Trasferisci in modo sicuro i file su diversi dispositivi utilizzando SendAnywhere

Trasferisci in modo sicuro i file su diversi dispositivi utilizzando SendAnywhere

⌛ Reading Time: 4 minutes

Stiamo vivendo nell’era del multi-dispositivo e multipiattaforma. È probabile che i dispositivi che usi a casa siano diversi dai dispositivi che usi al lavoro. Anche la tua famiglia, i tuoi amici e i tuoi colleghi vivono in più ambienti. I problemi sorgono quando è necessario inviare file tra dispositivi e piattaforme.

La posta elettronica è uno dei modi più antichi e popolari per scambiare file, ma non necessariamente il più pratico. Ci sono molti tentativi per risolvere questo problema come la soluzione solo per l’ambiente Apple di DeskConnect, il sistema di invio basato su cloud Droplr o anche l’archiviazione cloud come Dropbox.

Una delle soluzioni di scambio di file disponibili che possono soddisfare gli utenti multipiattaforma è SendAnywhere.

Invia i tuoi file ovunque

SendAnywhere è un servizio gratuito che aiuterà gli utenti a inviare i propri file ovunque da e verso tutte le piattaforme senza necessità di login. E – secondo le FAQ – senza limiti alla dimensione del file. Detto questo, la versione web del servizio ha dichiarato che la dimensione massima del file è 1 GB tramite l’interfaccia web e 20 GB tramite l’app desktop.

Ad esempio, puoi inviare rapidamente il loop musicale creato nel tuo telefono al laptop su cui stai lavorando, oppure puoi condividere i selfie di gruppo con tutti i membri del gruppo, che si trovino nelle vicinanze o meno. L’unico requisito è che siano collegati a Internet.

Il file è protetto da un codice univoco a sei cifre per impedire a persone non autorizzate di intercettarlo. Ma puoi scegliere di accedere se lo desideri. Effettuando il login ti risparmi il fastidio di inserire il codice a sei cifre ogni volta che ricevi un file dagli altri dispositivi.

Il servizio è disponibile come app web, accessibile da qualsiasi dispositivo utilizzando qualsiasi browser. Inoltre, SendAnywhere è disponibile anche come app nativa per tutti i principali sistemi operativi su dispositivi mobili (iOS, Android e Windows) e desktop (Mac, Windows e Linux). È anche disponibile come estensione per Chrome e plugin per WordPress.

Invio e ricezione di file

Per inviare un file è sufficiente caricarlo sul server SendAnywhere. Puoi utilizzare uno dei metodi disponibili. Ad esempio, proviamo a utilizzare l’app Web per inviare e l’app desktop per ricevere.

Per prima cosa, vai su SendAnywhere sul Web e fai clic su “Aggiungi file”. Scegli i file che desideri inviare e fai clic sul pulsante “Invia”. Puoi personalizzare il profilo del mittente, se lo desideri.

sendanywhere-mte-via-web

Otterrai la chiave a sei cifre che scadrà dopo dieci minuti. Usa il tasto sul dispositivo su cui desideri ricevere i file o invialo separatamente alle persone con cui desideri condividere i file. Vedrai anche il numero di file e la loro dimensione totale.

sendanywhere-mte-6-digit-key

In alternativa, puoi scansionare il codice QR per riceverli.

sendanywhere-mte-qr-code

Quindi, apri l’app desktop (o l’app mobile) su un altro gadget e fai clic su “Ricevi”. Ti verrà chiesto di inserire la chiave a sei cifre.

sendanywhere-mte-input-key

Dopo aver fornito all’app la chiave, è possibile scaricare i file nella memoria locale del dispositivo.

sendanywhere-mte-ricezione

L’interfaccia dell’app sarà più o meno simile con lievi differenze da un dispositivo all’altro, ma il processo sarà lo stesso indipendentemente dalla piattaforma che utilizzi.

Tieni inoltre presente che il tempo necessario per inviare e ricevere i file dipenderà fortemente dalle dimensioni del file e dalla velocità della tua connessione Internet.

Penso che SendAnywhere sia un ottimo servizio da utilizzare per inviare e ricevere file se si lavora in un ambiente con più piattaforme. Sebbene tutto abbia funzionato velocemente nel mio esperimento di invio e ricezione di più file di immagine, non ho provato a usarlo per inviare gigabyte di file.

Forse, se ti occupi di file così grandi, è meglio utilizzare l’archiviazione online per conservare i file e condividere i loro URL. Se il trasferimento non riesce, non è necessario ricaricare i file.

Quale servizio di trasferimento file utilizzi e perché? Condividi la tua esperienza utilizzando i commenti qui sotto.

Credito immagine: Blog di SendAnywhere

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.