Windows 10 per ottenere automaticamente l’app di controllo dello stato del PC

⏱️ 2 min read

  • Microsoft forzerà l’app Controllo integrità del PC con l’aggiornamento KB5005463 su Windows 10.
  • L’app è progettata per verificare la compatibilità di Windows 11.
  • Sarai in grado di disinstallare l’app dall’app Impostazioni.

Microsoft ha avviato l’implementazione dell’aggiornamento KB5005463 per i dispositivi che eseguono Windows 10 21H1 e versioni precedenti fino alla versione 2004. L’aggiornamento ha lo scopo di scaricare e installare l’app Controllo integrità del PC per consentire agli utenti di scoprire più facilmente se Windows 11 verrà eseguito su i loro computer.

Secondo il note ufficiali, l’app fornirà le informazioni necessarie per confermare se il computer soddisfa i requisiti minimi di sistema di Windows 11. Inoltre, include funzionalità per eseguire il backup dei file su OneDrive, controllare il programma di avvio, controllare gli aggiornamenti, la capacità della batteria, la capacità di archiviazione e altro ancora.

L’aggiornamento è attualmente in distribuzione per i dispositivi registrati nel canale di anteprima di rilascio del programma Windows Insider tramite Windows Update. È anche disponibile tramite il canale Windows Update for Business come aggiornamento automatico. Inoltre, puoi anche scaricare manualmente l’aggiornamento KB5005463 tramite il Catalogo Microsoft Update.

Poiché questo non è un aggiornamento di cui tutti hanno bisogno, l’azienda afferma che se l’aggiornamento si installa automaticamente, sarai in grado di rimuoverlo da Impostazioni > App > App e funzionalitàe fare clic sull’opzione di disinstallazione per il App per il controllo dello stato del PC Windows.

Questa non è una nuova app. Invece, è la stessa controversa app che esiste da un po’ di tempo per offrire agli utenti uno strumento per scoprire se i loro computer soddisfano i requisiti minimi per installare Windows 11. In origine, l’app ti diceva semplicemente se l’hardware era compatibile o meno. Tuttavia, poiché non spiegava perché un computer non avrebbe eseguito la nuova versione di Windows, Microsoft ha dovuto rielaborare l’app per essere più specifica e aiutare gli utenti a sapere cosa dovevano fare per rimediare ai problemi.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...