Stufo di Facebook? Ecco 5 alternative

Te-ai săturat de Facebook?  Iată 5 alternative
⏱️ 8 min read

Facebook non ha eguali come strumento per la connessione e l’organizzazione sociale. La stessa enorme scala che lo rende così utile, tuttavia, rende anche i suoi problemi di privacy, il monitoraggio costante, le violazioni della sicurezza e il dominio generale extra preoccupanti. Questo è probabilmente il motivo per cui stai cercando alternative a Facebook.

I social network concorrenti, indipendentemente da quanto siano buone le loro caratteristiche, tendono ad essere sottopopolati semplicemente perché non hanno accumulato la massa critica necessaria di persone. Se stai cercando di diversificare i tuoi social media, le alternative di Facebook di seguito, per quanto minuscole in confronto, sono alcune delle tue migliori scommesse.

Nota: i numeri degli “utenti attivi” sono per lo più riportati dai servizi stessi e gli standard esatti utilizzati per misurarli possono variare.

1. MeWe

  • Utenti: 8 milioni in totale, fino a 2,8 milioni attivi.
  • Ha annunci: No
  • È decentralizzato: No
  • Disponibile su: Android, iOS, Web, Windows, Mac

Se stai andando fuori dai numeri, MeWe è attualmente la più praticabile delle alternative a Facebook. Sebbene solo alcuni dei suoi 8 milioni di utenti registrati siano attivi, sono almeno sufficienti per sostenere diverse comunità e far funzionare l’app. Ha molte delle funzionalità che ti aspetti da Facebook, inclusi gruppi, chat private, tagging, autorizzazioni per i contenuti e persino alcuni extra, come l’archiviazione su cloud e profili personalizzati per diversi gruppi.

Alcune funzionalità richiedono costi di abbonamento, come spazio di archiviazione cloud aggiuntivo, chat crittografata, voce dal vivo e videochiamate, pagine, modalità oscura, ecc. Questo è principalmente il modo in cui MeWe guadagna, poiché è senza pubblicità e non ti traccia o vende i tuoi dati.

Manteniamo il tuo feed rigorosamente non filtrato e cronologico e ciò riflette la politica generale della piattaforma di non interferire con i tuoi contenuti. Hanno un piccolo team di moderazione incaricato di identificare e rimuovere l’incitamento all’odio e altri post dannosi, ma la piattaforma generalmente non intraprende passaggi importanti per gestire gli elementi controversi.

L’app stessa potrebbe non stupirti, ma sembra completa e non ha una curva di apprendimento ripida se vieni da Facebook. L’interfaccia, combinata con i numeri degli utenti, lo colloca tra i principali concorrenti di Facebook, ma non è open source o decentralizzato, il che potrebbe spegnere coloro che non vogliono fidarsi di una singola entità.

2. Mastodonte

  • Utenti: 2.9 – 4.4 milioni, 1,2 milioni attivo
  • Ha annunci: No
  • È decentralizzato: Sì (Fediverse)
  • Disponibile su: Android, iOS, Web, Windows, Mac

Sebbene sia molto simile a Twitter in termini di sensazione e funzionalità, Mastodonte tuttavia si guadagna un posto tra le migliori alternative a Facebook, grazie alla sua popolazione relativamente consistente, all’efficace decentralizzazione, all’interfaccia user-friendly e ai sistemi di moderazione della comunità. Fa parte di un più ampio insieme di servizi noto come “il Fediverse, “Il che significa che viene eseguito utilizzando uno standard software open source che consente a chiunque di ospitare server e controllare i propri dati.

Facebook Alts Mastodon Main

Quando imposti un account, dovrai scegliere un server (generalmente associato a una comunità di interessi) per ospitarlo, ma sarai in grado di accedere ai contenuti da ogni altra “istanza” di Mastodon, nonché da altri ActivityPub- social network basati come Friendica o PixelFed.

Mastodon è privo di pubblicità, il feed è interamente cronologico e non ordinato e il sistema non raccoglie informazioni su di te. Tuttavia, a meno che tu non voglia configurare la tua istanza, devi comunque fidarti della persona che ospita i dati del tuo account.

L’host del server imposta anche le regole per questo, incluso il tipo di contenuto che consente. Poiché chiunque può eseguire un server, esistono istanze che consentono di pubblicare praticamente qualsiasi cosa, ma solo quelle che rispettano il Mastodon Server Covenant’s le linee guida di affidabilità e moderazione sono elencate sul sito principale.

Gli utenti di Twitter avranno un tempo più facile adattarsi a Mastodon rispetto agli utenti di Facebook, ma è un ottimo modo per stare al passo con persone e gruppi purché non ti dispiaccia alcune funzionalità mancanti. Fondamentalmente, se Twitter non ce l’ha, probabilmente nemmeno Mastodon.

3. Diaspora

Diaspora è una delle più antiche alternative a Facebook (iniziata nel 2010) e, come parte del Fediverse, è open source e disponibile per chiunque possa utilizzarla e ospitarla. Gli utenti possono scegliere un “pod” per memorizzare le informazioni sull’account e impostare un account lì. Una volta che i loro dati si trovano su quel server, possono interagire con qualsiasi altro utente sulla rete, indipendentemente dalla posizione dell’host.

