Tehnică de editare utilă pe care ar trebui să o cunoașteți pentru ca fotografiile dvs. să arate mai bine

Utile tecnica di modifica che dovresti conoscere per migliorare l’aspetto delle tue foto

⌛ Reading Time: 5 minutes

Il fotoritocco è qualcosa in cui potremmo essere tutti più bravi. Al di là del regno degli effetti speciali e della modifica di braccia e ciccia in vita, non molte persone usano il software di fotoritocco come previsto, e questo è un peccato. È un peccato perché quando non si tratta solo di fare cose stupide come aggiungere un occhio in più alla tua fronte, il fotoritocco può effettivamente rendere le tue buone foto fantastiche e le tue cattive foto migliori. È un’abilità di vita per il 21 ° secolo.

In questo articolo parliamo di come iniziare nel fotoritocco reale e di come rendere le tue foto il più belle possibile. Useremo l’editor di foto online gratuito Pixlr.

Modifica delle foto di base

Ora preparati, perché ciò di cui stiamo per discutere può sembrare un po ‘arido e noioso, ma la differenza che puoi fare con una foto mediocre con un po’ di bilanciamento di base è sorprendente.

Qualunque sia il programma di fotoritocco che utilizzi, dovresti “bilanciare” i livelli in uno scatto. La maggior parte delle fotografie direttamente dalla scheda di memoria è a volte un po ‘sottoesposta (o esposta per la parte sbagliata del fotogramma) e deve essere bilanciata. Ciò si traduce in foto molto blande o piatte. Puoi bilanciarlo con i livelli o i pannelli degli istogrammi e la maggior parte del software ha qualche equivalente.

Prendi questo scatto per esempio. Non è male ma manca di contrasto e definizione.

Potresti regolare luminosità e contrasto, ma non è il modo professionale per ottenere il massimo da uno scatto. Deve prima essere bilanciato per renderlo davvero “pop”. In Pixlr, ad esempio, possiamo regolare i livelli selezionando “Regolazioni -> Livelli”.

livello-di-base-di-editing-foto-aperto

La palette dei livelli presenta un cursore per i livelli del nero, i livelli medi e i livelli del bianco. Per regolare l’immagine per correggerla per una scarsa esposizione, trascina semplicemente i cursori in bianco e nero fino a toccare le parti inferiore e superiore della curva dell’istogramma, in questo modo.

foto-editing-basics-level-adjusted

Ora oltre ad essere un po ‘piatto, aveva anche una dominante blu su tutto il fotogramma come puoi vedere dal cielo, quindi dobbiamo rimuoverlo. Il modo più semplice è scegliere “Regolazioni -> Curve” e scegliere il contagocce del bilanciamento del bianco per fare clic su un’area che dovrebbe essere bianca.

fotoritocco-base-curve-bianco

Il cielo è ora bianco e il resto dei colori si sposta per compensare, ottenendo un aspetto molto più naturale.

Ora, sebbene l’immagine sia molto migliore, potremmo anche aumentare il contrasto solo leggermente. Possiamo aggiungere un po ‘più di contrasto con lo strumento di regolazione del contrasto. Sì, abbiamo detto che non dovresti farlo, ma va bene usare il contrasto come effetto speciale dopo che l’immagine è stata bilanciata ma non prima. La regola è “il contrasto è un effetto speciale, non uno strumento di regolazione”.

Scegli “Regolazioni -> Luminosità e contrasto” e fai scorrere delicatamente il contrasto fino a 32.

foto-editing-base-contrasto

Ora l’immagine è molte volte migliore di quanto fosse nel suo stato originale. Ora si apre davvero. Confronta l’immagine qui sotto con quella con cui abbiamo iniziato e vedrai che è molto meglio.

foto-editing-base-orologio-finito

Ci sono più cose che puoi fare per migliorare un’immagine, ma queste sono le cose di base che dovresti fare per OGNI foto prima di mostrarla o stamparla.

L’affare RAW

Tieni presente che le regolazioni che puoi apportare con un’immagine JPEG sono piuttosto minori prima che l’immagine inizi a rompersi e degradare in qualità. Per la massima qualità nella fotografia, dovresti considerare di scattare in formato RAW se la tua fotocamera lo supporta, e la maggior parte delle reflex digitali di buona qualità lo fa.

Vedi, non puoi creare dettagli dell’immagine (specialmente nelle ombre e nelle alte luci) dove non ce ne sono nell’immagine. Non puoi spingere un JPEG indefinitamente e aumentare e diminuire i livelli, la luminosità, il contrasto e la saturazione e aspettarti che “vada lì” senza finire per sembrare orribile. I JPEG si rompono molto facilmente se li spingi troppo oltre.

Allora perché usiamo i JPEG se sono così orribili?

Ebbene, le fotocamere inseriscono più immagini su una scheda se riprendono JPEG perché sono più piccole. C’è questo formato che abbiamo appena menzionato che contiene più dettagli chiamato RAW, ma le foto RAW sono file enormi. Il motivo per cui i JPEG sono più piccoli di RAW è che qualsiasi dettaglio non visibile in un JPEG non è letteralmente presente nel file. Un RAW tuttavia contiene TUTTI i dati grezzi catturati dal sensore, anche i dettagli che sono effettivamente invisibili nello scatto finito.

Ovviamente, sapendo questo, arriverà un punto con un JPEG in cui la sua quantità limitata di dettagli non è lì per estrarla … e l’immagine inizia a sembrare (in mancanza di una parola migliore) una schifezza. Questo è inevitabile. Se intendi manipolare e spingere molto i livelli di illuminazione, devi scattare in modo grezzo, come fanno tutti i professionisti.

Conclusione

Le tecniche di base del fotoritocco possono davvero migliorare la tua fotografia. Ovviamente puoi anche ritagliare o ri-incorniciare le immagini per una migliore composizione, ma questo è un altro soggetto per un’altra volta.

Ci auguriamo che ti sia piaciuto questo piccolo gioco nel fotoritocco digitale professionale. Se avete domande, condividetele nei commenti qui sotto.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *