Windows 11 semplifica (di nuovo) la modifica del browser predefinito

1643046135 Windows 11 semplifica di nuovo la modifica del browser predefinito
⏱️ 3 min read

  • Windows 11 include una nuova opzione per cambiare rapidamente il browser predefinito.
  • Il pulsante “Imposta predefinito” è disponibile a partire dalla build 22509 nel canale Dev.
  • L’opzione renderà più facile per gli utenti impostare Chrome, Firefox e altri browser come predefiniti di sistema.
  • Non è chiaro quando l’opzione sarà disponibile per tutti.

Microsoft sta testando una nuova opzione su Windows 11 per rendere Google Chrome, Mozilla Firefox, Brave, Opera e altri browser l’esperienza di navigazione predefinita molto più semplice. Sebbene su Windows 10 gli utenti potessero modificare facilmente il proprio browser predefinito con pochi clic, su Windows 11 l’azienda ha reso più difficile cambiare browser predefiniti e ha ignorato le preferenze dell’utente in molte aree dell’esperienza.

Vedi anche questo video pratico mostrando la nuova impostazione sul canale YouTube di Pureinfotech.

Tuttavia, sembra che questo stia per cambiare nei futuri aggiornamenti. A partire dall’anteprima Insider build 22509 dello sviluppo attivo di Windows 11, il “App predefinite” la pagina delle impostazioni ora include una nuova “Imposta default” opzione per passare da Microsoft Edge a qualsiasi altro browser con un clic.

Quando si utilizza l’opzione, il sistema imposta il nuovo browser come predefinito per .htm, .html, HTTP e HTTPS, che sono i protocolli principali per accedere al Web. Tuttavia, non è perfetto poiché Microsoft Edge continuerà a essere l’impostazione predefinita per altri protocolli, inclusi .pdf, .svg, .xhtml e FTP.

Questa è un’aggiunta gradita che segnala che l’azienda sta ascoltando gli utenti. Il nuovo cambiamento è stato notato da Rafael Rivera (@all’internorafael), che ha pubblicato gli screenshot della nuova opzione su Twitter, e i commenti sono per lo più positivi su questo cambiamento.

Windows 11 imposta il pulsante predefinito del browser

Sebbene l’aggiunta dell’opzione per semplificare il cambio del browser predefinito sia una buona notizia, Microsoft sta utilizzando altre tattiche per cercare di impedire agli utenti di cambiare browser. Per esempio, Neowin ha riferito che la società mostra un messaggio quando gli utenti aprono la pagina di download di Chrome per scoraggiare gli utenti dal scaricare e installare un altro browser e indurli a continuare a utilizzare Microsoft Edge.

Alcuni dei messaggi dicevano: “Microsoft Edge funziona con la stessa tecnologia di Chrome, con la fiducia aggiunta di Microsoft”, “Quel browser è così 2008! Sai cosa c’è di nuovo? Microsoft Edge” e “’Odio risparmiare denaro’, non ha mai detto nessuno. Microsoft Edge è il miglior browser per lo shopping online.”

I messaggi appariranno per gli utenti di Windows 11 e per coloro che eseguono Windows 10 e questi non sono semplici prompt. Questa è una funzionalità integrata nel browser stesso, che è diversa dai messaggi che Google mostra che di solito compaiono durante la navigazione in una delle loro pagine.

Inoltre, le nuove modifiche sono apparse dopo che la società ha iniziato a implementare una nuova controversa funzionalità per il suo browser nota come “Compra ora, paga dopo”. Il servizio fornito da ZIP offre un’assistenza finanziaria a breve termine per consentire agli acquirenti di effettuare acquisti immediatamente per poi pagarli a rate nel tempo.

Sebbene sulla carta sembri una funzionalità conveniente, non è qualcosa che tutti desiderano poiché prendere in prestito servizi di denaro è rischioso e alla fine potrebbe essere problematico indipendentemente dal fatto che tu paghi in tempo o meno. Oltre a questo problema, è una funzionalità non necessaria che aggiunge solo più rigonfiamento a Microsoft Edge.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...