Ubuntu vs Linux Mint: quale dovresti usare?

Ubuntu vs Linux Mint: quale dovresti usare?
⏱️ 7 min read

Linux Mint, sebbene basato su Ubuntu, ha un approccio diverso da Ubuntu per la creazione di una distribuzione Linux. Ubuntu fa uso di Gnome 3 e cerca di mantenere tutto alla moda, mentre gli sviluppatori di Linux Mint prendono tutto ciò che non gli piace di Ubuntu e lo semplificano per renderlo più facile per gli utenti finali. Se ti stai chiedendo quale sia il migliore, continua a leggere per scoprire come differiscono e quale è il migliore per te.

Nota: ogni volta che “Linux Mint” è menzionato in questo articolo, si riferisce al suo Edizione cannella. Per Ubuntu, si riferisce a la versione 20.04 vaniglia.

Requisiti di sistema

Una delle differenze significative tra le ultime versioni di Ubuntu e Mint sono i requisiti di sistema. Ubuntu ha l’abitudine di aggiungere nuove e più funzionalità, ed è diventato più pesante e più esigente di Mint. Probabilmente non sarai in grado di capire la differenza in un computer relativamente moderno. I proprietari di PC meno recenti probabilmente starebbero meglio con Mint.

Installazione

Sia Ubuntu che Mint utilizzano il programma di installazione Ubiquity, rendendo le loro installazioni quasi identiche. Inoltre, per installare Ubuntu, puoi utilizzare il filesystem ZFS che non è supportato da Mint.

Codec Ubuntu Vs Mint Mint

Mint sembra più open-source-friendly in quanto puoi scegliere di installare codec aggiuntivi per i tuoi media. Quelli, per quanto ne sappiamo, sono installati di default con Ubuntu.

Kernel

Sebbene Ubuntu 20.04 e Linux Mint 20 condividano la stessa base del kernel 5.4, non tutte le funzionalità sono le stesse per entrambe le distribuzioni.

Ad esempio, Canonical ha eseguito il backport di Wireguard sul kernel 5.4, una funzionalità che manca nell’ultima versione di Mint. Allo stesso modo, sebbene il kernel di Mint dovrebbe teoricamente supportare ZFS, tale funzionalità non è esposta all’utente finale.

ZFS

Lo strumento zsys di Canonical consente a tutti di utilizzare una delle migliori funzionalità di ZFS acquisendo automaticamente istantanee del file system. Se incontri un problema durante l’utilizzo del tuo sistema operativo, è molto probabile che sarai in grado di ripristinarlo a uno stato precedentemente funzionante.

Ubuntu Vs Mint Ubuntu Zfs

Linux Mint non supporta ZFS, quindi non ci sono istantanee automatiche qui. Mint viene fornito con il proprio strumento di backup. Funziona alla grande, ma i backup non sono equivalenti per gli snapshot a livello di file system.

Wireguard

Wireguard è considerata la migliore opzione per le VPN oggi e ha persino ricevuto elogi dallo stesso Linus Torvalds. Canonical ha aggiunto il supporto per Wireguard al kernel di Ubuntu 20.04, ma il kernel di Mint sembra averlo ignorato. Questo non significa che non puoi usare Wireguard su Mint, solo che non è incluso nella sua versione del kernel 5.4.

LivePatch

LivePatch è una delle ultime funzionalità di Ubuntu, sebbene non del tutto nuova. È un nuovo meccanismo di aggiornamento che promette di rendere obsoleta la necessità di riavvii dopo gli aggiornamenti di sistema. A meno che tu non stia mantenendo il tuo PC acceso 24 ore al giorno (come eseguire un server Linux), LivePatch è utile. A differenza di Windows, l’aggiornamento di Linux non richiede il riavvio immediato del computer e non si riavvia da solo.

Ubuntu Vs Mint Ubuntu Livepatch

Desktop

Ubuntu utilizza l’ultima versione di Gnome, mentre Linux Mint utilizza Cinnamon.

