SATA vs NVMe: quale dovresti acquistare per il tuo SSD

SATA vs NVMe: Care ar trebui să obțineți pentru SSD-ul dvs.
⌛ Reading Time: 4 minutes

Quando si tratta di dischi rigidi, NVMe ha scosso le cose in modo drammatico. Gli SSD SATA standard non sono più un grosso problema, soprattutto non tra gli appassionati che cercano di ottenere la massima velocità possibile dalle loro macchine. In effetti, non vengono nemmeno considerati quando si tratta di massime prestazioni. Allora perché NVMe ha rubato tutto il tuono? È davvero necessaria un’unità NVMe? Per arrivare alla risposta, devi prima fare un passo indietro e capire un po ‘di SATA e NVMe.

Cos’è SATA?

Negli anni ’90 i computer erano pieni di questi grossi cavi piatti grigi. Erano odiosi, brutti e bloccavano tutto il flusso d’aria nella custodia. A peggiorare le cose, erano davvero lenti. Questi erano cavi ATA, a volte chiamati Parallel ATA o PATA.

Quando l’anno 2000 è arrivato, una soluzione al brutto problema del nastro grigio è arrivata sotto forma di SATA, o Serial ATA. Era molto più veloce e i cavi non erano un enorme fastidio. Negli anni successivi, SATA ha subito alcune revisioni e attraverso le versioni 2.0 e 3.0 è diventato molto più veloce. Quando parli di unità SATA ora, stai parlando di SATA 3 – 3.3 per essere precisi.

L’aumento della velocità di SATA non solo ha consentito ai dischi rigidi basati su disco di diventare molto più veloci, ma ha aperto la strada allo stato solido per rivoluzionare la velocità del disco rigido.

Cos’è NVMe?

Non tutti i connettori sulla scheda madre del tuo computer sono uguali. Alcuni sono progettati per gestire una tonnellata di dati in più rispetto ad altri. Che ci crediate o no, i connettori SATA sulle schede madri sono abbastanza bassi nell’elenco della larghezza di banda dei dati.

SSD Intel Optane NVMe

Le porte PCIe, d’altra parte, sono costruite per la massima velocità e dati dal carico del camion. Sono pensati per gestire tutti i calcoli provenienti da dispositivi come le schede grafiche. E se potessi collegare il tuo disco rigido tramite PCIe? Questo è esattamente ciò che è NVMe.

Prima di ogni confusione, ci sono unità PCIe che non sono unità NVMe. NVMe sta per Non-Volatile Memory Express. In sostanza, NVMe utilizza lo stesso tipo di memoria della RAM, ma non viene cancellato ogni volta che il computer si spegne. Di conseguenza, NVMe ha senso solo su PCIe e la velocità offerta da PCIe può essere sfruttata appieno solo da NVMe, rendendo i due quasi sinonimi.

NVMe utilizza la larghezza di banda dei dati estremamente elevata di PCIe per collegare l’SSD il più direttamente possibile alla scheda madre, aumentando le velocità a livelli che SATA non potrebbe mai raggiungere.

La differenza di velocità

funzionalità di velocità di Internet

Quindi NVMe è più veloce, ma quanto è davvero più veloce? C’è un modo semplice per stimarlo.

La velocità di trasferimento dati teorica di SATA 3 è 6 Gb / s. Le circostanze pratiche sono leggermente diverse e il massimo effettivo arriva a circa 600 MB / s. Se consideri quali sono la maggior parte delle velocità di Internet, in realtà è molto veloce.

Ora daremo uno sguardo a PCIe. Gli slot PCIe sono suddivisi in corsie in multipli di 4. Di solito, su una scheda madre si trovano slot a 4, 8 e 16 corsie. Gli slot a 16 corsie sono quelli in cui di solito si collegano le schede grafiche. Per PCIe 3.0, lo standard attuale, ogni corsia ha una velocità teorica di 1 GB / s. Quindi uno slot a 16 corsie ha un limite possibile di 16 GB / s. È molto più comune vedere le carte a 4 e 8 corsie nel mercato consumer, ma il potenziale è innegabile.

Per andare un po ‘oltre, puoi guardare le velocità di lettura e scrittura riportate delle unità effettive. La maggior parte degli SSD SATA riporta velocità di lettura e scrittura di circa 550 MB / s, in linea con il limite SATA 3. Le unità NVMe, al contrario, arrivano a circa 3 GB / s in lettura e 1,5-2 GB / s in scrittura, e questo è su un’interfaccia M.2 a 4 corsie. La differenza è sorprendente.

Cosa scegliere e quando

Non caricherai la tua scheda madre con unità NVMe in ogni slot e, a meno che tu non abbia un reddito disponibile sostanziale, probabilmente non utilizzerai unità NVMe da 1 TB. Sono più adatti per un’unità del sistema operativo, con un SSD SATA più grande che li esegue il backup per giochi e altri file più grandi. Ovviamente, i dischi rigidi tradizionali sono ancora i migliori per l’archiviazione.

La maggior parte dei laptop e delle schede madri desktop di fascia alta dispone di uno slot M.2 integrato. M.2 è una porta PCIe progettata specificamente per i dischi rigidi NVMe. Si trova in basso e piatto sulla scheda madre e lascia gli altri slot PCIe liberi per schede grafiche e altre schede aggiuntive. È perfetto anche per i laptop, poiché occupa pochissimo spazio.

In generale, ti consigliamo un’unità NVMe da 256 GB o 512 GB per il tuo sistema operativo. È l’unità più veloce possibile e velocizzerà il tuo sistema operativo e tutti i programmi in esecuzione sul tuo sistema. Per la maggior parte delle persone, sarà sufficiente. Gli SSD SATA sono un ottimo complemento per questo, aggiungendo spazio per giochi, programmi e file che si desidera caricare rapidamente.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.