Roku pierde aplicațiile YouTube după o dispută cu Google

Roku perde le app di YouTube dopo una controversia con Google

⌛ Reading Time: 4 minutes

Negli ultimi anni si è parlato molto del dominio delle grandi aziende tecnologiche. Questo aumenta il livello di interesse quando ci sono lotte interne tra le società. Google e Roku sono attualmente in una disputa che culmina con il gigante della ricerca che impacchetta i suoi giocattoli e torna a casa. Google sta allontanando le sue app YouTube da Roku, un giocatore più piccolo nel gioco tecnologico, ma comunque un giocatore.

La disputa Google-Roku

Google ha annunciato che non consentirà più agli utenti Roku di scaricare app YouTube a partire da dicembre 2021. Gli utenti che hanno già scaricato le app potranno tenerle, mentre i nuovi utenti saranno sfortunati.

Questo annuncio ha seguito una battaglia durata mesi tra le due società. Roku afferma che Google sta forzando la sua mano usando il suo dominio.

La spina dorsale di questa controversia ruota attorno a un accordo del 2019 tra Google e Roku per consentire YouTube TV sui dispositivi Roku. Roku afferma che Google ha richiesto un accesso speciale ai dati di ricerca degli utenti Roku come parte dei termini dell’accordo. Google ha anche richiesto risultati di ricerca prioritari attraverso la ricerca di Roku per i video di YouTube.

Mentre Roku ammette di aver accettato le richieste di Google, afferma di aver chiesto a Google di non richiedere ulteriori dati. Questo non era accettabile per Google. Salvo un improbabile accordo, le app di YouTube verranno rimosse dallo store Roku il 9 dicembre.

Poco dopo che Roku ha pubblicato un post sul blog che descriveva in dettaglio il suo lato della controversia, un portavoce di Google ha dichiarato in una dichiarazione: “Roku ha ancora una volta scelto di fare affermazioni improduttive e prive di fondamento piuttosto che cercare di lavorare in modo costruttivo con noi”.

Roku Google Youtube Disputa Tv

Google aveva già affermato ad aprile: “Per essere chiari, non abbiamo mai, come hanno affermato, effettuato alcuna richiesta per accedere ai dati degli utenti o interferire con i risultati di ricerca. Questa affermazione è infondata e falsa”.

Un’e-mail di settembre 2019 dice diversamente. Un dirigente di Google ha scritto un’e-mail a Roku che recita in parte: “Posizione su YouTube: uno scaffale dedicato per i risultati di ricerca di YouTube è un must”. CNBC è stato testimone del contenuto dell’e-mail.

Il Congresso utilizza la controversia Google-Roku per promuovere l’agenda

La disputa Google-Roku sui dati di ricerca e le app di YouTube è stata riconosciuta dal Congresso e utilizzata per spingere la legislazione a diminuire il dominio delle grandi aziende tecnologiche. Roku non è visto come una grande tecnologia, ma Google lo è sicuramente. Tuttavia, Roku non è nemmeno un piccolo motore nel mondo della tecnologia. A partire dal secondo trimestre del 2021, c’erano circa 55 milioni di utenti Roku negli Stati Uniti

La Sen. Amy Klobuchar e il Rep. David Cicilline stanno entrambi spingendo la legislazione antitrust e schierandosi con Roku.

Roku Google Youtube Costruzione di controversie2

“Per troppo tempo, le grandi piattaforme tecnologiche hanno sfruttato il loro potere per preferire i loro prodotti e servizi a quelli di migliaia di piccole imprese online”, ha affermato Klobuchar in una dichiarazione dopo che Roku ha pubblicato il suo post sul blog.

“L’affermazione di Roku secondo cui Google richiede all’azienda di preferire i contenuti di YouTube a quelli di altri fornitori nei risultati di ricerca di Roku evidenzia il motivo per cui abbiamo bisogno di nuove leggi per impedire alle piattaforme digitali dominanti di abusare del loro potere di guardiani”, ha continuato il senatore.

Allo stesso modo, Cicilline ha twittato: “Questo è il tipo esatto di shakedown che il mio disegno di legge, l’American Innovation and Choice Online Act, fermerebbe. Non possiamo permettere che Big Tech continui a esercitare il proprio peso, prevaricare altre aziende e danneggiare i consumatori. Questo deve finire. #ReinInBigTech.”

In qualità di presidente della sottocommissione antitrust della magistratura della Camera, a giugno il deputato ha presentato un pacchetto di disegni di legge bipartisan. Klobuchar ha sponsorizzato leggi simili al Senato.

Continua a leggere per conoscere l’indagine antitrust con cui Apple è stata colpita per il suo “Sign in with Apple” e la causa antitrust del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti contro Google che ha portato a voci secondo cui Apple sta lavorando sul proprio motore di ricerca.

Credito immagine: Angolo stampa di Google e Roku TV

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.