Tecnologia automatica che avanza con Samsung, SmartThings e altro ancora

Tecnologia automatica che avanza con Samsung, SmartThings e altro ancora

Sembra che l’industria automobilistica stia ora passando alla tecnologia con entrambi i piedi, e non stiamo parlando solo di veicoli autonomi. Samsung, SmartThings e Apple stanno aumentando la loro visibilità nel settore automobilistico. Tuttavia, per ora, questo sembra limitato ai veicoli di lusso, come BMW e Mercedez-Benz.

SmartThings e Samsung

Samsung e SmartThings stanno cercando di aumentare le loro impronte nel settore automobilistico. Con un nuove funzionalità in arrivo entro la fine dell’anno, potrai avviare o spegnere il tuo veicolo con l’app SmartThings. Sarai anche in grado di avviare il riscaldamento o l’aria condizionata in anticipo in modo che sia temperato per te quando entri.

Inoltre, SmartThings sta collaborando con Google per portare la sua dashboard su Android Auto. Ciò significa che oltre a controllare la tua auto dal tuo telefono Samsung, sarai anche in grado di controllare i tuoi dispositivi domestici intelligenti. Saresti in grado di accendere le luci prima di tornare a casa, accendere il riscaldamento o chiudere la porta del garage se te ne fossi dimenticato ..

Al CES dello scorso anno, Samsung ha annunciato che avrebbe lavorato con Smartcar per portare la compatibilità con SmartThings alla maggior parte delle nuove auto negli Stati Uniti. A ottobre è stato annunciato che l’assistente vocale MBUX di Mercedes-Benz avrebbe lavorato con SmartThings per avere il controllo a mani libere dei dispositivi smartphone.

Sembra che il cruscotto della tua auto possa diventare un centro di controllo per tutti i tuoi prodotti per la casa intelligente, dando anche accesso alle tue app Android preferite.

BMW e Apple

Samsung e SmartThings non sono le uniche aziende che cercano di aprire nuovi orizzonti nella tecnologia automobilistica. BMW e Apple avevano già lavorato insieme. BMW era l’unica casa automobilistica che aveva firmato con Apple per utilizzare il suo sistema di chiavi digitali.

L’attuale sistema di chiavi digitali di Apple è basato su NFC, quindi devi tenere un iPhone o un Apple Watch vicino al cartellino dell’auto per sbloccarlo. Non era remoto come quello che offre SmartThings.

Samsung Smartthings Auto Bmw

Ma ora la BMW sta annunciando che lavorerà di nuovo con Apple Chiave digitale Plus. La necessità di avere il telefono vicino per connettersi è stata eliminata. Si basa sulla banda ultra larga, che è stata nell’iPhone di Apple dall’iPhone 11 ed è anche nell’Apple Watch 6. Digital Key Plus sarà nella BMW iX elettrica che verrà lanciata in Europa entro la fine dell’anno e negli Stati Uniti nel 2022. BMW è evidenziando la sicurezza nel servizio più recente, poiché è resistente agli attacchi di inoltro.

Andando avanti

Mentre attualmente la BMW è l’unica casa automobilistica che utilizza le chiavi digitali dell’auto di Apple, Business Korea ha riferito che Hyundai ha in programma di adottare anche la Digital Key Plus più avanti nel 2021. Certo, in questo momento queste funzionalità sono limitate alle auto di lusso con BMW e Mercedes-Benz. , ma questo è solo l’inizio.

C’è anche una spinta per rendere la banda ultra larga (UWB) uno standard per le chiavi digitali. Apple ha annunciato l’anno scorso che ci stava lavorando con il suo chip U1. BMW ha detto che sta lavorando con Apple e il Car Connectivity Consortium per includere il supporto UWB nella versione 3.0 della chiave digitale.

Samsung Smartthings Auto Mercedes

È logico che SmartThings stia immaginando di essere in tutte le auto con tutti i telefoni cellulari e non solo Android e che tutte le marche di auto alla fine vorranno aprire e funzionare con tutti i dispositivi mobili e non solo iPhone e Apple Watch.

L’industria automobilistica sembra entrare in una fase entusiasmante, a cui i conducenti potrebbero essere più interessati rispetto ai veicoli autonomi. Samsung, SmartThings e Digital Key Plus sono solo l’inizio. Per ulteriori informazioni su SmartThings, continua a leggere per imparare a creare una casa intelligente a mani libere con SmartThings e Google Home.

Cartella stampa SmartThings, Notizie e multimedia Mercedes-Benz, BMW PressClub Globale dominio pubblico

Torna su