Facebook Alts Diaspora Main

Viene fornito con più o meno gli stessi standard di privacy di Mastodon: non ci sono pubblicità, tracciamento o vendita di dati, ma devi comunque fidarti del proprietario del tuo pod in una certa misura. Hai sempre la possibilità di ospitare il tuo se desideri il massimo controllo.

L’interfaccia di Diaspora è facile da usare. Gli utenti di Facebook / Twitter si sentiranno relativamente a casa. Ha messaggi, hashtag e un newsfeed non ordinato, ma mancano gruppi, eventi e altre cose a cui potresti esserti abituato su Facebook. Lo sviluppo è piuttosto lento, quindi queste funzionalità probabilmente non arriveranno presto a meno che non ci sia una rinascita di interesse. La diaspora esiste da molto tempo, tuttavia, e vale almeno la pena considerarla quando si confrontano le alternative di Facebook.

4. Menti

  • Utenti: 1,25+ milioni, 105.000+ attivi
  • Ha annunci: No
  • È decentralizzato: Parzialmente
  • Disponibile su: Android, iOS, web

Menti è un’alternativa open source, orientata alla privacy e moderata dalla comunità a Facebook ed è riuscita ad attrarre almeno 1,25 milioni di utenti (a partire dal 2018; i numeri degli utenti aggiornati non sono disponibili). Utilizza anche un token basato su Ethereum per premiare i creatori di contenuti e gestire un’economia digitale all’interno della rete e impiega un sistema di governance decentralizzato in cui gli utenti selezionati casualmente possono votare le decisioni di moderazione dei contenuti. L’infrastruttura stessa non è decentralizzata come lo sono Mastodon e Diaspora, ma stanno prendendo in considerazione un sistema simile basato su nodi.

Facebook Alts Minds Main

In termini di funzionalità, Minds si impone abbastanza bene contro Facebook. Puoi impostare gruppi, inviare messaggi, pubblicare, commentare, sfogliare un feed di notizie cronologico e fare la maggior parte delle altre cose di base che ti aspetti da un servizio di social network. I nuovi utenti troveranno l’interfaccia intuitiva, soprattutto se provengono da Facebook.

Non ci sono annunci di terze parti offerti su Minds (e nessun tracciamento), ma i membri possono pagare Minds Tokens per “potenziare” i loro contenuti nei feed di notizie e nelle barre laterali degli utenti. La registrazione per le versioni “Plus” o “Pro” disattiverà questi annunci e ti darà accesso ad alcune funzioni e strumenti speciali per i creatori che desiderano monetizzare la piattaforma.

5. Sociall

  • Utenti: Sconosciuto
  • Ha annunci: No
  • È decentralizzato: Potenzialmente in futuro
  • Disponibile su: Android, iOS, Web

Fatturarsi come un social network basato su blockchain (riferendosi alla sua criptovaluta SCL e possibilmente alla sua archiviazione e hosting dei dati in futuro), Sociall è attualmente in esecuzione in versione beta aperta. Al momento, è un’app abbastanza funzionale con alcune funzionalità social di base e uno strumento di migrazione di Facebook che può importare le informazioni del tuo profilo e il feed di notizie.

Facebook Alts Sociall Main

Sociall non pubblicizza, traccia o vende le tue informazioni a terzi e ti dà il controllo completo sui tuoi dati, inclusa la possibilità di eliminarli se lo desideri. Il team punta anche alla moderazione basata sulla comunità piuttosto che alla gestione dei contenuti dall’alto verso il basso.

Sebbene possano essere previsti per lo sviluppo futuro, al momento mancano funzionalità come gruppi, eventi e messaggi privati, il che rende Sociall essenzialmente solo un’app di feed di notizie. Gli aggiornamenti di sviluppo sono rari e puoi trovare persone che chiedono “Sociall è morto?” su base semi regolare. Generalmente effettuano il check-in alcune volte all’anno per confermare che stanno ancora funzionando, tuttavia, e una volta che aggiungono altre funzionalità e lasciano la beta, possono aumentare il loro marketing.

Fare il passaggio

Il più grande ostacolo che incontrerai quando passerai attraverso le alternative di Facebook è quanto sembrino insolitamente deserte tutte in confronto. Ecco perché la migliore tattica di transizione è probabilmente quella di andare con un gruppo. Se stai avviando una sorta di community o meetup, considera l’utilizzo di qualcosa come MeWe o Minds come luogo di incontro online. Se hai solo bisogno di un modo per tenere il passo con poche persone selezionate, praticamente tutte le alternative elencate sopra funzioneranno per te.

Ci sono molti servizi che stanno per diventare il prossimo fenomeno dei social media. Al momento, tuttavia, non esiste un sostituto completo e il meglio che puoi fare probabilmente è utilizzare estensioni anti-tracciamento come Facebook Container, attivare la crittografia di Messenger, identificare dove stanno andando le tue informazioni e cercare di rimanere privato mentre sposti tutto ciò che puoi su servizi alternativi.

Pubblicato per la prima volta a maggio 2019.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x