi sapere

Raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido: tutto ciò che devi sapere

Se hai mai esaminato più a fondo il raffreddamento della CPU, soprattutto per la produttività o il gioco di fascia alta, è probabile che ti sei imbattuto prima nel termine “raffreddamento a liquido” e non eri del tutto sicuro di cosa significasse o quale fosse la differenza. Se suona familiare, o se vuoi solo assicurarti di sapere tutto ciò che è importante sulle differenze tra raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido, sei nel posto giusto!

Cos’è il raffreddamento ad aria?

Per prima cosa, definiamo cos’è il raffreddamento ad aria.

Nella foto sopra è mostrato il tuo dispositivo di raffreddamento ad aria standard. La parte con la ventola è chiamata dissipatore di calore, che è ciò che si collega alla CPU con un rivestimento di pasta termica in mezzo. Ciò consente al calore della CPU di irradiarsi attraverso il dissipatore di calore e di essere dissipato dalla ventola, da cui proviene l ‘”aria” nel raffreddamento ad aria. La stragrande maggioranza dei PC sul mercato utilizzerà una configurazione di raffreddamento proprio come questa, anche se di solito con un dissipatore di calore molto più piccolo.

Cos’è il raffreddamento a liquido?

Nella foto sopra c’è un dispositivo di raffreddamento a liquido standard, un dispositivo di raffreddamento a liquido all-in-one (AIO), per essere precisi. I dispositivi di raffreddamento a liquido collegano piccole protezioni alla CPU e utilizzano il liquido attraverso i tubi e i radiatori per dissipare il calore generato. In una configurazione di raffreddamento a liquido, le ventole saranno collegate ai radiatori per dissipare il calore, in modo simile a come una ventola è collegata a un dissipatore di calore su un dispositivo di raffreddamento ad aria per dissipare il calore.

Cosa rende i refrigeratori d’aria diversi l’uno dall’altro?

In generale, i dissipatori di calore e le dimensioni / gli slot delle ventole rappresenteranno le differenze maggiori tra due raffreddatori d’aria distinti.

Alcuni raffreddatori d’aria sono costruiti per essere a basso profilo e utilizzano piccole ventole, consentendo loro di adattarsi a case più piccole senza problemi di spazio. Un raffreddatore ad aria ad alte prestazioni, nel frattempo, può avere slot per due ventole e avere un grande dissipatore di calore, alto fino a 120 mm.

Prima di acquistare un dispositivo di raffreddamento ad aria più grande ad alte prestazioni, assicurati che possa adattarsi al tuo PC, soprattutto se stai utilizzando un case per PC Mini ITX o SFF (small form factor).

Cosa rende i refrigeratori di liquido diversi l’uno dall’altro?

Se stai acquistando al dettaglio refrigeratori di liquido, vedrai solo refrigeratori di liquido AIO (all-in-one). Questi possono essere distinti dalla dimensione del radiatore, che corrisponde alla dimensione delle ventole su di essi. Di seguito sono riportate alcune dimensioni comuni del radiatore di raffreddamento a liquido e le dimensioni della ventola corrispondenti:

  • Radiatore 120/140 mm – singola ventola 120/140 mm
  • Radiatore da 240 mm – doppia ventola da 120 mm
  • Radiatore da 280 mm – doppia ventola da 140 mm
  • Radiatore da 360 mm – tre ventole da 120 mm
  • Radiatore da 420 mm – tre ventole da 140 mm

Tutte le configurazioni della ventola con un radiatore devono essere disponibili, fianco a fianco, come slot per ventole vuote nel case del PC per poter montare il radiatore e le ventole. Assicurati di controllare che sia così prima di investire in un AIO, soprattutto se stai utilizzando un case Mini ITX o Micro ATX.

Cos’è il raffreddamento a liquido ad anello personalizzato?

