Rolurile utilizatorilor WordPress explicate

Spiegazione dei ruoli degli utenti di WordPress

⌛ Reading Time: 3 minutes

WordPress è fornito in bundle con un completo sistema di gestione degli utenti che ti consente di controllare la quantità di autorizzazioni che un utente ha sul tuo sito web.

Queste autorizzazioni includono attività amministrative come l’installazione di plug-in e la modifica delle impostazioni a livello di sito, attività relative al contenuto come la scrittura e la modifica di bozze o la pubblicazione di post.

Per impostazione predefinita, abbiamo cinque ruoli utente distinti di cui potresti essere a conoscenza se hai utilizzato WordPress per un periodo di tempo ragionevole.

Una volta compreso come funziona ognuno di essi, sarai in grado di prendere una decisione più informata su quali ruoli sono adatti a utenti specifici sul tuo sito web.

1. Amministratore

L’amministratore è, come puoi immaginare, l’utente più potente su una normale installazione di WordPress. Qualsiasi utente con autorizzazioni di amministratore può aggiungere, eliminare o modificare le informazioni di qualsiasi altro utente, inclusi altri amministratori. Hanno anche il controllo completo sul contenuto del sito Web e possono modificare temi, plug-in e altre impostazioni principali del sito in qualsiasi momento.

Questo ruolo dovrebbe essere strettamente riservato solo a coloro che necessitano del controllo completo su tutte le impostazioni del sito Web, come i proprietari del sito. Se gestisci una rete WordPress multisito, c’è un Super amministratore che può aggiungere o eliminare siti Web all’interno della rete o eseguire altre operazioni a livello di rete. I super amministratori non sono disponibili nelle normali installazioni di WordPress.

2. Editor

Gli utenti con il ruolo di editor hanno il controllo completo sul contenuto di un sito Web, ma non possono modificare altre impostazioni di base o installare plug-in e temi. Possono, tuttavia, aggiungere nuovi post, modificare, pubblicare o eliminare post di qualsiasi utente sul sito web. Gli editor possono anche pubblicare nuove pagine o eliminare quelle vecchie e possono aggiungere o eliminare tag e categorie. Inoltre, un editore può anche moderare o eliminare i commenti.

Il ruolo di editore dovrebbe essere riservato agli utenti che agiscono come redattori del contenuto del sito web. Ai contributori regolari non dovrebbe mai essere assegnato questo ruolo a causa delle generose autorizzazioni.

3. Autore

Gli utenti con il ruolo di autore hanno il controllo totale sul contenuto che producono. Possono aggiungere, modificare o pubblicare i propri post, ma non hanno accesso ai contenuti prodotti da altri utenti del sito web. Possono anche eliminare i propri post dal sito Web, inclusi i post pubblicati.

Gli autori non possono creare categorie o fare nulla sulle pagine di un sito WordPress, ma possono caricare immagini o eliminare tutto ciò che hanno caricato in precedenza.

In pratica, molti siti Web non assegnano questo ruolo agli utenti a causa del fatto che gli autori possono eliminare i post e le immagini pubblicati, il che non è sempre auspicabile.

4. Collaboratore

Il ruolo di collaboratore è una versione più restrittiva del ruolo di autore. Gli utenti con questo ruolo possono solo aggiungere o modificare i propri post ma non possono pubblicare o eliminare i propri post dopo che sono stati pubblicati. Il contenuto prodotto dai contributori deve essere rivisto da un editore o amministratore prima di poter essere pubblicato.

È importante notare che i contributori non hanno accesso alla libreria multimediale, quindi non possono caricare immagini nei loro post senza l’assistenza di un editore o amministratore.

5. Abbonato

Questo è il ruolo predefinito per i nuovi utenti su un sito Web WordPress ed è il più restrittivo. Gli utenti con questo ruolo possono solo accedere al tuo sito web e leggere il suo contenuto o pubblicare commenti. Non hanno accesso ad alcuna impostazione e non possono creare il proprio contenuto.

Questo ruolo potrebbe essere utile se desideri che gli utenti si registrino sul tuo sito web prima di poter accedere a contenuti specifici.

Incartare

Abbiamo coperto i ruoli predefiniti nelle normali installazioni di WordPress e ciò che ciascuno di essi può fare. Esistono modi per modificare le autorizzazioni di ciascun utente o persino creare i propri ruoli utente personalizzati. Ne tratteremo in profondità in un articolo successivo.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *