Switch Ethernet, hub e splitter: qual è la differenza?

Switch Ethernet, hub e splitter: qual è la differenza?

Quando sei a corto di porte ethernet e flirta con l’idea di trasformare essenzialmente un cavo ethernet in due, la prima cosa che viene in mente è probabilmente la “divisione ethernet” – “dividere” la connessione in due. Ma poi inizi a cercare soluzioni Ethernet e ti rendi conto di avere la possibilità di scegliere tra un hub, uno splitter e uno switch. Queste sono in realtà cose leggermente diverse l’una dall’altra, quindi devi sapere quale serve meglio al tuo scopo. Quale fa cosa?

A rischio di sembrare un annuncio clickbait sulla perdita di peso, “la risposta potrebbe sorprendervi”.

Conţinut

Splitter Ethernet

Iniziamo con la cosa che probabilmente eri più tentato di esaurire e acquistare quando cercavi di trasformare una connessione Ethernet in più. (Suggerimento: non farlo!)

Uno splitter ethernet sembra piuttosto modesto. È un piccolo aggeggio con tre porte ethernet su di esso: due su un lato e una sull’altro. Se hai un surplus di cavi Ethernet corti che girano intorno e solo uno o due lunghi, allora è qui che uno splitter è utile. Fondamentalmente, nota che uno splitter ethernet in realtà non aumenta il numero di dispositivi che puoi connettere via ethernet, e avrai bisogno di uno splitter all’altra estremità per “scollegare” la connessione in due cavi, quindi saranno necessari due splitter ethernet ogni volta.

Ogni coppia di splitter Ethernet canalizza solo due cavi perché si basa sul vecchio standard 100BASE-T. I cavi Ethernet 100BASE-T (come la maggior parte dei cavi Cat 5e) utilizzano solo due delle quattro coppie di fili nel cavo e uno splitter Ethernet ne approfitta incanalando due coppie di fili da ciascun cavo in tutte e quattro le coppie in un cavo. Quindi, una volta utilizzato quel cavo per raggiungere la stanza o i dispositivi desiderati, collegarlo a un altro splitter e utilizzare le due porte rimanenti su quello splitter per collegare i dispositivi. Si noti inoltre che le velocità di rete che utilizzano uno splitter sono limitate a 100 Mbps.

Switch Ethernet

switch-ethernet-vs-hub-vs-splitter-differenza-netgear-switch

Ritornando al nostro argomento originale di trasformare un cavo Ethernet in due, lo switch Ethernet è il vero protagonista di questa guida. Il modo in cui funziona è incredibilmente semplice. Che tu abbia uno switch a quattro porte o uno a otto porte, utilizzi una porta per collegare lo switch al router tramite Ethernet, quindi il resto agli altri dispositivi Ethernet che desideri connettere. In effetti, una porta Ethernet diventa diverse.

Gli switch forniscono ai dati in ingresso dai dispositivi di rete i propri percorsi in cui i dati tra i dispositivi non interferiranno tra loro. Gli interruttori consentono full-duplex comunicazione tra dispositivi, il che significa che i dati possono essere inviati e ricevuti allo stesso tempo, risultando in una rete più veloce. Il bello è che non sono nemmeno così costosi ora, dato che puoi prenderne uno che è un buona marca per circa $ 15 o giù di lì.

Hub Ethernet

ethernet-switch-vs-hub-vs-splitter-differenza-netgear-hub

Ultimo e probabilmente meno importante è l’hub ethernet che è stato praticamente superato dallo switch. Se uno switch crea percorsi per consentire precisamente ai pacchetti inviati da ciascun dispositivo di comunicare con il tuo router, pensa a un hub come una vasta camera piena di traffico di rete in cui i pacchetti entrano e trasmettono o gridano per trovare i dispositivi che stanno cercando di raggiungere Collegare. In termini più tecnici, gli hub non possono consentire ai dispositivi di inviare e ricevere dati contemporaneamente, che viene chiamato semiduplex comunicazione.

Ciò si traduce in ritardi e collisioni di dati, che consumano preziosa larghezza di banda e rallentano la rete, in particolare quando si utilizzano più dispositivi contemporaneamente.

Nota che gli hub ethernet assomigliano praticamente agli interruttori, quindi non commettere l’errore di acquistarlo quando quello che vuoi veramente è uno switch. Gli hub sono le notizie di ieri.

Conclusione

Con le informazioni di cui sopra, ora dovresti sapere quale dei majig ethernet ti serve per quali scopi. Pensa allo switch ethernet come al “nuovo” hub ethernet, mentre uno splitter svolge il ruolo più di nicchia di far passare una coppia di cavi “come uno” su distanze maggiori.

Torna su