Il raffreddamento a liquido a circuito personalizzato, noto anche come raffreddamento a liquido a circuito aperto, aggiunge tubi e serbatoi personalizzati, insieme ai radiatori, al fine di ottenere il raffreddamento a liquido. Sebbene sia abbastanza di nicchia e difficile da mettere insieme (e non disponibile all-in-one come i dispositivi di raffreddamento AIO), una configurazione del loop personalizzata correttamente configurata può facilmente superare qualsiasi configurazione di raffreddamento ad aria o liquido di fascia alta. Tuttavia, questo richiede una grande abilità per essere impostato e costerà un bel penny, indipendentemente dal fatto che tu decida o meno di fare quel lavoro extra da solo.

Raffreddamento ad aria vs raffreddamento a liquido: resa dei conti

Ultimo ma certamente non meno importante, il fulmine. Mettiamo a tacere il dibattito tra raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido!

Prezzi per le prestazioni

Su tutta la linea, i raffreddatori ad aria sono costantemente più economici dei raffreddatori a liquido per ottenere gli stessi risultati di raffreddamento. Un raffreddatore ad aria di fascia alta può spesso scambiare colpi con un dispositivo di raffreddamento a liquido di fascia media e persino di fascia medio-alta a un prezzo molto più basso.

Vincitore: aria condizionata

Livelli di rumore

Sebbene i raffreddatori ad aria abbiano grandi prestazioni per dollaro, la loro dipendenza dal contatto diretto e dalle potenti ventole del dissipatore di calore li rendono più rumorosi della maggior parte degli AIO, per non parlare di una configurazione loop personalizzata. Se desideri prestazioni di raffreddamento più silenziose dal tuo sistema, un dispositivo di raffreddamento a liquido, con il suo grande radiatore e refrigerante dedicato, porterà risultati migliori, anche con una ventola collegata.

Vincitore: raffreddamento a liquido

Potenziale di raffreddamento di fascia alta

Per ottenere le temperature più basse in assoluto possibili in attività pesanti, è necessaria una configurazione di raffreddamento a liquido ad anello personalizzato. Gli AIO di fascia alta seguono poco dopo e i raffreddatori ad aria di fascia alta seguono ancora più indietro. Mentre il vincitore in questa battaglia è il raffreddamento a liquido, la verità è che non hai bisogno di un dispositivo di raffreddamento a liquido per un alto livello di prestazioni, soprattutto se il tuo case ha lo spazio per un robusto dispositivo di raffreddamento ad aria a due ventole.

Vincitore: raffreddamento a liquido

Facilità di utilizzo e manutenzione

In termini di facilità d’uso e manutenzione, i raffreddatori ad aria e gli AIO di raffreddamento a liquido si comportano in modo abbastanza simile. Una volta installati, non devi più preoccuparti di loro, salvo forse una sostituzione annuale o semestrale della pasta termica.

Una volta che inizi a immergerti più a fondo nel raffreddamento a liquido, tuttavia, in particolare nei circuiti personalizzati, inizi a imbatterti in processi di installazione e manutenzione molto più difficili. Con un anello personalizzato, dovrai persino sostituire periodicamente il liquido di raffreddamento e i tubi!

Vincitore: aria condizionata

Il vincitore è …

Il vincitore di questo dibattito tra raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido è … un pareggio: dipende solo da cosa stai cercando.

Se desideri prestazioni eccezionali per dollaro e non ti preoccupano ventole leggermente più rumorose, scegli il raffreddamento ad aria. Nella maggior parte dei casi Micro ATX e di dimensioni maggiori, questa è la strada da percorrere.

Se desideri le migliori prestazioni di raffreddamento o il funzionamento più silenzioso e non ti dispiace spendere di più per il privilegio, scegli il raffreddamento a liquido. Anche in un piccolo case Mini ITX, un AIO può aiutare la macchina a funzionare in modo silenzioso e fresco senza la necessità di un grande dissipatore di calore.

Cerchi modi per abbassare la temperatura della CPU senza acquistare un costoso dispositivo di raffreddamento a liquido? Dai un’occhiata a questo articolo!

Relazionato:

  • Come silenziare la ventola rumorosa del tuo laptop
  • I pad di raffreddamento per laptop valgono i soldi?
  • Routech.ro spiega: che cos’è il raffreddamento della camera di vapore?
Torna su