Recensione Linux Mint 19.3 Xfce Edition

Linux Mint 19.3 Xfce Edition Review
⏱️ 6 min read

Linux Mint sta rapidamente erodendo la posizione di Ubuntu come desktop Linux facile da usare. Ma la menta ha più di un sapore, incluso una versione più leggera basata su Xfce. Come se la cava questa versione leggera contro il suo fratello maggiore? Tutto “funziona ancora” o ci sono compromessi nascosti? E come si confronta con altre distribuzioni leggere? Dai un’occhiata alla nostra recensione su Linux Mint Xfce Edition di seguito.

Installazione

Il sito Web è facile da navigare, con molti mirror per il download. Le note di rilascio hanno un’eccellente sezione per la risoluzione dei problemi. Chiunque abbia un vecchio hardware sarà lieto che tutte le edizioni di Mint siano ancora disponibili nelle varianti a 32 e 64 bit.

Nonostante l’edizione Xfce affermi di essere più leggera, il sito Web offre comunque gli stessi requisiti minimi di almeno 1 GB di RAM (consigliati 2 GB), 15 GB di spazio su disco e una risoluzione di 1024 × 768. Sicuramente potrebbero almeno impegnarsi su quel 1 GB di RAM.

Il menu di avvio del programma di installazione viene ora fornito con uno straordinario “Strumento di rilevamento hardware” che fornisce informazioni complete sul sistema. Questo da solo lo rende un must nella tua cassetta degli attrezzi ogni volta che devi identificare l’hardware nel PC di qualcuno.

Strumento di rilevamento hardware Mint

Una volta all’interno del desktop live, c’è anche uno strumento di riparazione dell’avvio per chiunque abbia rovinato il proprio bootloader dual-boot. Il programma di installazione è sempre lo stesso eccellente programma di installazione di sempre, affidabile e prevedibile. Può essere ridotto a icona se desideri navigare sul Web durante l’attesa.

Mint Installer

Utilizzo

Se non hai mai usato Linux Mint prima, aspettati un’interfaccia vecchio stile simile a Windows. Avrà uno schema di colori in nero e verde e le funzionalità aggiuntive di Linux e X11. L’approccio di Mint consiste nel mantenere lo stesso desktop di base di anno in anno ma aggiungere utili modifiche nel tempo. Se questo suona noioso, lo è. Ma è immediatamente familiare e facilmente comprensibile da persone non IT. È noioso in senso buono. I miei genitori lo usano e ancora non lo hanno rotto.

Nuovo desktop vuoto

Per quanto riguarda l’edizione Xfce, in genere puoi aspettarti più o meno lo stesso. Il menu ha un layout leggermente diverso e uno schema di colori chiari. Ci sono meno opzioni nelle impostazioni di sistema. Laddove Mint standard utilizza Nemo come file manager, Xfce Mint utilizza Thunar. Tuttavia, è a tema per sentirsi come il suo fratello maggiore. Nel complesso, l’aspetto generale dell’interfaccia Cinnamon di Mint è stato replicato in modo eccellente. Combinazioni di colori a parte, un utente inosservato potrebbe non notare nemmeno la differenza.

Impostazioni di Mint Xfce

Per una macchina di prova, abbiamo provato a sfidare quelle specifiche minime, con la build a 32 bit in esecuzione su un vecchio netbook Acer Aspire One, con 1 GB di RAM e una CPU Intel Atom N2600 a 1,6 GHz.

L’esperienza iniziale è stata lenta, ma con tutte le delizie per gli occhi e i servizi attivati. Volevamo vedere come funzionava una volta tagliato del suo grosso. Per fortuna, il personalizzatore di sessione e avvio nel menu Impostazioni ti consente di disabilitare facilmente tutti i servizi non necessari.

In termini di bloat, c’è un report di sistema automatico che è troppo pignolo, segnalando problemi molto banali. La nostra installazione era preoccupata per i “language pack di sillabazione openoffice”. Non è certo qualcosa che ti terrà sveglio la notte! L’abbiamo bocciato.

Mint Session Manager

Tuttavia, il nostro principale bug bear era l’icona “Supporto per NVIDIA Prime”. Dovrebbe mostrare un’icona nella barra delle applicazioni quando “viene rilevata una scheda grafica NVIDIA Optimus compatibile” ma sembra essere installata su ogni macchina. È dubbio che la maggior parte degli utenti NVIDIA vorrebbe questo nella barra delle applicazioni. Ciò è particolarmente sgradito su una macchina senza scheda grafica NVIDIA!

La disabilitazione del Bluetooth vale la pena provare se non lo usi mai. La disattivazione del compositore ha comportato un notevole aumento delle prestazioni, se è qualcosa di cui puoi fare a meno. Dopo una pulizia decente, abbiamo ottenuto un desktop senza problemi. In stato di inattività, avevamo il 4% di utilizzo della CPU e 713 MB di RAM liberi dai suoi 918 MB di memoria utilizzabile.

Sentimenti nel complesso

Per quanto riguarda il software e il feeling generale della distro, è sempre la stessa Mint solida e affidabile. C’è un driver manager, un sacco di software e supporto e la maggior parte del duro lavoro è stato fatto per te. Ma per quanto riguarda l’affermazione che si tratta di una distribuzione “leggera”?

Sebbene questo sia un file accendino distro, non è affatto un peso leggero adeguato. Questo sbufferà su una macchina che altrimenti eseguirà distribuzioni come antiX o Puppy Linux senza problemi. Tuttavia, qualsiasi macchina che abbia circa dieci anni dovrebbe essere del tutto fattibile. La disabilitazione dei servizi non necessari lo eseguirà su macchine più vecchie di quella.

Se sei un utente Mint di lunga data la cui macchina sta iniziando a eseguire la scansione, il passaggio all’edizione Xfce dovrebbe consentirti di posticipare l’aggiornamento per un altro paio di anni senza compromettere il flusso di lavoro del desktop. Tuttavia, tutto ciò pone l’edizione di Mint Xfce in un’area di nicchia. Il suo fascino sarebbe sicuramente più ampio se fosse un po ‘più leggero per impostazione predefinita.

Tuttavia, se sei disposto a spendere qualche minuto a tagliare il grasso, potresti farlo funzionare su una macchina molto più vecchia del previsto, con tutta la comodità “funziona e basta” di Linux Mint.

Se l’edizione Linux Mint Xfce non è abbastanza leggera per te, controlla il nostro elenco delle migliori distribuzioni leggere per computer più vecchi.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x