Una guida alle ventole di aspirazione / scarico e al flusso d'aria sul tuo PC

Una guida alle ventole di aspirazione / scarico e al flusso d’aria sul tuo PC

Non è un segreto nascosto che la chiave per mantenere freschi i componenti del tuo computer sia usare le ventole. Le schede grafiche di fascia alta le includono per impostazione predefinita e, sebbene i processori non siano dotati di ventole direttamente attaccate su di essi, la mancata aggiunta di un dissipatore di calore dopo l’installazione causerà arresti dovuti al calore in pochi secondi!

Anche se potresti non avere problemi relativi al calore, potresti scoprire che il tuo sistema diventa un po ‘troppo caldo quando esegui attività di sistema intense. In questo caso, potrebbe valere la pena indagare sulla possibilità di aggiungere ventole di aspirazione e di scarico al computer.

Cosa sono le ventole di aspirazione e di scarico?

Quando un dissipatore di calore rimuove il calore dai componenti corrispondenti, l’aria calda tende a persistere e riscaldare l’interno del PC. Ciò significa che la “vecchia aria” viene riutilizzata dalle ventole per raffreddare il sistema, il che non è l’ideale! La chiave, quindi, è aggiungere ventole che eliminano questo calore ambientale o portano aria fresca e più fresca da utilizzare. Questo è il ruolo delle ventole di aspirazione e di scarico.

Per quanto riguarda le loro differenze, è molto semplice: le ventole di aspirazione portano aria fresca nel PC, mentre le ventole di scarico espellono l’aria stagnante. In coalizione l’uno con l’altro, possono aiutare a mantenere bassa la temperatura ambiente. Piuttosto che attaccarsi direttamente ai componenti, le ventole di aspirazione e di scarico si attaccano al case del computer. Potresti trovare griglie con quattro fori delle dimensioni di una vite su ogni angolo intorno alla custodia. Questi sono luoghi in cui è possibile installare ventole di aspirazione e di scarico.

Prendono corrente collegandosi a prese a tre o quattro pin sulla scheda madre del computer. Se stai cercando di ottenere fan per il tuo PC, assicurati di capire dove sono questi socket e quanti ne hai sulla scheda madre.

Il caso del flusso d’aria

Anche se semplicemente aggiungerli al tuo PC può aiutare a ridurre le temperature, possiamo usare le nostre teste e metterle in punti strategici sui nostri PC per ottenere il massimo dal nostro raffreddamento!

Utilizzando una ventola di aspirazione e una di scarico, possiamo eseguire le seguenti operazioni:

  1. L’aria fresca viene introdotta tramite le ventole di aspirazione.
  2. L’aria fresca si mescola al sistema, fornendogli aria fresca. Questa aria fredda viene utilizzata dai dissipatori di calore per estrarre il calore dai componenti e di conseguenza diventa aria riscaldata.
  3. L’aria riscaldata viene espulsa dal computer tramite ventole di scarico.

Quello che abbiamo è un semplice sistema di aspirazione -> estrazione -> scarico, in cui un computer riceve costantemente aria fresca mentre l’aria riscaldata viene espulsa. Questo è chiamato “flusso d’aria” del computer ed è un ottimo modo per ottenere il massimo dai fan del tuo sistema.

Il modo migliore per immaginare il flusso d’aria è pensare a un flusso d’aria che inizia dalle ventole di aspirazione e termina allo scarico. Pertanto, vogliamo che questo flusso d’aria attraversi il più possibile il PC. Quando si implementano ventole di aspirazione (o si acquista un case con esse preinstallate), vanno sulla parte anteriore del PC dove c’è meno ostruzione esterna. Ciò significa che posizioniamo le ventole di scarico sul retro o sulla parte superiore del PC, in modo che il flusso d’aria attraversi il PC, raccolga il calore e lo porti fuori dal sistema.

diagramma del flusso d'aria del computer

Ottenere fan

Quindi ora sappiamo come queste ventole vengono utilizzate per creare un flusso d’aria all’interno di un sistema. Tuttavia, se cerchi fan del PC da inserire nel case del tuo computer, vedrai che vengono menzionate molte statistiche semi-confuse. Cosa vogliono dire?

specifiche del flusso d'aria del computer

Aspirazione o scarico?

Potresti notare che molti fan non dichiarano se sono ventole di aspirazione o di scarico. Ciò può essere dovuto al fatto che possono essere entrambi! Non solo la ventola funzionerà indipendentemente dal lato che installi verso il case, ma sull’unità ventola stessa dovrebbe mostrarti in che modo spinge l’aria. Ciò significa che puoi acquistare due ventole dello stesso tipo. Basta installarne uno in modo che aspiri l’aria e l’altro in modo che spinga fuori l’aria.

