Xombrero: un browser minimalista con particolare attenzione alla sicurezza

Xombrero: Ein minimalistischer Browser mit Fokus auf Sicherheit
⏱️ 5 min read

Xombrero, come si descrive nel suo sito web, è un “browser Web minimalista con sofisticate funzionalità di sicurezza integrate,“E questo lo riassume quasi. A differenza di molti browser minimalisti, come Qutebrowser e Luakit, in realtà ha un’interfaccia familiare che consente agli utenti che sono abituati a Firefox e simili di saltare dentro. Per coloro che sono alla ricerca di un browser leggero basato su tastiera, Xombrero è interessante alternativa che puoi verificare.

5 Common Cat Behaviours And What Th...
5 Common Cat Behaviours And What They Mean

Cosa c’è di così speciale in Xombrero?

Secondo il suo sviluppatore, Xombrero è costruito con l’idea che l’utente dovrebbe essere incaricato di prendere decisioni sulla sicurezza. Affronta sia i cookie che i problemi di scripting fornendo controlli persistenti e per sessione per script e cookie, facilitando il contrasto degli attacchi di tracciamento e scripting. In breve, non consente cookie e javascript per impostazione predefinita e devi inserire nella whitelist i siti attendibili per consentire cookie per sessione e javascript da quei siti.

Se sicuro e familiare non è abbastanza, è anche veloce. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che non sono consentiti javascript per impostazione predefinita e ciò migliora la velocità di caricamento dei siti.

Installazione

L’installazione è abbastanza semplice. Molte distribuzioni hanno Xombrero pronto per il download direttamente dal repository o dal gestore di pacchetti, incluso Ubuntu:

Chi è abbastanza esperto può farlo prendi il codice sorgente e compilarlo da soli, comprese le opzioni per OS X e FreeBSD.

Funzionalità simile a Vim in Xombrero

Un’altra grande caratteristica, come molti altri browser Web minimalisti, è la possibilità di navigare in rete esclusivamente con la tastiera con comandi simili a Vim. Nessun mouse richiesto!

Tuttavia, Xombrero utilizza scorciatoie predefinite diverse rispetto ai componenti aggiuntivi preferiti di Firefox e Chrome come Pentadactyl e Vimperator. Ad esempio, anziché una “H” maiuscola per tornare indietro di una pagina, la scorciatoia predefinita è “Backspace”. Questo, ovviamente, può essere modificato con scorciatoie personalizzate.

Per quanto sorprendente possa essere il minimalismo, questo viene fornito con la solita configurazione di solo testo che potrebbe disattivare alcuni utenti. Fortunatamente, hanno una fantastica pagina man a cui è possibile accedere in un browser digitando :help.

Utilizzo

Whitelisting

Xombrero non consente i cookie o javascript se non esplicitamente consentito. Per fortuna questo è semplice da affrontare. Dopo aver visitato un sito Web attendibile, digitare: :cookie save per consentire i cookie da quel sito o :js save per consentire lo scripting.

Ricerca

La ricerca viene eseguita allo stesso modo di Vim. Premere il tasto “/”, digitare un termine di ricerca e premere Invio. Tutte le parole che corrispondono al termine di ricerca dovrebbero essere evidenziate. Basta premere “n” per cercare in avanti e “N” (notare la maiuscola) per cercare indietro. Ciò aiuterà immensamente durante la ricerca nella pagina della guida.

Ha anche un’elegante funzione di scambio del contrasto che può essere utilizzata come file modalità notturna premendo “s”.

Xombrero-Contrast-Switch

Salvataggio della sessione del browser

Per salvare una sessione di navigazione all’uscita, digita semplicemente “: wq” e Xombrero salverà e chiuderà la sessione corrente. Ci sono opzioni di configurazione per farlo accadere automaticamente alla chiusura del browser. Potrebbe sembrare un record rotto, ma controlla il file della guida. Ci sono un sacco di cose incredibili che possono essere fatte con le sessioni.

La configurazione di Xombrero

Adesso per la parte divertente. Per creare un file di configurazione, apri un editor di testo e salva come “xombrero.conf” nella directory home.

Molte delle impostazioni trovate in :help può essere scritto qui e impostato uguale a “1” (abilita) o “0” (disabilita). Per salvare automaticamente la sessione corrente all’uscita e abilitare le whitelist, questo è tutto ciò che è necessario nel file di configurazione:

Salvate il file, riavviate il browser e d’ora in poi tutte le schede verranno ricordate alla chiusura di Xombrero. Anche in caso di interruzione di corrente. Ok, forse non è così divertente, ma ecco qualcosa che è – Script!

Scripting in Xombrero

In alcune distribuzioni, come Annulla Linux, Xombrero potrebbe non essere in grado di visualizzare YouTube immediatamente. Grazie alle persone che lavorano al Wiki di Gentoo, abbiamo una soluzione.

Per prima cosa crea un file; salviamolo nella directory home e chiamiamolo “youtube_watch.sh” con questi contenuti:

Nota: Si può usare anche mplayer (basta sostituire “mpv” con “mplayer”), ma la maggior parte degli utenti troverà “mpv” più semplice grazie ai controlli GUI predefiniti.

Apri un terminale per modificare i permessi sullo script che abbiamo appena creato.

Quindi apriamo il backup di “xombrero.conf” e aggiungiamo queste righe:

La prima riga del codice lega l’alias “yt” allo script, quindi puoi semplicemente digitare :yt per attivare lo script. La seconda riga ci permette di premere semplicemente “y” per chiamarla.

Assicuriamoci mpv e youtube-dl sono installati. Questi dovrebbero essere disponibili nella maggior parte dei repository di pacchetti, ma per Ubuntu:

Vai a una pagina di video di YouTube, premi “y” e il video dovrebbe essere trasmesso direttamente in mpv. Fantastico! Anche le playlist funzionano. Inoltre, non sarebbe così inverosimile modificare lo script per scaricare video invece di trasmetterli semplicemente in streaming per la successiva visualizzazione offline. Tieni presente che si tratta solo di scherzare con “youtube-dl”; immagina solo le possibilità di scripting.

Pensieri finali

Tieni presente che Xombrero si rivolge a utenti avanzati, ma per chi desidera un browser Web veloce, minimalista e sicuro che sia facile da imparare, Xombrero è un’ottima alternativa alle opzioni tradizionali.

Con la sua pletora di opzioni di personalizzazione e il concetto di comando simile a vim, questa è una grande opportunità per chiunque voglia entrare nel mondo della navigazione Web guidata da tastiera senza essere buttato nel profondo.

Sebbene ci siano molti browser minimalisti tra cui scegliere, Xombrero è l’unico che ha impostazioni predefinite abbastanza sane da consentire a chiunque di saltarci dentro.

Hai mai usato Xombrero prima? Lo stai verificando adesso? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto!

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x