Sia Gnome che Cinnamon sono personalizzabili, ma Gnome richiede l’installazione di estensioni aggiuntive, mentre le opzioni di personalizzazione di Cinnamon sono disponibili immediatamente.

Ubuntu Vs Mint Ubuntu Primo avvio

Subito dopo aver installato Mint with Cinnamon, la prima finestra che incontri ti consente di modificare l’impostazione della barra principale tra una configurazione moderna e una classica. Puoi cambiare gli accenti di colore, installare nuovi temi e persino cambiare lo sfondo automaticamente, il tutto con pochi clic.

Personalizzazione di Ubuntu Vs Mint Mint

L’approccio di Mint sembra molto più user-friendly, ma la sua raccolta di opzioni di personalizzazione è minuscola rispetto a quella di Ubuntu.

Software

Linux Mint viene fornito con una selezione di app leggermente più ampia. Tra questi, puoi trovare Warpinator, una nuova versione di un vecchio strumento noto come “Giver”. Warpinator funziona come il più popolare AirDrop di Mac, consentendo ai dispositivi in ​​una rete locale di scambiare file in modo rapido e semplice.

Menu Ubuntu vs Mint Ubuntu Apps

Entrambe le distribuzioni vengono fornite con Firefox, LibreOffice e diverse utilità per multimedia, gestione dei file, e-mail, ecc.

Ubuntu Vs Mint Software Office

Il Software Manager di Mint ha il sopravvento poiché è incredibilmente veloce rispetto al Software Center di Ubuntu.

È qui che potresti anche notare una differenza cruciale tra le due distribuzioni: Mint non supporta gli snap per impostazione predefinita. Come molti altri sostenitori dell’open source, agli sviluppatori di Mint non piace il modo in cui Canonical controlla praticamente il formato snap. Non ci schiereremo, ma possiamo dire che presentano punti validi per il loro punto di vista.

Prestazioni reali

Su un PC relativamente nuovo, sia Ubuntu che Mint si comportano in modo simile. Man mano che le specifiche si abbassano, il desktop di Mint inizia a sembrare più scattante.

Per testare la loro fame di risorse, abbiamo configurato due macchine virtuali identiche. Abbiamo limitato l’hardware a solo 2 GB di RAM e 2 core della CPU.

Dopo un avvio pulito, Ubuntu utilizzava 1,4 GB di RAM e 618 MB di Swap. Mint utilizzava 641 MB di RAM e 307 MB di Swap. Vale anche la pena notare che Ubuntu ha impiegato molto più tempo per avviarsi e diventare utilizzabile.

Abbiamo aumentato le specifiche delle macchine virtuali a quattro core della CPU e raddoppiato la RAM a 4 GB.

Ubuntu utilizza 1,7 GB di RAM subito dopo un avvio pulito. Mint era a 740 MB di RAM.

Qual’è il migliore?

Su un vecchio PC, Mint è il chiaro vincitore.

Menu Preferenze di Ubuntu Vs Mint

Su PC moderni e migliori, la scelta non è così chiara. Entrambi offrono esperienze diverse e la tua scelta dipende (principalmente) dalle preferenze del tuo desktop.

Se preferisci la semplicità e la personalizzazione rapida e semplice del desktop, incluso l’aspetto generale del desktop, Linux Mint o Cinnamon è la scelta migliore per te.

Se preferisci l’approccio Gnome 3 di un desktop semplificato che non è così facile da personalizzare, o hai bisogno di ZFS, allora Ubuntu è una scelta migliore per te.

Raggruppamento di app Ubuntu vs Mint Ubuntu

Stai usando Ubuntu o Mint? Puoi anche controllare la nostra recensione dell’edizione Linux Mint Xfce o semplicemente installare MATE insieme a Cinnamon in Linux Mint.

Relazionato:

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x