Compatibilità case

Non tutti i fan hanno le stesse dimensioni! Se il tuo case ha punti per l’installazione delle ventole, assicurati di misurare la distanza orizzontale tra le due fessure per le viti e procurati una ventola che corrisponda a quella dimensione. Se si misura la distanza tra due fori per viti adiacenti a 120 mm, si adatterà una ventola da 120 mm. Inoltre, assicurati che la ventola che stai acquistando non sia un dispositivo di raffreddamento della CPU.

Di seguito sono riportate alcune dimensioni comuni del case e delle ventole da abbinare:

  • Case Specialized SFF (Small Form Factor) – Ventole da 120 mm o ventole più piccole (80 mm) in case estremamente piccole.
  • Case Mini ITX: le ventole da 120 mm sono le più comuni. Alcuni case ITX a cubo possono anche essere dotati di una singola ventola da 200 mm per l’aspirazione.
  • Case Micro ATX – Le ventole da 120 mm e 140 mm sono le più comuni, ma potrebbero apparire anche ventole da 140 mm e 200 mm.
  • Case ATX ed ATX esteso: le ventole da 120 mm e 140 mm sono le più comuni e alcuni casi possono persino supportare due ventole da 200 mm.

RPM

L’RPM (giri al minuto) definisce la velocità di rotazione di una ventola. Più alto è questo numero, più velocemente girerà la ventola.

CFM

Il CFM (piedi cubi al minuto) di un ventilatore definisce quanta aria può spostarsi in un minuto. Più è alto, più aria la ventola spingerà dentro o fuori dal tuo sistema. In questo caso, più siamo meglio è!

dBA

Questa è la statistica in decibel. Rappresenta quanto può essere rumorosa la ventola. Se le ventole silenziose sono una grande considerazione per te, assicurati di scegliere una ventola con un dBA basso.

Perni

La maggior parte delle ventole è dotata di un connettore a tre pin, che si inserisce in una presa della ventola a tre pin su una scheda madre. Tuttavia, se la tua scheda madre supporta quattro pin, puoi invece provare le ventole a quattro pin. Il pin aggiuntivo aggiunge il controllo della velocità alla ventola, mentre i tre pin in genere funzionano il più velocemente possibile. Ricorda solo che le ventole a tre pin possono ancora funzionare su connettori a quattro pin, semplicemente non saranno controllabili.

Pressione positiva o negativa?

Una configurazione della ventola a pressione positiva si riferisce a quando ci sono più ventole che fanno l’aspirazione (portando in aria) rispetto allo scarico (spingendo fuori l’aria). Una configurazione della ventola a pressione negativa è l’opposto, in cui hai più ventole che eseguono lo scarico rispetto all’aspirazione. Per la maggior parte degli scenari, una configurazione di pressione positiva sarà migliore di una configurazione di pressione negativa, quindi tienilo a mente quando imposti i tuoi fan.

Pressione statica o flusso d’aria elevato?

Esistono due tipi principali di ventole per case che puoi acquistare: ventole a pressione statica e ventole a flusso d’aria elevato.

Una ventola a pressione statica è una ventola a basso CFM che spinge l’aria molto più forte di una ventola ad alto flusso d’aria, rendendola ideale per l’uso con radiatori di raffreddamento a liquido e aspirazione da pannelli che non hanno tanto flusso d’aria libero.

Una ventola a flusso d’aria elevato è esattamente ciò che sembra: una ventola per case con CFM elevato che spinge molta aria molto velocemente ma non particolarmente bene contro la resistenza. Una ventola a flusso d’aria elevato è la migliore come scarico per far uscire l’aria calda dal PC il più velocemente possibile o come presa in cui si dispone di un pannello frontale in rete.

Per i fan

Quando un PC si surriscalda, usare le ventole è un modo semplice ed economico per abbassare nuovamente le temperature. Tuttavia, con un po ‘di attenzione, puoi ottenere il massimo dai tuoi soldi assicurandoti che le ventole creino un flusso d’aria all’interno del tuo sistema, utilizzando una combinazione di ventole di aspirazione e di scarico per svolgere il lavoro.

Invece delle ventole del desktop, se la ventola del tuo laptop emette un forte rumore, ecco come ridurre il rumore della ventola.

Relazionato:

  • 5 dei migliori ventilatori USB da scrivania per le estati calde
  • Come creare una custodia Raspberry Pi 4 con ventola
  • 5 dei migliori fan intelligenti per il 2020
Torna su